MONDIALI 2022. SI COMINCIA ALLA 1.47 CON LA CRONO DONNE ELITE E UNDER 23. LE PARTENTI

MONDIALI | 17/09/2022 | 10:16
di Danilo Viganò

Con la cronometro delle donne Elite scattano da Wollongong, Australia, i Campionati del Mondo su strada 2022. E sarà una partenza con doppio titolo peché per la prima volta verrà assegnatoa anche la maglia iridata per la categoria Under 23.


per seguire stanotte la cronaca diretta dell'intera prova a partire dalla 1.40 CLICCA QUI


A rappresentare l'Italia nella prova femminile saranno la toscana Vittoria Guazzini, classe 2000 di Poggio a Caiano del team FDJ Suez Futuroscope, e la bergamasca di Brembate Sopra Arianna Fidanza classe 1995 del Team BikeExchange Jayco. Guazzini arriva a questo mondiale con il successo nella crono dei Giochi del Mediterrano, e il secondo posto del campionato Europeo (U23) e del campionato italiano. L'anno scorso in Belgio chiuse al 24simo posto. Nella prova continentale di Monaco, Fidanza è arrivata 20sima e nel tricolore si è classificata al quinto posto e sesta ai Giochi del Mediterraneo. Difficile per le due azzurre andare a podio, un piazzamento nelle dieci sarebbe un bel risultato.

Quanto alle avversarie le candidate al trono iridato sono l'elvetica Marlen Reusser (2° nel 2021) campionessa europea in carica, e le due olandesi Ellen Van Dijk campionessa uscente e seconda all'Europeo di quest'anno, e Annemiek Van Vleuten che dopo lo storico tris (Giro, Tour, Vuelta) intende allungare la sua favolosa striscia con il titolo di campionessa del mondo. Da seguire con interesse la francese Juliette Labous, l'australiana Grace Brown campionessa nazionale e oro ai Giochi del Commonwealth, la canadese Leah Kirchmann e l'austriaca Anna Kiesenhofer oro alle Olimpiadi di Tokyo nella gara su strada ma molto abile anche contro il tempo.

IL PERCORSO. Tutto sommato è una crono per specialisti anche se ad ogni giro (se ne percorreranno due) ci'è da affrontare il Mount Ousley, un muro di 700 metri al 6,7%. Un punto cruciale per la cronometro , tanto è vero che li verrà posizionato il rilevamento cronometrico ad ogni giro. Occhio anche alla successiva discesa poi si arriverà tutto sommato senza problemi a Ragstaff Hill Park: altro dentello e si ricomincia tutto da capo con il secondo giro del circuito. Quindi di nuovo Beaton Park e Gwynneville, il secondo passaggio sul Mount Ousley., la discesa poi la strada sarà sostanzialmente pianeggiante fino a Ragstaff Hill Park dove tende leggermente all'insù.

LE PARTENTI

09:47:00 45 *BAUERNFEIND Ricarda GER 1 APR 2000
09:48:30 44 *le NET Marie FRA 25 JAN 2000
09:50:00 42 le ROUX Maude Elaine RSA 22 JAN 1997
09:51:30 41 RIZWAN Zainab PAK 17 APR 1985
09:53:00 40 *van ANROOIJ Shirin NED 5 FEB 2002
09:54:30 39 JACKSON Alison CAN 14 DEC 1988
09:56:00 38 OYARBIDE JIMENEZ Lourdes ESP 8 APR 1994
09:57:30 37 FIDANZA Arianna ITA 6 JAN 1995
09:59:00 36 LETH Julie DEN 13 JUL 1992
10:00:30 35 BROWN Grace AUS 7 JUL 1992
10:02:00 34 HARTMANN Elena SUI 12 DEC 1990
10:03:30 33 SCHWEINBERGER Christina AUT 29 OCT 1996
10:05:00 32 KOPECKY Lotte BEL 10 NOV 1995
10:06:30 31 SKALNIAK - SOJKA Agnieszka POL 22 APR 1997
2 10:35:30 30 LEUNG Wing Yee HKG 29 OCT 1996
10:37:00 29 MOOLMAN-PASIO Ashleigh RSA 9 DEC 1985
10:38:30 28 *WYLLIE Ella NZL 1 SEP 2002
10:40:00 27 GARIB Rabia PAK 11 JUL 1975
10:41:30 26 *VARENYK Maryna UKR 7 FEB 2001
10:43:00 25 KROGER Mieke GER 18 JUL 1993
10:44:30 24 ROLAND Luciana ARG 8 OCT 1995
10:46:00 23 ŽIGART Urška SLO 4 DEC 1996
10:47:30 22 *JENČUŠOVA Nora SVK 14 APR 2002
10:49:00 21 *AL SAYEGH Safia UAE 23 SEP 2001
10:50:30 20 ALONSO DOMINGUEZ Sandra ESP 19 AUG 1998
10:52:00 19 ZABELINSKAYA Olga UZB 10 MAY 1980
10:53:30 18 KIRCHMANN Leah CAN 30 JUN 1990
10:55:00 17 FAULKNER Kristen USA 18 DEC 1992
10:56:30 16 van VLEUTEN Annemiek NED 8 OCT 1982
3 11:25:30 14 *GUAZZINI Vittoria ITA 26 DEC 2000
11:27:00 13 *HOUILI Nesrine ALG 27 AUG 2003
11:28:30 12 *SOTO CAMPOS Catalina CHI 8 APR 2001
11:30:00 11 BAKER Georgia AUS 21 SEP 1994
11:31:30 10 van de VELDE Julie BEL 2 JUN 1993
11:33:00 9 *JASKULSKA Marta POL 25 MAR 2000
11:34:30 8 SHAPIRA Omer ISR 9 SEP 1994
11:36:00 7 KIESENHOFER Anna AUT 14 FEB 1991
11:37:30 6 THOMAS Leah USA 30 MAY 1989
11:39:00 5 HERNANDEZ GOMEZ Lina Marcela COL 4 JAN 1999
11:40:30 4 LABOUS Juliette FRA 4 NOV 1998
11:42:00 3 BJERG Emma Cecilie DEN 26 JUL 1999
11:43:30 2 REUSSER Marlen SUI 20 SEP 1991
11:45:00 1 van DIJK Ellen NED 11 FEB 1987

Copyright © TBW
COMMENTI
Under 23
17 settembre 2022 12:45 maurop
Ricorderei che la corsa assegna anche il titolo under 23 e qui Vittoria Guazzini in grande crescita ha chance notevoli, solo l'olandese campionessa europea di categoria è davvero forte e difficile da battere.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Scuola Tecnici della Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani e la Lega Ciclismo Professionistico, organizza un incontro formativo, rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e alle atlete che nel 2023 entreranno, per la prima volta, a...


Una serata con due glorie del ciclismo bresciano che hanno alimentato entusiasmi a cavallo degli anni ’60 e ‘70 a raccontare e raccontarsi al pubblico di fans attraverso episodi e aneddoti biografici inediti o poco conosciuti al grande pubblico. Venerdì...


Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in grado di isolare bene ma anche di dare respiro quando il ritmo sale. Veloplus, marchio che ha una enorme esperienza nel...


È stato presentato ieri sera a Nizza il percorso del Tour des Alpes-Maritimes et du Var 2023. La prima delle tre tappe in programma si correrà il prossimo 17 febbraio con partenza da Saint-Raphaël ed arrivo a Ramatuelle. La frazione...


Il tempo scorre, l’inverno avanza, e Sacha Modolo ancora non è riuscito a trovare una sistemazione per la stagione 2023. La Bardiani-CSF-Faizanè non gli ha rinnovato il contratto e il 35enne di Vazzola sta sempre più prendendo in considerazione l’ipotesi...


Edoardo Zardini ha deciso di chiudere la sua carriera agonistica. Complici anche le difficoltà della Drone Hopper Androni, il trentatreenne veronese ha preso la sua decisione: «Durante il Giro d’Italia ho cominciato a maturare questa decisione, anche perché penso di...


Fino a un anno fa, la Velocità  italiana su pista era praticamente morta, abbandonata a se stessa e a quei pochi coraggiosi corridori che si arrangiavano a fare praticamente tutto. Dal cemento, però, sta nascendo un fiore e l’ultimo mondiale...


Antonio Mario Molteni è nato a Eupilio il 28 giugno 1944, e tuttora residente nel medesimo comune nella zona di Erba, in provincia di Como, piacevole località alle pendici del monte Cornizzolo, altitudine m. 1241, luogo frequentatissimo dagli amanti del...


E allora vorremmo di novembre, d’altronde è più che naturale con il clima che stiamo vivendo, che il maggio del 2023 fosse ciclisticamente già qui. Con la ratifica appena promulgata di ben tre-tappe-tre in Campania del Giro d’ Italia, nella...


In carriera ha vinto tutto quello che c'era da vincere (due Mondiali, un'Olimpiade, tre volte la Coppa del Mondo, cinque Classiche Monumento, e molto altro) in sella a molte biciclette diverse. Ma da quando ha iniziato la nuova avventura al...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach