A ROBERTO PAGNIN LA BORRACCIA D'ORO

PREMI | 26/10/2022 | 11:26
di Sandro Bolognini

Nelll'Oasi Campagnola di Mareno di Piave, in provincia di Treviso, c’è stata la cerimonia di consegna della 21^ edizione della Borraccia d'Oro Nazionale. Il  riconoscimento, promosso dall'Associazione Ex Ciclisti della Provincia di Treviso presieduta da Germano Bisigato, è stato consegnato all'ex professionista veneziano Roberto Pagnin.


Roberto Pagnin, nato a Vigonovo, in provincia di Venezia 8 luglio 1962, è stato ex professionista dal 1985 al 1996, con 30 vittorie all'attivo tra le quali spiccano tre tappe alla Vuelta a Espana e una al Giro d'Italia. Dal 1985 al 1986 ha difeso i colori della Malvor; dal 1987 al 1988 quelli della Gewiss-Bianchi; dal 1989 al 1990 della Malvor; dal 1991 al 1992 della Lotus; dal 1993 al 1994 della Navigare; nel 1995 della Selle Italia e nel 1996 della Force Sud.

Alla manifestazione c’erano il presidente Germano Bisigato dell'Associazione Ex Ciclisti della Provincia di Treviso, Paolo Slongo, Ettore Renato Barzi, Gianni Spinazzè, Fabio Chies sindaco di Conegliano, Stefano Picco vice sindaco di Ponte di Piave, Germano Bisigato, Remo Mosole, il giornalista e scrittore Claudio Gregori accompagnato dalla moglie Mariella. Tiziana Gottardi presidente della pro loco di Colle Umberto, Luigina Sponchiado, Coni di Treviso, Valter De Martin consigliere comunale con delega allo sport di Portobuffolè e collaboratore del Museo del Ciclismo Alto Livenza, Lino Bet consigliere della Trevigiani, Bruno Bassetto maestro macellaio, lo speaker Adriano Righetto, Udillo Badoer decano dei direttori sportivi. Gli ex corridori Ivan Bortolotto, Gino Pancino, Gianni Moro, Mario Zanin, Tommaso De Prà, Guido De Rosso, Emilio De Nardi, Walter Bonaldo, Giancarlo Bada, Giovanni Biason, Giuseppe Bolzan, Aldo Borgato, Roberto Bonsangue, Pietro Campagnari, Franco Canciani, Gino Chies, Ermenegildo Da Re, Luigino Dassiè, Giacomo Favalessa, Flavio Martini, Lidio Pessot, Giuseppe Rosolen, Renato Rossetto, Mosè Segato, Renato Scolaro, Aldo Sgaravatto; molti nomi elencati sono stati omaggiati da Germano Bisigato.


(Foto di Roberto Pagnin durante la premiazione di Valter De Martin)


Copyright © TBW
COMMENTI
Roberto Pagnin
26 ottobre 2022 15:45 GianEnri
E Campione Nazionale Amatori ACSI 2022 Categoria M7 60/65 anni, 30/07/2022 Montemerlo PD.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
DAVIDE REBELLIN ENNESIMA VITTIMA DI OMICIDIO STRADALE Art. 589 Bis Cod. Pen.   Il tragico evento che ha visto vittima il nostro amico Davide ha scosso tutto il mondo del ciclismo, ma non solo, poiché il fatto è stato talmente...


Il programma antidoping dell'UCI, uno dei più completi al mondo, è una priorità per l'UCI e per tutti gli stakeholder del ciclismo. Per aumentare l'indipendenza e la professionalizzazione del suo programma, l'UCI ha delegato tutti gli aspetti operativi antidoping all'ITA...


La carriera dei neoprofessionisti italiani parte dai banchi di scuola, nel ricordo di Davide Rebellin e di Ercole Baldini, presidente ACCPI per due stagioni. Un folto numero di ragazze e ragazzi hanno partecipato all'incontro formativo rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e...


È stato individuato il camionista responsabile dell'investimento mortale dell'ex campione di ciclismo Davide Rebellin. Si tratterebbe di un cittadino tedesco di 62 anni, identificato grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca. Dopo l'incidente, avvenuto l'altro ieri, l'uomo aveva...


Gianni Savio, manager di lungo corso del ciclismo italiano, dedica parole colme di emozione al ricordo di Davide Rebellin: «Provo una tristezza infinita pensando a quanto è successo a Davide Rebellin. Di Davide ricordo il sorriso buono e i modi...


Da oggi è ufficialmente in vigore il nuovo statuto del CPA – Cyclistes Professionnels Associés e per tutti i ciclisti e le cicliste della massima categoria si prospettano novità importanti. Lo scorso 21 novembre l'associazione mondiale dei corridori ha...


Caro Direttore, per chi ama il Ciclismo non possono certo questi definirsi giorni felici. Prima l'omicidio stradale in danno di Davide Rebellin e, dopo poche ore, il Padreterno che si porta via Ercole Baldini. Ce n'è ben a sufficienza per...


48 ore dopo la tragica morte di Davide Rebellin, è ancora complicato farsene una ragione. E lo è ancora di più per chi, come Davide Formolo, ne era amico, collega e compagno di allenamenti. I due vivevano nei pressi di...


Lo staff tecnico azzurro del ciclismo ha reso omaggio alla memoria di Franco Ballerini al cimitero di Casalguidi in provincia di Pistoia, e quindi a casa di Alfredo Martini a Sesto Fiorentino presenti le figlie di Alfredo, Silvia e Milvia....


«Ridurre il numero di vittime della strada si può». Davide Cassani, già ciclista e ct della Nazionale, ha corso con Rebellin. Anche lui fa parte della categoria "mai senza bici": da ex, pedala regolarmente. Curiosamente, deve il suo ritiro dalle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach