INFERMERIA. CADUTE E INFORTUNI NEL PRIMO FINE SETTIMANA AL NORD, ULISSI FERMATO DALLA FEBBRE SALTA LE PROSSIME GARE

NEWS | 26/02/2024 | 14:39
di Luca Galimberti

Nel weekend atleti, addetti ai lavori e appassionati hanno cominciato ad assaporare l’atmosfera delle classiche del nord: la Visma | Lease a Bike si è presa la ribalta in Belgio grazie a Wout van Aert, vincitore nella Kuurne-Brussel-Kuurne, Jan Tratnik, primo classificato nella Omloop Het Nieuwsblad, e Marianne Vos, vincitrice nella edizione femminile della stessa competizione; la UAE Team Emirates ha invece dettato legge in Francia con Marc Hirschi e Juan Ayuso mattatori nella Faun Drôme Classic e Faun-Ardèche Classic.


Se c’è qualcuno che ha archiviato il primo weekend al nord con soddisfazioni, altri devono fare i conti con la sfortuna e gli infortuni: è il caso di Rui Oliveira, portoghese della formazione emiratina, che impegnato sabato nella Omloop Het Nieuwsblad, è caduto procurandosi la frattura leggermente scomposta del radio sinistro. 


Anche Florian Sénéchal ha dovuto concludere anzitempo la gara belga di sabato: al trentenne francese della   Arkéa - B&B Hotels è stata diagnosticata la frattura della clavicola destra e per questo dovrà sottoporsi nei prossimi giorni ad una operazione.

Una lieve commozione cerebrale, contusioni e la frattura composta della clavicola sinistra terranno lontano dalle corse per qualche tempo il canadese della Israel Premier Tech Derek Gee, mentre il suo connazionale e compagno di squadra Riley Pickrell è alle prese con la frattura della scapola e alcune coste incrinate a causa di una caduta occorsagli durante la Kuurne-Brussel-Kuurne.

Si sta fortunatamente riprendendo dall’incidente di sabato alla Faun-Ardèche Lars van den Berg: l’olandese era stato colto da malore e aveva perso i sensi durante la gara. Intervenendo direttamente sui propri profili social il venticinquenne della Groupama - FDJ ha poi rassicurato i tifosi scrivendo: «È stata un’esperienza molto spaventosa, per me, i miei compagni di squadra e i miei cari ma fortunatamente sono stato dimesso. Gli esperti medici del team si occuperanno ora dei passaggi successivi, per il momento mi sento bene e guardo con molto ottimismo al futuro».

Trasferta belga sfortunata anche per Virginia Bortoli, ventenne vicentina della Top Girl Fassa Bortolo che, a seguito di una caduta durante la Omloop van het Hageland, ha riportato la frattura allo scafoide della mano destra. Lo si apprende grazie ad un messaggio sui social del team diretto da Lucio Rigato in cui si fa riferimento anche a «abrasioni varie al gomito destro e punti di sutura al mento».

Due giorni poco positivi anche per Diego Ulissi che, colpito da febbre alta, si era ritirato dalla Faun-Ardèche Classic e non aveva preso il via domenica alla  Faun Drôme Classic. Nella mattinata però il toscano ha postato sui social un messaggio: «Dopo due giorni con la febbre a 39 sono riuscito a scendere dal letto e sto tornando a casa. Purtroppo dovrò saltare le prossime gare in programma, spero di rimettermi presto». 

A Diego e a tutti gli atleti alle prese con guai fisici il nostro augurio di pronta guarigione. 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il giorno dopo l’Amstel Gold Race il vento del nord porta con sé rumors di mercato che riguardano Demi Vollering. La campionessa nazionale dei Paesi Bassi, che nel 2023 ha messo la sua firma su 17 delle 62 vittorie della...


Per un attimo avevamo quasi pensato fosse un talento destinato a perdersi, invece Tobias Foss c’è ancora, eccome se c’è. Il norvegese classe 1997 ha vinto la prima tappa del Tour of the Alps 2024, imponendosi un po’ a sorpresa...


Mattia Bais è stato uno dei tre corridori a salire sul podio delle premiazioni al termine della prima tappa del Tour of the Alps 2024. Il trentino classe 1996 si è infatti guadagnato sul campo, dopo una giornata spesa quasi...


Gerben Thijssen ha ripreso ad allenarsi meno di due settimane dopo l'incidente di mercoledì 3 aprile nella Scheldeprijs, durante la quale ha riportato la rottura parziale dei legamenti della parte esterna della caviglia.Il 25enne corridore belga, vincitore del Trofeo Palma...


Tobias Foss e la Ineos Grenadiers mettono il sigillo sulla prima tappa del Tour of the Alps 2024, la Egna-Cortina Sulla Strada del Vino di 133 km. Il norvegese, già campione del mondo a cronometro nel 2022, ha regolato allo...


Lazer, azienda che progetta e realizza caschi da oltre 100 anni, ha da sempre come primo obiettivo quello di garantire più sicurezza ai ciclisti ma si dimostra lungimirante dedicando parte della sua grande attenzione all’ambiente. In quest’ottica il nuovo casco Verde...


Segnatelo in agenda con il circolino rosso: quello di domenica 21 in diretta su tuttobiciweb è un papuntamento di quelli da non mancare. Il clou della giornata dedicata al Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana sarà il 4° Memorial...


Una domenica a tutto ciclismo, quella che ci attende il 21 aprile con il Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana con la regia organizzativa del Pedale Casalese Armofer del presidente Mario Massimini e del general manager Luca Colombo che...


Le bici sono spaziali, i caschi formidabili, i body superaerodinamici… bello, tutto perfetto. Ma per ottenere una grande performance, come quella che sarà necessaria per puntare all’oro olimpico, quello che conta maggiormente è la “macchina umana”. A Parigi i quartetti,...


Perché cambiare se le cose sono andate bene? È quanto deve aver pensato Geraint Thomas nel programmare la sua stagione 2024, che prevede, così come nel 2023, il Tour of the Alps prima del Giro d’Italia. «Mi sento abbastanza bene...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi