GIRO DELLE DOLOMITI, DOMENICA SCATTA LA 45a EDIZIONE

AMATORI | 21/07/2022 | 07:00

All’ASD Giro delle Dolomiti fervono gli ultimi preparativi per accogliere i ciclisti provenienti da 23 Paesi che da domenica 24 a sabato 30 luglio salteranno in sella alle loro biciclette e prenderanno parte al 45° Giro delle Dolomiti. Tra coloro che andranno alla scoperta di affascinanti paesaggi in Alto Adige e in Trentino, senza tralasciare un po’ di sano agonismo nelle frazioni cronometrate, saranno presenti anche i vincitori dell’ultima edizione Thomas Gschnitzer e Julia Jedelhauser.


 


L’attesa è grande nel team del Giro delle Dolomiti: “L’organizzazione sta procedendo a pieno ritmo e ormai mancano soltanto gli ultimi dettagli. Abbiamo già iniziato ad allestire la base logistica presso la fiera di Bolzano, da dove partiranno le prime quattro tappe”, spiega Bettina Ravanelli, presidente del comitato organizzatore del popolare evento cicloturistico a cui si può partecipare anche in singole giornate. Tra i partecipanti, che affronteranno i 641 chilometri dell’intero Giro delle Dolomiti, caratterizzati da un dislivello complessivo di 9700 metri, saranno presenti anche i due vincitori della scorsa edizione. L’altoatesino Thomas Gschnitzer (Vipiteno) e la tedesca Julia Jedelhauser proveranno a bissare gli ottimi risultati ottenuti lo scorso anno nelle frazioni cronometrate delle prime cinque tappe.

 

La settimana avrà inizio domenica 24 luglio, quando ciclisti provenienti da 23 Paesi diversi saliranno in sella alla volta del Renon (78,6 km/ 1345 m di dislivello). Sia in questa tappa che nelle altre saranno cronometrati soltanto un tratto di percorso in salita e un brevissimo tratto – il cosiddetto Giro Sprint – di due chilometri in piano, mentre il resto del tempo si pedalerà a velocità controllata. Lungo il percorso i cicloamatori saranno accompagnati ed assistiti dal team del Giro delle Dolomiti a bordo di automobili esclusivamente elettriche nell’ottica di un evento sostenibile. Il Giro delle Dolomiti, infatti, si può fregiare dell’etichetta Green Event ed è patrocinato dalla Fondazione Dolomiti Unesco.

 

Altre quattro tappe in montagna e poi il gran finale a Trento

 

La distanza e il dislivello aumenteranno nella tappa successiva del 25 luglio, quando la carovana si inoltrerà in Val Venosta: da Bolzano raggiungeranno la città termale di Merano e proseguiranno verso Sluderno, Silandro e oltre per poi tornare verso Bolzano (172,9 km/1634 m D). Ma questo sarà soltanto un antipasto: martedì 26 luglio i partecipanti si dedicheranno alla tappa regina del Giro delle Dolomiti, che passando per Luson li porterà fino a Passo Erbe, uno dei più bei passi dolomitici (175 km/2207 m D). Dopo un giorno di meritato riposo, giovedì 28 luglio i ciclisti andranno alla scoperta del “cuore” dell’Alto Adige: attraverso la Val Sarentino raggiungeranno il lago di Valdurna, da dove torneranno a Bolzano (75 km/ 1583 m D).

 

Per le ultime due tappe la carovana si sposterà in Trentino. La quinta tappa partirà da Trento e, passando per Arco, arriverà ai 2180 metri d’altitudine del Monte Bondone per poi rientrare a Trento (114,8 km/2928 m D). La sesta e ultima tappa, infine, farà gara a sé. Come di consuetudine, infatti, il Giro delle Dolomiti si concluderà con una team crono, ma questa volta si svolgerà a Trento. La tappa, a cui potranno partecipare anche delle squadre aziendali nella categoria “corporate”, porterà i ciclisti a cimentarsi su una parte del circuito dei Campionati europei su strada del 2021. In quest’ultima tappa con soli 84 metri di dislivello, i partecipanti affronteranno due giri dello stesso percorso prima di fare ritorno a Trento.

 

È ancora possibile iscriversi al 45° Giro delle Dolomiti

 

Al termine della team crono saranno premiate le squadre vincitrici di giornata, così come i vincitori assoluti del 45° Giro delle Dolomiti. Si concluderà così un anniversario importante per l’associazione sportiva dilettantistica Giro delle Dolomiti che in 45 edizioni ha attirato migliaia di ciclisti tra le montagne del Trentino-Alto Adige. Negli anni il comitato organizzatore, capitanato prima dal Generale Carlo Bosin, poi da Simon Kofler e infine da Bettina Ravanelli, ha intercettato un interesse costante accogliendo generazioni di ciclisti affezionati.

 

“Per festeggiare questo importante traguardo assieme agli appassionati di ciclismo, nella giornata di riposo tra la terza e la quarta tappa abbiamo organizzato un aperitivo lungo con intrattenimento musicale presso il Messner Mountain Museum a Castel Firmiano”, racconta Bettina Ravanelli. Nella giornata di pausa di mercoledì, inoltre, sono state organizzate delle attività rivolte ai partecipanti e ai loro accompagnatori previa iscrizione. “Negli altri giorni familiari, amici e accompagnatori prenderanno parte alle escursioni del Giro Guest, che li porteranno a visitare le zone delle tappe”, spiega Ravanelli.

 

Le persone interessate a prendere parte al Giro delle Dolomiti possono iscriversi all’intero evento oppure a una o più tappe. La quota d’iscrizione per partecipare a tutto il Giro delle Dolomiti ammonta a 450 euro, la partecipazione a una singola tappa costa 90 euro. Nel costo d’iscrizione è incluso un pacco gara che potrà essere ritirato alla Fiera Bolzano. Inoltre tutti i partecipanti provenienti da fuori Alto Adige che pernotteranno in hotel potranno richiedere delle riduzioni in alcune strutture selezionate. Fino a venerdì 22 ci si potrà iscrivere online sul sito www.girodolomiti.com, mentre a partire da sabato 23 luglio sarà possibile iscriversi di persona presso la fiera di Bolzano.

 

 

 

45° Giro delle Dolomiti (24-30 luglio 2022) – le tappe:

 

Tappa 1 - Renon powered by Marlene (domenica 24 luglio)

Distanza: 78,6 km - Dislivello: 1345 m - Tratto cronometrato: 11,6 km/791 m dislivello

 

Tappa 2 - Val Venosta powered by Sportler (lunedì 25 luglio)

Distanza: 172,9 km - Dislivello: 1634 m - Tratto cronometrato: 9,8 km/622 m

 

Tappa 3 - Passo Erbe powered by Q36.5 (martedì 26 luglio)

Distanza: 175 km - Dislivello: 2207 m - Tratto cronometrato: 10,5 km/867 m

 

Tappa 4 - Valdurna powered by ISB SPORT (giovedì 28 luglio)

Distanza: 75 km - Dislivello: 1583 m - Tratto cronometrato: 10,4 km/514 m

 

Tappa 5 - Monte Bondone powered by Trento Monte Bondone (venerdì 29 luglio)

Distanza: 114,8 km - Dislivello: 2928 m - Tratto cronometrato: 21 km/1199 m

 

Tappa 6 - Team Crono Trento powered by Casse Rurali Trentine (sabato 30 luglio)

Distanza: 26,2 km - Dislivello: 84 m

Chilometri complessivi: 640,8 km/9700 m dislivello

Chilometri complessivi prove a cronometro in montagna: 65 km/3958 m dislivello

 

 

 

 

 

Ulteriori informazioni sul Giro delle Dolomiti: www.girodolomiti.com

 

Pagina facebook del Giro delle Dolomiti: https://www.facebook.com/girodolomiti/

 

Instagram Giro delle Dolomiti: https://www.instagram.com/girodelledolomiti/

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ilaria Tambosco e Riccardo Da Rios firmano due belle vittorie nell'internazionale Ciclocross di Illnau, in Svizzera. La giovane Tambosco (foto) friulana di Maiano in provincia di Udine, della società sportiva Sanfiorese, ha conquistato il successo con le allieve anticipando di...


Archiviati i due terzi posti di Giacomo Villa a Varignana e di Francesco Galimberti nella cronoscalata di Prarostino, la Biesse Carrera si proietta sulla classica COPPA UGO AGOSTONI (1.1) in programma, giovedì 29 settembre a Lissone, provincia Monza&Brianza. I direttori...


Sebastian Larsen fa sventolare ancora una volta la bandiera norvegese sul Giro di Spagna riservato alla categoria U23. Il portacolori Team Ringerikskraft, già vincitore ieri, si è ripetuto oggi tagliando per primo il traguardo in leggera salita di Pomaluengo; alle...


Chris Froome è stato vittima di un incidente ieri mentre rientrava a casa al termine dell’allenamento. Il britannico, quattro volte vincitore del Tour de France, ha spiegato a VeloNews: «Ieri sono uscto per una pedalata domenicale, giornata perfetta, tempo splendido...


L'italiana Silvia Persico è stata senza dubbio una delle più grandi rivelazioni della stagione internazionale di ciclismo femminile 2022. Dalla medaglia di bronzo conquistata ai Campionati del Mondo di Ciclocross di inizio anno ai suoi sorprendenti risultati nelle gare su...


Quella che si correrà sabato 1 ottobre con partenza da Carpi ed arrivo al Colle di San Luca a Bologna si annuncia ancora una volta come una grande edizione del Giro dell’Emilia Granarolo. Alla gara organizzata dal gruppo Sportivo Emilia,...


Torna questa sera alle 21 su Bike l'appuntamento con Scatto e Controscatto, la rubrica settimanale dedicata al grande ciclismo. La conduzione è affidata come sempre Francesca Cazzaniga e Pier Augusto Stagi mentre l'ospite in collegamento sarà Lorenzo Rota, protagonista ieri...


Da questa settimana prenderà il via un intenso ultimo mese di appuntamenti sportivi, che vedrà la Bardiani CSF Faizanè correre molto spesso sulle strade d’Italia. Da martedì 27 settembre il team sarà impegnato sulle strade della Cro Race, mentre i...


Mathieu van der Poel è stato processato e condannato ad una pena pecuniaria questa mattina, ma ha riavuto il suo passaporto e può ripartire con i suoi compagni di nazionale con il volo che lascia Sydney alle 10 ora italiana,...


Il Veneto - e in particolare il Bellunese - si prepara a giocare ancora una volta un ruolo determinante nella storia del Giro d’Italia. La corsa rosa arriverà in Veneto mercoledì 24 maggio con l’arrivo di Caorle, per poi proporre due...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach