SAN JUAN. ALL'ALTO DEL COLORADO MIGUEL ANGEL LOPEZ PRENDE TUTTO, 2° GANNA

PROFESSIONISTI | 27/01/2023 | 23:20
di Giulia De Maio

Superman Lopez si esalta nella quinta tappa della Vuelta a San Juan, la Chimbas - Alto Colorado di 173, 7 km, e mette il suo sigillo sulla tappa più prestigiosa della corsa argentina.


A 9,8 km dalla conclusione l’accelerata di Remco Evenepoel che è rimasto allo scoperto un paio di chilometri, inseguito dalla Ineos con Martinez, Ganna e Bernal. Subito dopo è scattato Miguel Angel Lopez, Evenepoel è andato in difficoltà mentre Bernal, Ganna e Higuita hanno risposto molto bene.


È stato poi Higuita a piazzare un'altra accelerazione, seguito da Lopez che poco dopo ha lasciato il compagno d'avventura e se n'è andato tutto solo verso il successo, conquistando anche la maglia di leader e mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale.

All'inseguimento del corridore del Team Medellin un incredibile Pippo Ganna che è stato lanciato da Bernal ed è partito in caccia: per lui un secondo posto davvero spettacolare con Higuita poi terzo, Bernal quarto e Rubio quinto.

Anche oggi grande prova di Manuele Tarozzi che è stato protagonista di una lunga fuga che si è conclusa solo sulla salita finale. Il portacolori della Green Project Bardiani CSF Faizané, in compagnia del vecchio Messineo (43 anni) è stato raggiunto a 6,5 km dal traguardo.

DICHIARAZIONI

Miguel Angel Lopez festeggia il suo secondo successo con il Team Medellin e, nonostante il suo rapporto con il Team Astana si sia interrotto bruscamente, ha la sensibilità per inviare un pensiero alla sua precedente formazione che oggi piange Umberto Inselvini: «Devo dire grazie al Team Medellin per la fiducia e il grande lavoro svolto oggi. Arrivo da un periodo non semplice, ma sono in corsa quindi devo ringraziare il team per l'opportunità e ricompensarlo come posso. Non vivo come una rivincita questo successo. A me semplicemente piace attaccare, dare battaglia e sono qui. Dall'anno nuovo mi sono focalizzato su questo nuovo progetto interamente colombiano, mi sono allenato bene e sto cercando di godermi ogni corsa, i risultati vengono di conseguenza. La dedica è per mia moglie, i miei figli e la squadra che mi ha aperto le porte. Permettetemi in questa giornata anche un pensiero per Umberto Inselvini. È una grande perdita, un grande dolore. Ho passato tanti anni con lui, mi ha massaggiato in più occasioni. Invio le mie condoglianze alla sua famiglia e all'Astana Qazaqstan. Oggi ci ha lasciato una persona buona e che ha fatto tanto bene nel mondo del ciclismo, anche a me».

 

Seconda piazza per Filippo Ganna, che come promesso ha dato l'anima in salita arrivando al traguardo senza fiato: «È stata una tappa dura. Personalmente ho cercato di fare il massimo per aiutare Egan, mi sentivo bene ma c'è stato chi è stato più forte di me. Bernal ha detto che per essere un cronoman sono stato il più forte di tutti? Di sicuro ero il più pesante tra i primi e l'unico non colombiano (sorride, ndr). Dopo 4 giorni a lavorare per la squadra, oggi i miei compagni hanno lavorato per me, avrei voluto fare di più ma ho fatto il possibile. Prima o poi voglio vincere questa corsa...».

foto Sprint Cycling Agency

ORDINE D'ARRIVO

1. López Miguel Ángel (Team Medellin-EPM) in 4:07:10
2. Ganna Filippo (INEOS Grenadiers) + 30
3. Higuita Sergio (BORA-hansgrohe) + 38
4. Bernal Egan (INEOS Grenadiers) + 40
5. Rubio Einer (Movistar Team)
6. Rivera Brandon (INEOS Grenadiers) + 51
7. Evenepoel Remco (Soudal Quick Step) + 1:09
8. Paredes Nicolas (SEP San Juan) + 01:09
9. Vermaerke Kevin (Team DSM) + 01:11
10. Simmons Quinn (Trek-Segafredo) + 01:31

CLASSIFCA GENERALE

1. López Miguel Ángel (Team Medellin-EPM) in 10:13:37
2. Ganna Filippo (INEOS Grenadiers) + 30
3. Higuita Sergio (BORA-hansgrohe) + 44
4. Bernal Egan (INEOS Grenadiers) + 50
5. Rubio Einer (Movistar Team)
6. Rivera Brandon (INEOS Grenadiers) + 1:01
7. Paredes Nicolas (SEP San Juan) + 01:19
8. Evenepoel Remco (Soudal Quick Step) +01:30
9. Vermaerke Kevin (Team DSM) + 01:11
10. Riccitello Matthew (Israel Premier Tech) + 01:59

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Spiderman
28 gennaio 2023 06:01 Giuseppe vt1959
Grande Lopez ma Filippo un fuoriclasse

il nuovo ciclismo !!
28 gennaio 2023 14:37 seneca
quindi cronoman che vanno piu forte degli scalatori in montagna. questo è il nuovo ciclismo ? prendiamone atto mah....

nuovo ciclismo
28 gennaio 2023 15:44 fransoli
nuovo? wiggins si è già ritirato, Indurain è roba del secolo scorso.... Ora perché Ganna oggi è andato forte si insinua il dubbio? I soliti italiatoi tafazziani.... Spero che la prestazione di oggi sia la svolta per la carriera di Filippo, deve convincersi e convincere la squadra che può far bene anche in qualche classica e classifica nelle brevi corse a tappe che prevedono una crono

che schifo
28 gennaio 2023 16:34 VERGOGNA
solo buoni a criticare.... ma io dico... uno ne abbiamo rimasto buono buono.... uno.... e avete il coraggio di criticare anche lui.... avete un bel coraggio 🤣

Ma…
28 gennaio 2023 17:16 lele
…seneca avrà visto la tappa??

Evidentemente
28 gennaio 2023 21:14 Bicio2702
secondo alcuni, i cronoman devono solo fare i cronoman sulla bici da cronoman nelle gare da cronoman vestiti da cronoman e guai se sulle salite vanno a cronoman

Piano con gli entusiasmi
29 gennaio 2023 00:04 pickett
Anche l'anno scorso,a inizio stagione,Ganna fece un'ottima prova in una tappa con arrivo in salita,meravigliando e illudendo un po'tutti.Poi, purtroppo,non confermò affatto.

Pickett
29 gennaio 2023 09:24 Berto65
“Purtroppo non confermò “ infatti…..che stagione di m…. che ha fatto Ganna l’anno scorso!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Antonio Tiberi non si è nascosto nella quarta tappa del Tour of the Alps. Quarto stamani, alla partenza da Laives, il corridore nostrano della Bahrain-Victorious ha infatti attaccato con decisione sull’ultima ascesa di Col San Marco e, pur non riuscendo...


Successo dell'olandese Senna Remijn nella seconda semitappa della prima tappa dell'Eroica juniores. Il 18enne di Zuid-Beveland si è imposto al traguardo di Castiglione della Pescaia dove ha superato lo spagnolo Hector Alvarez e il francese Aubin Sparfel (campione europeo di...


È notizia di oggi: Time ha completamente rivisto e semplificato la gamma dei pedali da strada e da mtb, rendendo più facile ed intuitivo  il confronto tra i modelli e la scelta del pedale perfetto per ogni eventuale esigenza. I cinque modelli...


Con un'azione molto simile a quella offerta lo scorso anno a Brunico, Simon Carr domina e vince la quarta tappa del Tour of the Alps 2024, che ha portato i corridori da Laives a Borgo Valsugana per 140 km. Il...


Anche quest’anno Mapei Sport ha scelto di sostenere la Varese Van Vlaanderen, manifestazione cicloturistica inserita nella Due Giorni Cittigliese, che permetterà a tanti cicloamatori di mettersi alla prova sui “muri” del Varesotto che ricordano quelli del Giro delle Fiandre dominati di...


Tutti pronti per la sfida Tadej Pogacar – Mathieu van Der Poel alla Liegi – Bastogne – Liegi di domenica: a Radiocorsa su Raisport oggi alle 19 se ne parlerà con Beppe Saronni, consulente UAE Emirates, la formazione del campione...


Ieri sera ci siamo immersi nella Design Week di Milano, zona Brera, con un obiettivo ben preciso: il lancio ufficiale di un progetto che esempifica la filosofia di sperimentazione e pionierismo della storica Bianchi. Attraverso un visore Apple Vision Pro,...


Nell’incantevole scenario di Punta Ala con la cronosquadre ed arrivo a Castiglione della Pescaia, si è aperta la gara a tappe “Eroica Juniores” gara di Coppa delle Nazioni 2024, la cui prima prova si è svolta il 7 aprile in...


Tanti i temi nella puntata numero 8 di Velò, la rubrica settimanale di TVSEI interamente dedicata al mondo del ciclismo. Insieme al Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, l’analisi del Giro d’Abruzzo appena andato agli archivi e lo sguardo già...


Ventuno squadre, 126 atlete al via, tutti i continenti rappresentanti: la seconda edizione del Giro Mediterraneo in Rosa, la competizione internazionale di ciclismo femminile promossa dall'associazione Black Panthers di Francesco Vitiello e dal Gruppo Biesse di Salvatore Belardo, è pronta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi