GATTI & MISFATTI. SONNY, ADESSO NON AVERE FRETTA, NON PIU'

LETTERA APERTA | 22/03/2022 | 16:04
di di Cristiano Gatti

Caro Sonny, adesso che lo spavento è passato, lasciaci parlare di questo spavento. Purtroppo, è ansia che si aggiunge ad ansia: forse è solo una coincidenza, forse ci facciamo più caso perchè sono tempi già di per sé ansiogeni, ma non possiamo proprio evitare che negli ultimi tempi questi vostri problemi di cuore ci portino a inevitabili domande. Domande da ignoranti, ma anche il più competente dei medici è certamente in grado di giustificarle. Domande come: dopo Ulissi, dopo Viviani, dopo Moscon, davvero dobbiamo considerare questi accidenti come casuali e slegati tra loro? E' possibile che una così alta percentuale di problemi colpisca la ristretta cerchia dei superatleti di vertice? E' tutto scritto nella loro natura, o piuttosto non entrano in gioco anche gli effetti di sforzi sempre più esasperati, di un'attività sempre più stressante, di velocità sempre più folli?


E a seguire: quanto valgono, quanto sono attendibili, quanto servono gli esami specifici che ogni professionista affronta prima di andare alle gare? Certo vanno fatti, certo aiutano a scremare subito le possibili anomalie, ma quanto ci possiamo davvero fidare degli esiti? E ancora: com'è possibile che poi persino la valutazione finale dipenda dalle lune di un Paese o dell'altro, come dimostra il caso Eriksen, il miracolato che ora in Italia non può più giocare, eppure gioca tranquillamente in Inghilterra e anzi viene pure riconvocato dalla sua nazionale danese?


Naturalmente non sono domande rivolte a te, caro Sonny. Sono rivolte all'ambiente in generale, che davanti al tuo dramma - benché a lieto fine – non può non porsi qualche interrogativo, soprattutto là dove si parla di attività sempre più esasperata, sempre più estrema. E' da una vita che sento dire dai bravi medici il più oscuro dei paradossi, “troppo sport fa male”: hanno davvero così ragione loro, nell'epoca in cui si cerca il troppo di tutto?

In ogni caso, adesso è fondamentale che tu ti metta tranquillo con la raffica di esami che ti stanno preparando. L'istinto dell'atleta è dire (e pensare, e sentire) “voglio tornare al più presto in corsa”, ma in questo caso l'istinto deve starsene un po' a cuccia. Tu sei padre di famiglia, e non sei neppure il tipo a cui vada ricordato che “la salute prima di tutto”. Ci arrivi da solo perchè sei un ragazzo in gamba. Non a caso sei uno di quei personaggi cui tutti vogliono bene, con i tuoi modi semplici, la tua passione sincera, la tua volontà di acciaio. Il tuo parlare sensato.

Nella nostra vita riceviamo spesso dei segnali, chissà poi se ce li manda davvero il Cielo o semplicemente il caso: la fortuna ha voluto che questo segnale a Colbrelli non fosse una sentenza senza appello, ma un passaggio spaventoso a lieto fine, però proprio per questo non va ignorato e sottovalutato.

Caro Sonny, fai con calma. Non ascoltare soltanto l'istinto, stavolta fai correre la ragione. Se alla fine sarà possibile tornare in bicicletta, magari davanti a tutti in un'altra Roubaix, il mondo intero ne sarà felice quanto te. Ma anche nell'altro caso, nel caso in cui “la salute prima di tutto” imporrà lo stop, nessuna titubanza: sarà comunque un trionfo, più ancora della Roubaix. Perchè comunque sarai ancora Colbrelli, qui, sulle strade di questo mondo, magari ancora più felice dopo aver provato il terrore del buio.

Naturalmente, nemmeno il caso di dirlo, tutti facciamo il tifo per il Colbrelli che abbiamo lasciato, in piena volata, nonostante poco allenamento e la convalescenza dalla bronchite, solito combattente, comunque capace di arrivare secondo. Il tuo sogno è il nostro sogno. Ma non a tutti i costi, mai e poi mai. E' il momento di dircelo fuori dai denti, guardandoci negli occhi, nessuno escluso: troppa paura, davanti a tutti questi ciclisti operati al cuore.

Copyright © TBW
COMMENTI
Attendiamo
22 marzo 2022 16:21 Arrivo1991
Attendiamo le sue scuse a chi e' stato insultato nel suo articolo di qualche giorno fa. Grazie

Consigli
22 marzo 2022 16:36 Albertone
Prima di dare consigli a Sonny, forse e' meglio che si guardi dentro lei. L'ultimo suo articolo, pieno zeppo di insulti e rimbrotti, non e' piaciuto a nessuno. Rispetto per chi legge.

Editoriale
22 marzo 2022 16:46 Angliru
Dopo il suo ultimo show, fatto di epiteti e sfoghi su noi utenti con nick, penso che i suoi editoriali possano tranquillamente chiuderli. Solo a leggere Gatti, mi viene il prurito.

Dopo
22 marzo 2022 17:11 CarloBike
Dopo domenica, qualcuno li legge ancora i suoi editoriali ? Non ci ho perso neanche 1 secondo

Caro Gatti
22 marzo 2022 20:09 Àaaaaaa
Egregio Sig. Gatti, dopo il suo editoriale di domanica, zeppo di insulti, penso che possa chiudere questo blog. Francamente in tanti anni, non ho mai letto un simile articolo ( le faccio un favore a chiamarlo tale ). Saluti

Di certo
22 marzo 2022 20:14 Albertone
Di certo non ha bisogno dei suoi consigli ne tantomeno leggera' il suo blog. Dopo il suo penultimo editoriale, penso che nessuno la leggera' piu. Pubblicate che sono 3 volte che scrivo

ma che dici Albertone....
22 marzo 2022 21:09 maxlrose
ma certo che i ciclisti leggono il blog,figurati che pogacar ha pure chiamato per avere spiegazioni del voto basso in pagella (questa le batte proprio tutte.......)

Straordinario
22 marzo 2022 22:24 Unaiggg223
Ora si immerge nei panni del buon consigliere sulla salute , dopo che ha appellato chi ha osato contestare dei voti ! Insomma, una volta piuma una volta ferro. Le ho riservato almeno la lettura di questa novella del tifoso dottore.

X Gatti
23 marzo 2022 21:13 ghisallo34
I suoi editoriali, li leggera' giusto chi e' alla ricerca della polemica. Tanto parlare, per credersi poi chi ? Ma mi faccia il piacere

Poteva andargli peggio
24 marzo 2022 10:37 Leonk80
se solo gli fosse successo durante la volata, 2 minuti prima.

Vaccino...
25 marzo 2022 12:50 Piccadilly
Non sia o siate ridicoli per favore.Ma Cristo santo messuno che provi a porsi almeno il dubbio che il vaccino anticoso19 abbia avuto una correlazione.vedi nadal aguero erikseen e molti altri atleti e non voglio fare polemica specifica sul vaccino ma nessuno dico nessuno entourage medico giornalisti sportivi che si sia fatto due domande ed abbia avuto il coraggio di scriverlo.Comunque altri purtroppo pagheranno questa abominevole scelta sanitaria.in bocca al lupo a Sonny e spero di.rivederti presto in bici.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach