UAE TOUR. DOPPIO COLPO PER VAN EETVELT: TAPPA E CORSA! CROLLO UAE

PROFESSIONISTI | 25/02/2024 | 13:07
di Carlo Malvestio

Finale al cardiopalma all'UAE Tour 2024: Lennert Van Eetvelt vince in cima a Jebel Hafeet e si porta a casa anche la classifica generale, beffando per appena due secondi un generoso Ben O'Connor (Decathlon AG2R). Il giovane belga della Lotto Dstny è riuscito a fare la differenza negli ultimi 1500 metri di salita, guadagnando rapidamente 22" sui primi inseguitori, vale a dire Pello Bilbao (Bahrain Victorious), secondo, e lo stesso O'Connor, quanto basta per mettere a segno il doppio colpo. Giornata amarissima per la UAE Team Emirates, che vede crollare malamente i propri capitani, prima Brandon McNulty, fin dai primi tornanti, e poi il leader della generale Jay Vine, a circa 4 km dalla cima.


LA CORSA - La tappa finale è movimentata dall’attacco di Silvan Dillier, Jonas Rickaert (Alpecin-Deceuninck), Emanuel Buchmann (Bora-hansgrohe) e Mark Stewart (Corratec-Vini Fantini). Le acque si smuovono addirittura prima della salita finale, visto che a circa 60 km dall’arrivo vengono a crearsi dei ventagli che, per qualche chilometro, spaventano corridori come Pello Bilbao (Bahrain Victorious), Einer Rubio (Movistar) e Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny), rimasti incastrati in un gruppo attardato. L’allarme, comunque, rientra a 37 km dall’arrivo, quando la situazione si ricompatta e la resa dei conti viene affidata alla salita finale.


Fin dalle prime rampe della salita, a sorpresa, si stacca Brandon McNulty, ma è solo l'inizio di una giornata da dimenticare per la squadra di casa. La Decathlon intuisce le difficoltà della squadra emiratina e imprime un'accelerazione che, a 4 km dall'arrivo, fa saltare in aria anche il leader della generale Jay Vine. 

Con il trono vacante, nel gruppo ridotto a una decina di unità, cominciano gli scatti: Bilbao è il più convinto, ma ci provano anche Carlos Verona (Lidl Trek) e Michael Storer (Tudor), con O'Connor, Van Eetvelt e Ilan Van Wilder (Soudal-QuickStep) che rispondono però sempre presenti. L'attacco risolutore arriva a 1500 metri dall'arrivo, quando Van Eetvelt segue prima un attacco di Storer e Van Wilder e poi rilancia, scavando subito un solco che non solo gli permette di vincere la tappa, ma anche la classifica generale.

ORDINE D'ARRIVO

1. Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny) in 3h38'28"
2. Pello Bilbao (Bahrain Victorious) +22"
3. Ben O'Connor (Decathlon AG2R La Mondiale) s.t.
4. Michael Storer (Tudor) s.t.
5. Attila Valter (Team Visma | Lease a Bike) s.t.
6. Carlos Verona (Lidl Trek) s.t.
7. Ilan Van Wilder (Soudal-QuickStep) +27"
8. Brandon Rivera (Ineos Grenadiers) +38"
9. Einer Rubio (Movistar) s.t.
10. Bart Lemmen (Team Visma | Lease a Bike) +48"

CLASSIFICA GENERALE

1. Lennert Van Eetvelt (Lotto Dstny) in 22h31'18"
2. Ben O'Connor (Decathlon AG2R La Mondiale) +02"
3. Pello Bilbao (Bahrain Victorious) +11"
4. Ilan Van Wilder (Soudal-QuickStep) +21"
5. Attila Valter (Team Visma | Lease a Bike) +34"
6. Michael Storer (Tudor) +36"
7. Max Poole (dsm-firmenich PostNL) +55"
8. Brandon Rivera (Ineos Grenadiers) +1'00"
9. Carlos Verona (Lidl Trek) +1'09"
10. Bart Lemmen (Team Visma | Lease a Bike) +1'13"

Copyright © TBW
COMMENTI
Jay Vine
25 febbraio 2024 13:27 Arrivo1991
Inatteso. Sembrava in formissima. Giornata no

Uae
25 febbraio 2024 13:42 Anbronte
Sicuramente gli uae hanno avuto problemi nella notte, nei paesi arabi è facile.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il giorno dopo l’Amstel Gold Race il vento del nord porta con sé rumors di mercato che riguardano Demi Vollering. La campionessa nazionale dei Paesi Bassi, che nel 2023 ha messo la sua firma su 17 delle 62 vittorie della...


Per un attimo avevamo quasi pensato fosse un talento destinato a perdersi, invece Tobias Foss c’è ancora, eccome se c’è. Il norvegese classe 1997 ha vinto la prima tappa del Tour of the Alps 2024, imponendosi un po’ a sorpresa...


Mattia Bais è stato uno dei tre corridori a salire sul podio delle premiazioni al termine della prima tappa del Tour of the Alps 2024. Il trentino classe 1996 si è infatti guadagnato sul campo, dopo una giornata spesa quasi...


Gerben Thijssen ha ripreso ad allenarsi meno di due settimane dopo l'incidente di mercoledì 3 aprile nella Scheldeprijs, durante la quale ha riportato la rottura parziale dei legamenti della parte esterna della caviglia.Il 25enne corridore belga, vincitore del Trofeo Palma...


Tobias Foss e la Ineos Grenadiers mettono il sigillo sulla prima tappa del Tour of the Alps 2024, la Egna-Cortina Sulla Strada del Vino di 133 km. Il norvegese, già campione del mondo a cronometro nel 2022, ha regolato allo...


Lazer, azienda che progetta e realizza caschi da oltre 100 anni, ha da sempre come primo obiettivo quello di garantire più sicurezza ai ciclisti ma si dimostra lungimirante dedicando parte della sua grande attenzione all’ambiente. In quest’ottica il nuovo casco Verde...


Segnatelo in agenda con il circolino rosso: quello di domenica 21 in diretta su tuttobiciweb è un papuntamento di quelli da non mancare. Il clou della giornata dedicata al Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana sarà il 4° Memorial...


Una domenica a tutto ciclismo, quella che ci attende il 21 aprile con il Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana con la regia organizzativa del Pedale Casalese Armofer del presidente Mario Massimini e del general manager Luca Colombo che...


Le bici sono spaziali, i caschi formidabili, i body superaerodinamici… bello, tutto perfetto. Ma per ottenere una grande performance, come quella che sarà necessaria per puntare all’oro olimpico, quello che conta maggiormente è la “macchina umana”. A Parigi i quartetti,...


Perché cambiare se le cose sono andate bene? È quanto deve aver pensato Geraint Thomas nel programmare la sua stagione 2024, che prevede, così come nel 2023, il Tour of the Alps prima del Giro d’Italia. «Mi sento abbastanza bene...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi