H20 è naufragio: la squadra non ci sarà

| 06/01/2009 | 10:39
I segnali si erano rincorsi inquietanti nelle ultime settimane, ora la realtà è conclamaata: la H2O-Telteck non sarà in gruppo quest'anno. Dopo il mancato ottenimento della licenza Uci, pare a causa della mancanza di garanzie bancarie, la squadra ha gettato la spugna, sembra anche per la mancanza di un vero sostegno da parte degli sponsor. I corridori e il personale si trovano così a piedi, ingannati da dirigenti sicuramente poco seri. Spiega per esempio il belga Wim Vanhuffel: «Abbiamo ricevuto una semplice email dopo Natale, nella qquale ci veniva detto laconicamente che la squadra non sarebbe nata. Siamo liberi, il nostro contratto non ha alcun valore. Ma accasarsi adesso, a gennaio, è quasi impossibile. Il problema è che di gente a spasso ce n'è davvero tanta, potrei vedermi costretto al ritiro...». da velo-club.net
Copyright © TBW
COMMENTI
tutta la vergogna
6 gennaio 2009 10:52 chris86
C'è un'unica cosa da dire....che i "dirigenti" riconoscano il loro massimo della vergogna

NELLA PIENA SOLIDARIETA....
6 gennaio 2009 12:08 ilpostino
Con i Corridori e il personale TECNICO, sopratutto dei quali condivido il lavoro, spero che detti MANAGER E DIRETTORI siano adeguatamente ricordati in seno alla U.C.I. E che non gli sia più permesso di ricoprire cariche DIRETTIVE in seno a TEAM ciclistici. Solo così si tuteleranno tutte le persone che affidano il loro futuro nelle mani di persone che nulla hanno di serio.

FILIBUSTIERI
6 gennaio 2009 13:41 ale63
COME SEMPRE CHI NE FARA' LE SPESE SARANNO SEMPRE E SOLO I POVERI CORRIDORI.. QUI IN FRANCIA SI SAPEVA CHE TALE PROGETTO NON SAREBBE MAI DECOLLATO. ALE

inganno.....non certo pubblicitario.....
6 gennaio 2009 15:46 Dmz
sarebbe meglio che prima di fare presentazione davanti a tv ( certo che questa è pubblicità......)ed anche prima di far firmare contratti ad atleti di spessore ed atleti
emergenti (certo ingannevoli....)dovrebbero dare le garanzie totali per evitare queste cose.
queste cose fanno male al ciclismo a pari del doping....
speriamo ci sia la giusta punizione.

Bailetti, Dematteis, Pidgornjy.....
6 gennaio 2009 17:29 under23
E adesso tutti questi corridori che fine faranno? Mezzi di loro saranno quasi sicuramente costretti al ritiro e chi troverà squadra dovrà scendere a compromessi economici, che ingiustizia. Mi dispiace particolarmente x Dematteis che sembrava aver finalmente trovato la squadra per tornare tra i pro. Ogni commento sui dirigenti della squadra è puramente superfluo, che non si facciano + vedere...

dirigenti squalificati
6 gennaio 2009 20:23 Bogaert
Possibile che debbano pagare sempre e solo i corridori!!!!!

Anche per i dirigenti bisognerebbe trovare un sorta di squalifica.

I contratti se on sbaglio si firmano sempre in due.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


Mai contenti? Forse. Vorremmo di tutto e di più. Ci stanno abituando così, è la legge del mercato, di un mondo che predica la lentezza ma insegue la velocità, il fatturato, il segno + ad ogni costo. Anche dopo un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach