SIDI IN CICLAMINO ALLA GRANDE FESTA ROSA DELL'ARENA DI VERONA

SCARPE | 01/06/2022 | 07:55

La 105a edizione del Giro d’Italia, partita da Budapest il 6 maggio scorso, si è conclusa a Verona dopo 21 tappe e 23 giorni, ha coinvolto 38 città, percorso 3449,6 Km e impegnato 176 corridori. Dei 176 atleti, 12 hanno corso con scarpe Sidi indossando 4 differenti modelli: Shot 2, Wire 2, Sixty ed Ergo 5. 


Sidi ha concluso la Corsa Rosa con 4 vittorie di tappa, tre delle quali vinte dal leader della classifica a punti Arnaud Demare (Groupama - FDJ). Il corridore francese ha scelto Wire 2 per la conquista della maglia ciclamino. Realizzato con una tomaia in Microfibra Tech Pro, questo modello risulta essere molto resistente, stabile e leggero, caratteristiche che la rendono particolarmente adatta a supportare le alte velocità e gli sforzi improvvisi mentre trasferisce in maniera ottimale la potenza di pedalata contribuendo ad evitare possibili stress.


Demare e Wire 2 hanno indossato la maglia ciclamino per 17 giorni di fila confermandosi leader della classifica dedicata ai velocisti con un bottino di 254 punti. Il velocista francese firma così la sua seconda maglia ciclamino, sfoggiata con orgoglio davanti alla platea dell’Arena tra innumerevoli sorrisi e saluti, e conclude il suo Giro d’Italia facendo visita all’headquarter di Sidi.

“Tornare in maglia ciclamino al Giro d’Italia è davvero un’emozione senza fine. Ci sono stati molti momenti esaltanti durante queste tre settimane ma probabilmente la tappa di Cuneo avrà un posto speciale tra i miei ricordi. É stato un giorno incredibile, avevamo tutto pronto per un grande finale e la squadra ha fatto un grande sforzo per chiudere sulla fuga della giornata e, alla fine, eravamo tutti molto affaticati. Una vittoria collettiva che ha dimostrato quanto il team sia unito ed affiatato nell’inseguire l’obiettivo. Bellissimo.”

Richard Carapaz e Mikel Landa hanno completato il podio che ha decretato Jai Hindley (BORA-hansgrohe) vincitore del Giro d’Italia 2022 piazzandosi rispettivamente 2o a 1’18”, e 3o a 3’24”. 

Il campione Olimpico di Tokyo 2020, e già vincitore del Giro d’Italia nel 2019, ha difeso la maglia Rosa per sei giorni per cederla poi a Hindley sulla Marmolada. Sia Carapaz che Santiago Buitrago, vincitore della 17a tappa, Ponte di Legno - Lavarone, si sono affidati al modello SHOT. Benché Richard indossi una versione personalizzata e studiata per assecondare al massimo le sue specifiche esigenze in corsa, Shot 2 è una scarpa altamente performante che tra i suoi plus vanta un’elevata resa in fase di spinta ed un tallone integrato rinforzato perfetto per prevenire possibili deformazioni a seguito di sforzi e pressioni prolungate, Il Doppio Tecno3 Flex poi, che chiude la scarpa eliminando completamente la zona di pressione sul collo del piede garantisce una micrometrica regolazione e rapido rilascio della tensione quando necessario..

Il finale all’arena di Verona è stata una vera festa per tifosi e ciclisti che ha rinsaldato ancora una volta  il rapporto tra questo sport e i luoghi che attraversa. Con le sue radici venete, Sidi è stata ancora più protagonista su un palcoscenico così suggestivo, capace di inviare a tutto il mondo una speciale cartolina dello spirito italiano più coinvolgente.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Silvia Zanardi continua la sua bellissima parabola di crescita e conquista una splendida medaglia d'argento nella corsa a punti. La prova è stata letteralmente dominata dalla belga Lotte Kopecky, campionessa mondiale della specialità, che ha fatto il bello e il...


Andreas Leknessund è l'assoluto protagonista dell' ultima tappa del Arctic Race of Norway 2022 disputata con partenza ed arrivo a Trondheim. Il 23enne norvegese del Team DSM ha vinto la quarta frazione della corsa "artica" davanti a Nicola Conci (Alpecin-Deceuninck) e- Axel...


Lorenzo Rota ha sfiorato un altro successo: il bergamascod ella Intermarché Wanty Gobert ha chiuso infatti al secondo posto la 42a edizione de la Polynormande, disputata da Avranches a Saint-Martin-de-Landelles per 170 km. A vincere lo sprint ristretto è stata...


Vittoria di peso per Nicolò Buratti. Il friuliano, del Cycling Team Friuli, va a segno nel 46simo Gran Premio Sportivi di Poggiana Riese Pio X internazionale per la categoria under 23 dove supera in volata i compagni di fuga Federico...


Elia Viviani non lascia, ma raddoppia: dopo aver gareggiato su strada a Monaco ed essere giunto 7° nella gara vinta da Fabio Jakobsen, sarà in serata al via della gara su pista ad Eliminazione (alle ore 20:00). L'azzurro ha raggiunto...


l campione italiano Juniores Dario Igor Belletta vince il 5° Trofeo Danilo Fiorina a.m. prova del Criterium 648. Il milanese della GB Team – Pool Cantù ha superato, nello sprint conclusivo in salita sul pavé del centro storico, il bergamasco Nicolò Arrighetti (Gs Massì Supermercati) e...


Fabio JAKOBSEN. 10 e lode. Il miracolato si prende quello che tutti erano pronti a dargli fin dalla vigilia. Vince da assoluto favorito, con una squadra che non sbaglia una mossa. Si piazza lì nel finale e controlla a velocità...


Daniele Bennati, all’esordio da ct, commenta così la prova della nazionale all’Europeo di Monaco di Baviera: «Sapevamo che era molto difficile, ma sono molto contento di come hanno corso i ragazzi. Sapevamo che non dovevamo sbagliare niente per combattere con...


Elia Viviani è noto per l alucidità e anche a caldo analizza con precisione la corsa degli azzurri: «Abbiamo preso bene l’inversione della corsa all'ultimo chilometro, avevamo i numeri giusti ma li abbiamo sfruttati un po’ male. Guarnieri ha visto...


Fabio Jakobsen è il nuovo campione europeo. In quel di Monaco di Baviera, l'olandese ha vinto uno sprint nel quale è stato perfettamente lanciato, in particolare da Danny Van Poppel, poi 4°, e ha battuto il francese Arnaud Démare e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach