K24 GOLD EXTREME, LA BICI PIU' PREZIOSA DEL MONDO VA ALL'ASTA

BICICLETTE | 06/01/2022 | 08:20
di Francesca Monzone

Ci sono bici e bici, ma se qualcuno si sta chiedendo quale può essere la più costosa al mondo, gli va subito detto che non appartiene a nessun campione del World Tour. Si tratta della 24K Gold Extreme Mountain Bike, progettata dalla gioielleria The House of Solid Gold ed è interamente rivestita in oro. È lei la bici più costosa al mondo e per averla, basta avere un milione di dollari per assicurarsela.


Si tratta di un pezzo unico, da collezione ed è recentemente tornata sul mercato, diversi anni dopo essere stata ritirata, in seguito alla morte del suo creatore. Sebbene non sia mai stata acquistata da nessuno, la 24K ha ancora il prezzo più alto al mondo, superiore anche alla Trek Butterfly Madone, ricoperta di farfalle e utilizzata da Lance Armstrong durante il Tour de France 2009, bici che era andata all'asta per 500.000 euro.


Oltre ai componenti tutti realizzati in oro, che hanno richiesto oltre 750 ore di lavoro, la 24K possiede anche 800 diamanti neri sopra i pedali e 500 zaffiri dorati. L’autore di questo incredibile oggetto è The House of the Solid Gold, una gioielleria americana specializzata nella produzione di articoli di lusso, il cui credo è quello di trasformare in oro tantissimi oggetti. Tra i loro manufatti compaiono dadi, cannucce, stuzzicadenti che a volte sono stati ulteriormente impreziositi con diamanti e tante altre cose.

La 24K è stata progettata da Hugh Power, un designer di gioielli, che dopo aver acquistato nel 2013 una fatbike Shimano, l'ha smontata pezzo per pezzo, catalogando ogni singolo ingranaggio e li ha fedelmente ricostruiti in oro. Il prototipo è stato completato nel 2015 e le offerte non sono mancate. La 24K ha fatto il giro del mondo, ma i suoi proprietari, visto il clamore suscitato, avevano deciso di ritirarla dal mercato in seguito alla morte di Hugh Power nel 2017 a causa di un cancro.

Deborah, la moglie di Power, adesso ha deciso di rimetterla in vendita per una raccolta fondi destinati alla ricerca contro il cancro. La bici più costosa al mondo, sicuramente troverà un nuovo proprietario, ma non sarà possibile vederla in strada. Anche se è un oggetto meccanicamente perfetto, ogni volta che si da un colpo al pedale, si staccano delle particelle in oro e per questo il valore di questa superba bici andrebbe via via diminuendo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Inguardabile..
6 gennaio 2022 09:35 rudy73
Chi capisce di bici, anche con una disponibilità economica illimitata, non comprerebbe mai quell' oggetto, kitch allo stato puro!

@ rudy
6 gennaio 2022 10:35 daminao90
Chi ha capacita' economica illimitata, compra giustamente cio' che vuole. E non credo ti chieda nemmeno il permesso

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Partirà da Carpi il “Giro dell’Emilia” 2022, edizione numero 105 di una fra le corse ciclistiche più antiche d’Europa: sabato 1 ottobre, infatti, la città ospiterà il “via!” alla gara, mentre l’arrivo, come tradizione, avverrà a Bologna, sulla salita di...


Egan Bernal affida ai social il suo primo messaggio dopo il terribile incidente in cui è rimasto coinvolto lunedì scorso. «Ho avuto il 95% di possibilità di diventare paraplegico e ho rischiato di perdere la vita facendo ciò che...


Il terzo “round” della Challenge Mallorca 2022 (da Lloseta a  Lloseta)  è di Tim Wellens (Lotto Soudal) che si imposto dopo 158, 9 di corsa avendo la meglio Valverde (Movistar) e  Clarke (Israel-Premier Tech) ripettivamente secondo e terzo al traguardo. LA CORSA...


L'australiano Cyrus Monk è il primo leader del Tour of Sharjah (2.2) in svolgimento negli Emirati Arabi. Il corridore di Melbourne, classe 1996 del team MEIYO CCN Pro Cycling, ha vinto la prima tappa a cronometro individuale che si è...


Con le prove della staffetta (stasera ora italiana 19.30) non valida per l'assegnazione del titolo iridato, iniziano oggi i Campionati del Mondo di Ciclocross 2022 che si concluderanno domenica. La rassegna iridata è in programma nella città di Fayetteville, nello...


Ci saranno anche i migliori dilettanti delle categorie under 23 ed élite italiani domenica 27 febbraio a sfidarsi e a regalare emozioni nella spettacolare e suggestiva cornice dell’Autodromo di Misano Adriatico dedicato a Marco Simoncelli nella nuovissima Misano 100. Un...


Il Presidente della Commissione Strada Luciano Fusar Poli ha firmato il primo comunicato relativo alal partecipazione dlele squadra al Giro d'Italia Under 23. Le squadre che parteciperanno al Giro Ciclistico d’Italia Giovani U23 cl. 2.2 MU, in calendario dal 8...


Questa mattina alle 10:15 dall'aeroporto dei Malpensa, gli Juniores azzurri Valentina Corvi e Luca Paletti sono partiti alla volta degli USA, destinazione Fayetteville, dove nel week end si tiene il Campionato Mondiale di Ciclocross. Finita la quarantena di 5 giorni,...


Jabal Al Akhdhar (Green Mountain) torna a profilarsi all'orizzont. Nel 2022, il Tour of Oman e le sue strade iconiche tornano nel calendario internazionale con l'11aedizione della gara, proposta in sei tappe dal 10 al 15 febbraio. Il Sultanato e...


Eva Lechner domani a Fayetteville negli Stati Uniti sarà al via del suo dodicesimo Campionato del Mondo di ciclocross nelle Donne Elite. La bolzanina, classe 1985, con la casacca azzurra della Nazionale cercherà nella località in Arkansas di entrare nelle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI