SVELATI IL PERCORSO E LE MAGLIE DELLA PRIMA EDIZIONE DELL'UAE TOUR FEMMINILE

DONNE | 27/01/2023 | 08:03

Sono stati annunciati il percorso ufficiale, le maglie e gli sponsor per la prima edizione del Women's UAE Tour. Abu Dhabi Sports Council, gli organizzatori della gara, sono lieti di confermare che la prima edizione della gara inizierà a Dubai e terminerà ad Abu Dhabi.


Prima gara UCI Women's WorldTour in Medio Oriente, il percorso dell'UAE Tour Women misurerà 468 km e vedrà le cicliste affrontare il terreno unico e variegato degli Emirati Arabi Uniti, toccando punti significativi. Dal 9 al 12 febbraio, le quattro tappe presentano diverse sfide: tre per le velociste e uno per le scalatrici. La gara si conclude in cima al Jebel Hafeet, la stessa salita presente nella gara maschile (con pendenze medie dell'8-9%), la salita sulla quale Tadej Pogacar ha vinto nelle ultime tre edizioni dell'UAE Tour.


Tappa 1: Port Rashid – Dubai Harbour (109 KM)Una tappa tutta incentrata su Dubai. Partendo da Port Rashid e attraversando la città, il percorso tocca località classiche dell'UAE Tour come Ras al Khor, Meydan Racecourse, Umm Suqeim e Dubai Sports City per raggiungere la base di Palm Jumeirah e l'arrivo nel porto di Dubai. L'intero percorso si snoda lungo strade molto ampie, dritte e ben asfaltate, intervallate da grandi rotatorie.

Tappa 2: Castello di Al Dhafra - Al Mirfa (133 KM)La tappa del deserto. Si parte dal castello di Al Dhafra nel deserto e si raggiunge Madinat Zayed lungo strade larghe e diritte. Dopo la città ,si attraversa nuovamente il deserto per oltre 60 km verso la costa, dirigendosi direttamente verso Al Mirfa.

Tappa 3: Hazza bin Zayed Stadium – Jebel Hafeet (107 KM)La classica tappa di montagna dell'UAE Tour. Nella prima parte, il percorso si snoda attraverso Al Ain, dove vengono visitati molti dei luoghi simbolo (tra cui lo stadio Hazza bin Zayed, l'Università degli Emirati Arabi Uniti). Si compie poi un passaggio attraverso il deserto, lungo la Truck Road E30 e ritorna ad Al Ain per il classico passaggio di Green Mubazzarah. Qui inizia la salita finale di Jebel Hafeet, con i suoi ultimi 10 km che saranno il giudice della gara. La salita finale si snoda attraverso ampi tornanti su una carreggiata a 3 corsie, con pendenze prevalentemente intorno all'8-9% con un picco dell'11% a 3 km dall'arrivo. Brevissima discesa nell'ultimo km prima di un'ultima rampa verso l'alto.

Tappa 4: Fatima Bint Mubarak Ladies Sports Academy - Abu Dhabi Breakwater (119 KM)Una tappa intorno alla città di Abu Dhabi. La partenza è dall'Accademia dello Sport, la prima parte del percorso porta verso nord verso Khalifa City e poi verso la zona industriale del porto di Khalifa. Si converge poi su Yas Marina per andare a Saadiyat Island, toccando il Louvre Abu Dhabi e Corniche, fino ad arrivare ad Abu Dhabi Breakwater per un arrivo in volata.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


La Coppa San Geo che si corre sabato 24 febbraio con partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Felice del Benaco, fin dalla sua prima edizione è stata seguita, descritta, corteggiata e vinta da giornalisti e corridori che...


Il più giovane della squadra è il lucchese Pini che compirà 19 anni il 7 marzo prossimo; quello con la maggiore età invece Senesi classe 2002. E’ una squadra giovane, tutta di under 23 la lucchese Gragnano Sporting Club-La Seggiola,...


“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti....


Oggi, 14 anni fa, morì Vanni Pettenella. Grazie al Comune di Milano, e in particolare al Municipio 9, ho dato parole e voce a questo podcast sulla vita e i miracoli di un pistard geniale e semplice. A ricordo di...


La tappa più dura del Tour du Rwanda arriva già al terzo giorno su otto: sette Gran Premi della Montagna in 140 chilometri a premiare il giusto mix di tenuta e potenza. Un tragitto da Huye a Rusizi che premia...


In un ciclismo amatoriale che oggi sembra trasformato, continua a crescere la passione per il Gravel, del resto è piuttosto evidente che i nuovi appassionati si moltiplichino alla velocità della luce e con loro le manifestazioni dedicate in tutta la...


Un vero e proprio festival della UAE Team Emirates nella seconda tappa dell'UAE Tour, la crono di 12 km disputata con partenza e arrivo ad Al Hudayriyat Island. Ad imporsi è stato Brandon McNulty che ha pedalato a 53, 978...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi