Carera: mai consigliato a Riccò di essere reticente

| 30/07/2008 | 12:58
Molto scalpore ha fatto oggi l’articolo su Riccò apparso su «La Gazzetta dello Sport» a firma di Claudio Ghisalberti ed in particolare il passaggio nel quale si dice che «i suoi procuratori, i fratelli Carera, puntavano sulla difea ad oltranza, cioè prima con le controanalisi e poi confutando l’attendibilità dei test francesi». Pronta e durissima la reazione di Alex Carera, procuratore del modenese, che a tuttobiciweb.it spiega: «Non c’è nulla di vero in quanto scrive Ghisalberti sulla “Gazzetta” e ne abbiamo chiesto immediata smentita. Al contrario, i nostri inviti al corridore sono sempre stati, da parte nostra e dello Studio Legale di cui ci avvaliamo, fin da principio quelli di avere un atteggiamento responsabile e collaborativo con la Procura Antidoping». E le controanalisi sono state richieste o no? «Ci risulta che le richieste di controanalisi siano state operate dallo Studio Ascari, storico studio legale di riferimento della famiglia Riccò, e successivamente revocate, d’intesa con l’atleta». A conferma di quanto sostenuto da Alex e Johnny Carera, possiamo portare una testimonianza personale: a Cuneo, in occasione del giorno di riposo del Tour de France, abbiamo incontrato i fratelli Carera durante una colazione di lavoro alla quale erano presenti il nostro direttore Pier Augusto Stagi, l’inviato de «Il Giornale» Cristiano Gatti e il dirigente della Rivolta nonché voce tecnica di «Eurosport» Riccardo Magrini: bene, quel giorno i Carera anticipavano e auspicavano la linea che avrebbe adottato Riccò di fronte alla Procura Antidoping, vale a dire la linea della massima collaborazione.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Natale si avvicina e la caccia al regalo perfetto è ormai lanciata. Niente panico, c’è tutto il tempo per sorprendere i tuoi cari con il dono ideale per loro. Se si tratta di sportivi una buona soluzione la offre il...


È una squadra kazaka la cui lingua ufficiale è l’italiano. Tutti i suoi membri comunque parlano l’inglese e se la cavano an­che con il francese, se proprio proprio all’inizio qualche straniero non conoscesse la nostra lingua, che presto o tardi...


The best of Cycling 2021 è un concorso fotografico e già questo lo rende speciale, perché le immagini hanno una capacità narrativa ed emotiva eccezionale. Se poi il concorso lo organizza un decano dei fotografi del ciclismo internazionale come Roberto...


La bella tradizione di Alé di scambiarsi gli auguri in occasione delle festività con una pedalata non competitiva ed aperta a tutti, è ripresa  domenica 28 novembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia. Il celebre brand veronese di abbigliamento da...


L’inaugurazione della EOLO CdF Climb organizzata da EOLO insieme alla Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta ieri a Varese presso lo Stadio Franco Ossola di via Giuseppe Bolchini alla presenza di un folto gruppo di appassionati di ciclismo. L’evento...


In bicicletta si può davvero far tutto, anche affrontare il travaglio e arrivare alle soglie della sala parto. È accaduto alla parlamentare verde della Nuova Zelanda, già ministro delle donne,  Julie Anne Genter, da sempre convinta paladina della mobilità sostenibile. L'altra notte,...


"La pedalate gravel sono uno strumento di allenamento, ma anche uno modo per staccare la spina, per allontanarmi dalle auto, per immergermi nella natura... mi aiuta a rilassarmi", afferma un Nathan Haas, sempre più innamorato della specialità. A fianco di...


Terra, sabbia, fango, acqua, talvolta neve, molto più spesso vento, sono gli ingredienti base del ciclocross. Coinvolgono la vista e il tatto, raramente il gusto quando il sudore si impasta con la polvere o si cade rovinosamente nella melma. Dal...


La patria del 5 volte campione del mondo Renato Longo non ha tradito le attese. Vittorio Veneto si è confermata come sempre una delle prove più selettive e spettacolari del calendario nazionale. Oggi il fango l’ha fatta da padrone, rendendo...


Un centinaio di concorrenti hanno dato vita sullo sterrato a Cinquale di Montignoso (reso pesante dalla pioggia) alla sesta edizione del Trofeo Cittadella dello Sport organizzato dalla ASD Montignoso Ciclismo del presidente Mario Ferrari, con la collaborazione di alcune società...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI