RECORD DELL'ORA. VILLA A BORDO PISTA E TANTA ITALIA NELLO STAFF DI GANNA

PROFESSIONISTI | 05/10/2022 | 08:30
di Giulia De Maio

Non possiamo dire con certezza quanto sia stato investito per il record dell'ora che Filippo Ganna assalterà sabato sera, ma di certo il Team Ineos Grenadiers ha fatto le cose in grande. La disponibilità economica è l'ultimo dei problemi del team più ricco del mondo, il budget annuale della formazione di patron Jim Ratcliffe, uno degli uomini più ricchi del Regno Unito, si avvicina ai 50 milioni di euro all'anno.


«Le cifre precise non le conosco, ma posso garantire che è stato investito abbastanza in questo progetto» conferma Dario David Cioni, preparatore di lungo corso di Filippo Ganna e dal 2010 membro della formazione inglese. «Pinarello ha sviluppato una bici ad hoc per l'Ora di Filippo che ha richiesto molto lavoro, Kask ha studiato un nuovo casco che abbiamo iniziato ad usare quest'anno anche su strada ma è stato pensato in vista del record, Bioracer ha fatto altrettanto per il body. Nei vari test svolti la squadra e tutti i suoi partner hanno acquisito nuove conoscenze che sono e saranno usate sia per la strada che per la pista».


La multidisciplina non prevede una separazione netta di competenze come dimostra anche il personale con cui Filippo Ganna sta lavorando e sul quale potrà contare sabato sera. Nel suo team troviamo professionisti che abitualmente lavorano per Ineos Grenadiers come il nutrizionista Aitor Viribay e consulenti preziosi come l'esperto di aerodinamica Luca Oggiano, CEO e fondatore di NablaFlow, ricercatore della Norwegian University of Science and Technology (NTNU) che con Pinarello, Kask e Bioracer sviluppa i prodotti che i granatieri utilizzano in gara, ma anche numerosi membri della Nazionale Italiana.

Non poteva mancare Marco Villa, il Commissario Tecnico con cui Top Ganna ha vinto i mondiali su pista e l'oro nell'inseguimento a squadre a Tokyo2020, che come gli abbiamo già visto fare in più occasioni (molto spesso trionfali) gli darà indicazioni a bordo pista per attenersi alla tabella prescelta; i fisioterapisti Piero Baffi e Fred Morini, abituati a massaggiarne i muscoli, il primo quando è impegnato con il club e il secondo quando veste la maglia azzurra; il meccanico Giovanni Carini, anche lui nel gruppo pista della Nazionale. Ci sarà ovviamente Dan Bigham, l'attuale detentore del record, che ha fatto da apripista al capitano testando i materiali ed essendo parte dello staff Performance di Ineos avrà un ruolo chiave per determinare il pacing, vale a dire stabilire il passo che dovrà mantenere Pippo durante l'ora per... batterlo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Obiettivo
5 ottobre 2022 17:28 alerossi
A parte il fatto che un semiamatore battendo campenaerts ha fatto perdere di valore questo record... (in quanto ha dimostrato che avere ottimi materiali conta molto di più di essere forti)
Quale obiettivo per Ganna? Sempre considerando che l'attuale detentore lo ha fatto esclusivamente in ottica ganna direi 56,000 è il minimo indispensabile (al di sotto del quale confermerebbe il suo flop stagionale). 56,500 sarebbe un buon risultato (da 8 in pagella), 56,800 eccellente, prestazione super.

Per il Sig. alerossi
5 ottobre 2022 18:13 Melampo
Con tutto il rispetto, mi piacerebbe vedere Lei provare il record dell'Ora con la bici che userà Ganna. Molto ingeneroso il suo commento nei confronti di Dan Bigham.

Tecnologia
5 ottobre 2022 18:46 marchetto
Non capisco una cosa: su un altro sito di ciclismo ci sono alcune foto dal profilo twitter della ineos con la maglia che userà Ganna per il tentativo di record dell'ora, e allora mi domando, ma come, tutto questa cosa della bici ipertecnologica, e poi una la maglia e non il body? mah, forse mi sfugge qualcosa...

per Melampo
5 ottobre 2022 18:47 apprendista passista
Condivido in pieno...

Melampo
5 ottobre 2022 20:24 alerossi
Bigham è professionista? No, perchè non è tesserato come corridore per una squadra wt o pct. Quindi è un amatore, questione di definizioni

Alerossi
6 ottobre 2022 01:26 Hal3Al
Il record è omologato,si....quindi di cosa discutiamo ?
Facile tifare quando un corridore vince,più difficile rispettarlo se non ottiene il risultato sperato.
Ganna non si merita questi commenti.

Per il Sig. alerossi (2)
6 ottobre 2022 10:13 Melampo
Sig. alerossi, il suo secondo commento non sposta minimamente il senso della realtà: il suo commento resta ingeneroso verso un atleta che batte il Record dell'Ora, con qualsiasi materiale lei voglia a disposizione.
Sarebbe, a questo punto da proporre un doppio tentativo di Record dell'Ora: il primo, già proposto, con Lei sulla bici di Ganna, ed il secondo, con Ganna sulla sua bici. Secondo lei chi farebbe il tempo migliore? La risposta ha quanto sopra, chiarirebbe in modo definitivo la sua affermazione a riguardo che avere ottimi materiali conta molto di più di essere forti. Buona giornata, e tanti "in bocca al lupo" a Filippo Ganna per il suo tentativo di battere il Record.

Melampo
6 ottobre 2022 13:12 alerossi
Sostenere che bigham è più forte di campenaerts è una barzelletta. Grazie per avermi fatto passare 2 minuti di risate.

Metter in bocca ad altri quello che gli altri non dicono ...
6 ottobre 2022 17:56 Melampo
Basta il titolo, Sig. alerossi, o devo continuare? Le ripeto, sarei curioso di vedere la sua prestazione sull'ora, sopra la bici di Filippo Ganna ..., per amplificare al massimo il concetto che Lei continua a sostenere. Buona serata. Felice di aver contribuito al suo buon umore.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Antipasto della Coppa del Mondo (domani ad Anversa) la quarta prova del Superprestige di Ciclocross che, oggi, si è svolta a Boom in Belgio. Successo di Aniek Van Alphen, olandese del team 777.be, che allo sprint supera la connazionale Denise...


La prima pulsione, di chiaro stampo animale, è trascinare in Italia l'autista tedesco che ha ammazzato Davide Rebellin e darlo in mano al popolo della bicicletta, magari facendolo risalire a sberle il Passo del Pordoi durante una tappa del Giro....


Quarant'anni e non sentirli. Il tormentone potrebbe calzare perfettemante a Domenico Pozzovivo, classe 1982 lucano nato a Policoro vicino a Matera. L'incredibile carriera del piccolo grande scalatore sembra non finire mai. Il 2023 potrebbe essere il suo diciannovesimo anno da...


In una serata per sottolineare il valore positivo della bicicletta, come quella che venerdì scorso ha lanciato il progetto "Bike For Good" delle fondazioni Laureus Sport for Good ed EOS (Edison Orizzonte Sociale) non poteva mancare un corridore importante. La...


Aveva promesso di dare un arisposta ai suoi ragazzi nella giornata di venerdì e Jerome Pineau ha mantenuto la parola. Ieri in videoconferenza con i corridri e o staff, il manager della B&B Hotels ha fatto il punto della situazione...


Caro direttore, non ho titolo per occuparmi dell’estremo saluto di un Mito del Ciclismo, ma non farlo mi sembra ancora peggio. La mia passione per il ciclismo, dopo un piccolo albore in tenera età, spento dalla mia indole fragile incapace...


E’ stata una giornata particolare, all’insegna del ciclismo, quella di giovedì 1 dicembre, per Camaiore, la bella località in provincia di Lucca, nella prestigiosa zona della Versilia, con il notevole centro storico, ricco di monumenti e molteplici tradizioni in vari...


Il design influisce sul funzionamento di un oggetto? Non giriamoci attorno, la risposta è sì, soprattutto se si parla di un oggetto creato ad arte per fare un determinato lavoro. Il reggisella per bici da corsa URSUS Magnus SP700 non è...


Un avvincente penultimo round della UCI Track Champions League 2022 a Londra ha visto Matthew Richardson (Australia) togliere la maglia blu di leader dalle spalle di Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) per la prima volta nella storia della serie. Richardson ha...


Il Master Cross Selle Smp entra più che mai nel vivo. Domenica prossima 4 dicembre Vittorio Veneto ospiterà la 3^ prova, mentre pochi giorni dopo, giovedì 8 dicembre, toccherà a Faè di Oderzo spalancare le proprie porte alla carovana...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach