CITTA' DI BRESCIA, IL 5 LUGLIO LA GRANDE FESTA PER I 25 ANNI DELLA CLASSICA IN NOTTURNA GALLERY

DILETTANTI | 18/06/2022 | 09:30

Celebra le nozze d’argento sotto le stelle il primo martedì di luglio: il 5 del mese del solleone si corre con partenza alle ore 20,15 il 25° Trofeo Città di Brescia, By Amedeo Guizzi, autentico campionato del mondo dilettanti in notturna grazie alla fortunata intuizione di Mario Podetta esponente di spicco dell’allora Sport Club Brescia. Per celebrare l’evento il presidente dell’omonimo gruppo sportivo Fermo Fiori ha organizzato nella sua azienda, alla Iab in via Orzinuovi a Brescia una presentazione-conferenza più unica che rara, svolta in una atmosfera raramente riscontrata in altri incontri sportivi-sociali, e alla fine gli è stato riconosciuto il merito di avere tracciato una strada nuova. Come peraltro è aduso fare nel lavoro ormai da decenni. Il motivo per il quale ha voluto celebrare le nozze d’argento a casa sua è legato all’incontro avuto con il Prof. Bruno Boni, il sindaco più sportivo d’Italia, nello studio che ha ospitato l’evento di venerdì sera. “Questa corsa rappresenta la brescianità più genuina e autentica e non può assolutamente cadere nel dimenticatoio – disse a Fermo Fiori 25 anni fa il Prof. Bruno Boni–“. Il quale ascoltò con interesse e alla fine decise per il sì. Fermo Fiori lo ha ricordato a ospiti, collaboratori e amici, ed un po' di pelle d’oca l’ha provocata tra gli astanti. “Io non mi intendo molto di ciclismo – ha detto -. Ma sono fermamente convinto di essere a capo di un appuntamento di straordinario spessore tecnico, spettacolare e sociale, ragion per cui sarò al mio posto ancora a lungo. Aggiungo e concludo che ricorderemo insieme a tanti altri amici anche Aldo Rebecchi a lungo presidente onorario del Gs Città di Brescia, grande persona sempre pronta ad offrire collaborazione a chichessia”.


Alla corsa della notte sono iscritti 174 corridori in rappresentanza di 29 società: praticamente il meglio del dilettantismo nazionale e internazionale. Tra gli iscritti figurano Riccardo Lucca, Samuele Zambelli, Cristian Rocchetta, il campione olimpico dell’inseguimento a squadre Francesco Lamon, Matteo Zurlo, Gidas Umbri, Mattia Pinazzi, Andrea Piras, Manlio Moro, Michael Belleri, Walter Calzoni, Giosuè Epis e numerosi altri in grado di indirizzare a loro favore la prestigiosa competizione. Al via corridori di quattro continenti per contendersi la corsa della notte, la più importante del mondo riservata ai dilettanti, disegnata sul circuito della circonvallazione interna di Brescia da percorrere 21 volte per completare i 121,800 chilometri.


Nel corso dell’incontro sono intervenuti Fabio Rolfi (Regione Lombardia); Walter Muchetti e Fabio Capra dell’Amministrazione locale; Simonetta Gabana (sindaco Calvagese della Riviera); Gianni Pozzani (presidente provinciale Fci); la giornalista Nunzia Vallini; Gigi Maifredi insieme ad alcuni esponenti del Panathlon Cub Brescia e dell’Olimpic Athletic Team. Nel corso dei loro interventi si sono soffermati sull’importanza dell’evento e ringraziato il presidente Fermo Fiori, al quale i consiglieri hanno consegnato una targa per mano di Fabio Rolfi. Prima dei saluti di Fermo Fiori ha tracciato un breve ma sentito ricordo di Aldo Rebecchi Nunzia Vallini direttore del Giornale di Brescia. Con Fiori e Rebecchi hanno trascorso almeno un paio d’ore alla settimana: durante la pausa pranzo soprattutto del mercoledì. E per onorarlo come merita il Gs Città di Brescia ha istituito il Premio Fair Play Aldo Rebecchi che verrà consegnato a una persona che nel corso della serata si renda protagonista di un gesto per l’appunto di fair play. Senza con questo essere in competizione con quello che ogni anno mette in palio il Panathlon Club Brescia retto da Rodolfo Garofalo. Verranno altresì ricordati con targhe e medaglie d’oro Rino Fiori, Emilio Volpi, Bruno Boni, Gianni Savoldi, Mario Colosio e Tino del Pietro. Il Gs Città di Brescia ha buona memoria e non dimentica chi ha lasciato un segno importante nella storia sportiva, imprenditoriale e politica di Brescia e provincia.

Per quel che concerne la corsa della notte concludiamo ricordando che un anno fa si impose Giulio Masotto su Matteo Zurlo, i quali conclusero in parata. Il numero 1 è stato pertanto assegnato proprio a Matteo Zurlo. Cristian Rocchetta anch’egli al via completò il podio con 18” di distacco davanti a Samuele Zambelli (vincitore della Coppa San Geo 2022).

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Durante la crono di apertura del Tour de France venerdi 1° luglio, il team Ineos Granadiers userà la bici più veloce di sempre mai creata da Pinarello: il Bolide F. Il campione del mondo della specialità, Filippo Ganna, e i suoi compagni di squadra...


L'hotel della Bahrain Victorious è stato perquisito questa mattina alle cinque e mezza dalla polizia danese. Lo riporta il Bahrain Victorious in un comunicato stampa apparso sul suo sito. IL COMUNICATO. «A seguito della perquisizione della polizia in alcune case...


  Oltre 1000 km, 10 tappe, 24 strade e 144 atlete, ecco i numeri dell’edizione 2022 del Giro d’Italia Donne che parte oggi da Cagliari con una cronometro individuale di soli 4, 7 km che in parte costeggia il mare,...


Accompagnato dalla nuvoletta del Covid, che rischia di condizionare la classifica più di salite e crono, il Tour muove per la decima volta dall'estero, prima di tre partenze fuori confine che prevedono i Paesi Baschi fra un anno e quasi...


Premesso che ogni giorno è "buono" per apprendere di una nuova defezione anticipata causa-covid (ieri i forfait di Matteo Trentin e Samuele Battistella) al momento i corridori italiani che domani prenderanno il via dalla Danimarca per l'edizione numero 109 del...


Elisa & Elisa sono una delle coppie più attese del Giro d'Italia che scatta oggi. Elisa Longo Borghini spiega: “Arrivo a questo Giro con serenità e buone sensazioni per la mia condizione. Piuttosto che iniziare la gara con un obiettivo...


Damiano Caruso non si nasconde e in questo Tour vuole ottenere un risultato importante. Con il suo decimo posto nel 2020 era stato il miglior italiano alla Grande Boucle e poi lo scorso anno ha conquistato il secondo posto al...


Sarà il neo campione italiano Filippo Zana, l’ospite d’eccezione della puntata 18 di Velò la rubrica di TVSEI dedicata al mondo del ciclismo. Il corridore della CSF Bardiani Faizané, ripercorrerà la giornata tricolore di Alberobello in compagnia del suo direttore...


Quanti sorrisini hanno lanciato gli appassionati nella prima metà del 2022 agli indirizzi della Bardiani Csf Faizanè. Bruno Reverberi fa sentire ancora la sua voce e ambizione a quasi 80 anni di età, di cui la metà di attività nel...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. Una puntata che annuncia particolarmente intensa. Ad aprire la puntata sarà un ricco servizio dedicato al Campionato Italiano...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach