SCALCO E CONFORTI, BUONA LA PRIMA COI GRANDI: «E ORA È FINITA ANCHE LA SCUOLA…»

INTERVISTA | 25/09/2023 | 11:43
di Carlo Malvestio

La prima è andata. E come premio Matteo Scalco e Lorenzo Conforti si sono meritati una bella trasferta al caldo umido del Tour de Langkawi per concludere la loro stagione. Entrambi classe 2004, quest’anno hanno fatto il doppio salto da junior a professionisti, entrando nel progetto giovani della Green Project-Bardiani CSF-Faizanè, quindi correndo in buona parte corse U23 oppure .2, di livello semiprofessionistico. 


«La squadra ci ha lasciati molto tranquilli, senza chiederci nulla in particolare - spiega Conforti -. Lo step dagli junior l’ho sentito ma penso di averlo gestito bene, anche perché sono riuscito subito a legare con tutti i compagni, giovani e più esperti».


«Ritengo che il progetto giovani della squadra stia funzionando, lo dimostrano Pellizzari, Martinelli e anche Pinarello, i cui risultati sono sicuramente ottimi, e poi Conforti, Paletti ed io credo che il nostro apporto lo stiamo portando - ha aggiunto Scalco -. Finita la scuola potremo ora fare un inverno fatto bene, e chissà che i risultati non vengano subito fuori».

Conforti si è piazzato tanto, soprattutto in volata, con due secondi posti parziali alla Belgrado-Banja Luka e al recente Taihu Lake, mentre Scalco ha vinto la Coppa della Pace e chiuso nei 20 il Giro Next Gen, risultando il terzo miglior italiano. Entrambi concordano su una cosa, l’importanza delle le corse a tappe, che da junior hanno fatto poco: «In generale ho fatto davvero tanta esperienza, le corse a tappe ti danno molto in termini di crescita, e non sono mancate le occasioni per provare a fare qualcosa di buono - prosegue Conforti -. Ho colto qualche piazzamento e altre volte mi sono messo a disposizione dei compagni».

«Questa è addirittura la sesta corsa a tappe della mia stagione e la seconda di 8 giorni - dice invece il 19enne di Sandrigo -. Danno tanta gamba, dal Carpathian Race al Alpes Isere Tour ho avvertito un miglioramento netto del motore, e me ne sono accorto vincendo la Coppa della Pace e il Giro Next Gen, dove sono rimasto spesso coi migliori, aiutando Martinelli».

In questo Tour de Langkawi il giovane toscano di Monsummano Terme si è piazzato in Top 10 in tutte e tre le prime tappe: «Non sono un velocista, ma ho un buon picco di velocità. E poi non ho paura, quando c’è da buttarsi non mi tiro indietro. In questi giorni sono a disposizione di Zanoncello, anche se poi lui è molto bravo a piazzarsi bene e alla fine ho avuto modo di fare anch’io il mio sprint».

Scalco, invece, è stato tra gli attaccanti di oggi e c’è curiosità nel vederlo nell’arrivo in salita di Genting Highlands: «Il mio fisico dice che sono uno scalatore e sto lavorando molto su quelle caratteristiche. Genting Highlands è una bella salita, lunga e con pendenze interessanti. L’unica volta che ho fatto una salita lunga così in gara è stata lo Stelvio, quindi non vedo l’ora di mettermi alla prova».

La testa, però, è già al prossimo anno e oltre, per capire meglio i propri limiti: «Ci sono tanti dettagli della preparazione da sistemare, e proprio perché eravamo a scuola son stati trascurati. Ora abbiamo cambiato vita e il prossimo anno avremo le idee sicuramente più chiare» concludono i due ragazzi.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per Wout Van Aert oggi l’obiettivo principale era quello di vincere come squadra e grazie al successo di Jan Tratnik la Visma-Lease a Bike ha conquistato la prima Classica della stagione. Per il team olandese questo è il terzo successivo...


Brindano Jan Tratnik e la sua Visma – Lease a Bike all'Omloop het Nieuwsblad, la prima Classica belga dell’anno dominata dal team olandese sul traguardo di Ninove. Tratnik  in Belgio ha conquistato la vittoria più importante della sua carriera, andando...


Prima classica della stagione e subito le grandi del gruppo a darsi battaglia e a regalare spettacolo: basta leggere l'ordne d'arrivo della Omloop Het Nieuwsblad per capirlo... Primo posto per Marianne Vos, secondo per Lotte Kopecky, terzo per Elisa Longo...


Tutto come un anno fa: Jonas Vingegaard si esalta sulle strade della Galizia e vince anche la terza tappa del Gran Camino, staccando tutti gli avversari e mettendo il sigillo sulla seconda vittoria consecutiva nella corsa iberica. Sul traguardo della...


Christian Prudhomme è stato l'ospite d'onore della 37a edizione della Firenze-Empoli, la classica di apertura della stagione dilettantistica che ha dato idealmente il via al lungo cammino agonistico che porterà all'evento più atteso, la partenza del Tour de France da...


Gioventù al potere nell'edizione 2024 della Faun Ardèche Classic. Juan Ayuso, talento classe 2002 della UAE Team Emirates, ha sprintato davanti a Romain Grégoire, 21enne francese della Groupama - FDJ, e a Mattias Skjelmose, 23enne, in maglia Lidl Trek andando così a conquistare la quinta vittoria...


Bryan Olivo firma la 100sima Coppa San Geo-54sima Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano degli Elite e Under 23. L'atleta del Cycling Team Friuli allo sprint ha regolato il giovane bresciano Davide Donati, un primo anno della...


Due brillanti protagonisti nella 37^ Firenze-Empoli nati lo stesso giorno, il 3 dicembre 2004. Il vincitore della gara, il friulano di Udine Alessio Menghini della General Store autore di una volata splendida che gli ha permesso di mettere dietro la...


La Israel Premier Tech fa festa nella settima e penultima tappa del Tour du Rwanda: Itamar Einhorn fa bis nella Rukomo – Kayonza (158 km) dopo il successo di lunedì a Kibeho, mentre il compagno di squadra Joseph Blackmore mantiene...


È l’uomo in verde, il re dei velocisti all’UAE Tour 2024 e Tim Merlier lo ha dimostrato anche oggi calando il tris e vincendo la sesta tappa della competizione al termine di 138 di gara. Il belga ha firmato la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi