DOMANI A CASTELFRANCO IL 51° CONVEGNO DEI GIUDICI DI GARA DEL VENETO

NEWS | 20/01/2023 | 07:50
di Francesco Coppola

Dopo due anni di svolgimento online ritorna dal vivo il Convegno Regionale dei Giudici di Gara del Veneto, giunto alla 51^ edizione e in programma sabato 21 gennaio all'Hotel Fior di Castelfranco (Treviso). L'ultima volta che la manifestazione si svolse in presenza fu il 16 febbraio 2020 e di lì a pochi giorni in Italia iniziò a diffondersi il virus, che tanto ci ha segnato in questi tre anni.


  "Il convegno - ha sottolineato Chiara Compagnin presidente della Commissione Regionale Giudici di Gara del Veneto - sarà l'occasione per presentare le novità del 2023 delle varie discipline, nonché per festeggiare e ringraziare i vari colleghi. Saranno anche presentati gli undici nuovi giudici di gara regionali, che sono entrati in categoria a seguito dell'esame svolto domenica 15 gennaio. Riprenderà, infine, la tradizione della consegna del Memorial Michele Reghin, la borsa di studio consegnata dai Giudici di Gara del Veneto ad un atleta della categoria allievi che ha coniugato ottimi risultati sportivi con le buone prestazioni scolastiche e quest'anno il premio andrà ad Asia Sgaravato". 


  Queso il programma del 51° Convegno Tecnico Regionale dei Giudici di Gara del Veneto: ore 14.15-14.45 Accrediti; 15-15.15 Saluto autorità e invitati; 15.15-16.30 Norme di casistica e novità 2023. Su i temi legati alla categoria Giovanissimi ne parlerà Eros Rossi; per il Fuoristrada, Beatrice Bozzer e Alessandro Malacchini; per la Pista, Laura Drigo e per il settore strada Francesca Contarin e Francesco Dalla Balla. Alle ore 16.30-16.45 è previsto il coffee break.

  Il convegno riprenderà alle 16.45 su il "Rapporto tra Direttori di Corsa e Giudici di Gara in Veneto" che sarà affrontato da Claudio Rigo, responsabile Commissione Regionale Direttori di Corsa e da Chiara Compagnin, Presidente della Commissione Regionale Giudici di Gara del Veneto. Alle 17 Alda Zaccariotto, del Gsr, parlerà delle omologazioni delle manifestazioni in Veneto; dalle 17.10 la stessa Compagnin esporrà la Relazione della Commissione Regionale Giudici di Gara; dalle 17.25 Federica Guarniero, della Commissione Nazionale Giudici di Gara, esporrà le considerazioni della stessa Commissione; dalle 17.30 ci sarà l'intervento di Sandro Checchin, presidente del Federciclismo del Veneto.

  La manifestazione proseguirà, a partire dalle 17.45, con le premiazioni: Attestati di merito saranno assegnati ai Giudici di Gara in attività con anzianità di tesseramento pari a 15, 20, 25, 30, 40, 45 anni e Benemeriti. Premi regionali saranno consegnati a Ivano Baldin, Arianna Bellio e Stefania Cenzi; mentre il Memorial dedicato a "Giovanni Rizzo" andrà ad Arnaldo Marampon. La Medaglia d'Oro della Federazione Ciclistica Italiana sarà consegnata a Francesco Belliato e ad Antonio Polito. Saranno qundi presentati i nuovi giudici nazionali e i commissari internazionali. La cerimonia si concluderà con la consegna del Memorial Michele Reghin alla giovanissima Asia Sgaravato voluto dalla famiglia dello stesso Reghin e dal gruppo degli amici.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ancora un caso di problemi cardiaci che portano all'interruzione di una giovane carriera. A postare il messaggio è la SD Worx-Protime, la squadra numero uno del mondo, che annuncia lo stop per Anna Shackley, ciclista britannica, classe 2001. Ecco il...


Una domenica a tutto ciclismo, quella che ci attende il 21 aprile con il Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana con la regia organizzativa del Pedale Casalese Armofer del presidente Mario Massimini e del general manager Luca Colombo che...


Segnatelo in agenda con il circolino rosso: quello di domenica 21 in diretta su tuttobiciweb è un papuntamento di quelli da non mancare. Il clou della giornata dedicata al Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana sarà il 4° Memorial...


A Vinitaly si parla come sempre anche di promozione enogastronomica, territorio e sport. Allo stand Astoria Wines ieri si è tenuto l’appuntamento oramai fisso con l’apertura della prima bottiglia ufficiale del Giro d’Italia di ciclismo, che i vini della cantina...


Alessandro Vanotti è pronto ad affrontare una nuova corsa. Stavolta non in sella ma nel segreto dell’urna. Il 43enne ex professionista lombardo, infatti, sarà candidato alla poltrona di sindaco della sua Almenno San Salvatore, in provincia di Bergamo. Vanotti guida...


L'emozione di correre sulle strade di casa si è trasformata in una serie di problemi per il Team DSM firmenich PostNL al termine della Amstel Gold Race: Oscar Onley e Warren Barguil sono stati costretti al ritiro e per loro...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare sul Muro di Ca’ del Poggio e a San Pietro di Feletto c’è chi sta progettando una grande festa rosa che rinnovi il ricordo di due anni fa, quando ventimila persone applaudirono il...


Una scelta di campo precisa, per inseguire l'obiettivo di approdare con entrambi i team al WorldTour nel 2026. Sono giorno importanti, questi, in seno al Team Uno-X Mobility che ha deciso di chiudere il suo Devo Team ma non di...


Immaginate il ciclismo italiano tutto seduto all’interno di un’aula e di sentire tutte le mattine, al momento dell’appello, una voce che risponde “assente” praticamente dall’inizio dell’anno. Ed è una delle assenze che in assoluto si notano di più perché il...


E’ vivo. Aveva tre giorni quando Gepìn Olmo stabilì il record dell’ora, 45, 090 chilometri, era il 1935. E aveva sette anni quando Fausto Coppi superò Olmo, 45, 798, Milano sotto l’incubo dei bombardamenti, era il 1942. E’ vivo. Aveva...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi