TORNA SABATO IL G.P. INDUSTRIA DEL CUOIO E DELLE PELLI: 173 GLI ISCRITTI

DILETTANTI | 30/08/2023 | 07:45
di Antonio Mannori

Nel consueto periodo di tanti appuntamenti ciclistici per i dilettanti in Toscana tra fine agosto ed inizio di settembre non può mancare il Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli in programma sabato 2 settembre a Santa Croce sull’Arno, gara nazionale giunta all’edizione n. 77. Anche quest’anno l’U.C. S.Croce presieduta da Federico Micheli organizzatrice della classica ha coinvolto tutti i Comuni del distretto conciario e della calzatura, da Fucecchio a San Miniato, Montopoli Valdarno, Castelfranco di Sotto e Santa Maria a Monte.


Il percorso di 180 km, interessa da vicino i Comuni ricordati con l’intento di valorizzare anche l’aspetto paesaggistico, storico e culturale nelle cittadine, non sono solo importanti per l’aspetto industriale ma ognuna con proprie tradizioni. La partenza alle ore 12,30 dal Palazzetto delle Sport, la solita passerella per le vie del centro di S.Croce e quindi partenza ufficiale da via Brunelleschi dove è posto anche il traguardo finale. Nella prima parte un tratto in linea toccando Fucecchio, San Miniato (versante Fontevivo), la salita di Marti, quindi per tre volte la salita di via Costa a S.Maria a Monte al centro di un mini circuito lasciato il quale la corsa tornerà a S.Croce sull’Arno dopo aver percorso 75 km ed entrare sul tradizionale circuito di 15 km da ripetere 7 volte che prevede la salita di Poggio Adorno, il passaggio nella riserva naturale di Montefalcone, per tornare, attraverso la Bretella del Cuoio di nuovo a S.Croce S.Arno. Percorso molto ondulato e lungo, che alla fine (arrivo previsto poco prima delle 17) non potrà che laureare i più forti in gara per la quale è previsto uno spiegamento di servizi notevole con ben 90 volontari che saranno a presidio di bivi ed incroci su tutto il percorso, grazie alle varie Associazioni presenti sul territorio. Sono iscritti al 77° Gp Industria del Cuoio e delle Pelli 173 corridori con formazioni provenienti da tutta Italia e con 3 rappresentativa straniere U.C. Monaco (Principato di Monaco), la spagnola PC Baix Ebre e il team Wheelbase Cabtech dal Regno Unito.


 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo la tripletta al Giro d’Italia, Tim Merlier torna alla vittoria sulle strade di casa: il velocista della Soudal Quick Step ha vinto infatti allo sprint la seconda tappa del Giro del Belgio. Sul traguardo della Merelbeke - Knokke Heist...


Le ragioni per cui si desidera una e-road sono tante. C’è chi la sceglie per conquistare salite altrimenti troppo impegnative, chi per esplorare percorsi lontano da casa, o chi per pedalare insieme agli amici più allenati. Qualunque sia la motivazione,...


Il conto alla rovescia per la quinta edizione della BERGHEM#molamia è cominciato. Domenica 16 giugno 2024 a Gazzaniga (Bergamo) sono attesi i 1647 ciclisti iscritti e che rappresentano un vero record per la manifestazione. Tra gli ospiti illustri annunciati dall’organizzazione...


Volata doveva essere e volata è stata a Cremona al Giro Next Gen 2024. Steffen De Schuyteneer (Lotto Dstny) si è aggiudicato la quinta tappa, saltando e battendo di pochi centimetri Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek), ancora secondo dopo la frazione di...


Ancora una volata serrata sulle strade del Giro di Slovenia: la seconda tappa - la Žalec-Rogaška Slatina di 177, 9 km - ha visto il successo del tedesco Phil Bauhaus che ha preceduto di pochi centimetri Alberto Dainese. Proprio le...


Amanuel Ghebreigzabhier si è laureato campione eritreo a cronometro per il secondo anno di fila. Il corridore di Asmara della Lidl Trek ha fatto segnare il miglior tempo sui 32 chilometri anticipando Henok Mulubrhan, della Astana Qazaqstan e Biniam Girmay...


A poco più di 40 giorni dall'appuntamento olimpico di Parig 2024 arrivano le prime convocazioni ufficilali. La Colombia ha deciso di affidare la maglia della nazionale a Dani Martinez ed Egan Bernal, compagni di squadra nella Ineos Grenadiers. Martinez, secondo...


La condizione di Tadej Pogacar in vista del Tour de France che lo aspetta, secondo il suo diesse in casa UAE Matxin. E poi, cosa pensano Gianni Motta, GB Baronchelli e Paolo Savoldelli dei due avversari più attesi alla...


È stata una giornata davvero sfortunata, quella di ieri per la EF Education Easypost: Richard Carapaz e Alberto Bettiol non saranno oggi al via della tappa 5 del Tour de Suisse a causa delle lesioni riportate nelle cadute che li...


Una volata a ranghi ridotti ha deciso la prima tappa in linea del Tour de Maurice che ieri si è corsa con partenza ed arrivo a Beau Plan sulla distanza di 152 chilometri. La vittoria è andata al 29enne polacco...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi