PER IL GIRO UNDER 23 (E NON SOLO) DICIAMO «GRAZIE DAVIDE»

LETTERA APERTA | 22/12/2021 | 08:10
di Fiorenzo Alessi

Caro Direttore, contestualmente al bentornato “Giro d’Onore” si ha la conferma del “Giro d’Italia Under23” anche per l’anno prossimo. Sempre di “Giro” si  parla, sempre di Ciclismo si tratta.


Se proprio si volesse puntualizzare, la prima è una prestigiosa manifestazione targata F.C.I., il “Giro U.23” è una competizione ciclistica altrettanto benemerita ed encomiabile che trova fondamento nell’incrollabile passione di alcuni uomini di…buona volontà.


Un particolare, non piccolo ne’ di poco conto: la persona che si è assunta l’onere di adoperarsi perché si arrivasse a ri-organizzare il “Giro Giovani” porta il nome di Davide Cassani.

Lo stesso Davide Cassani sul quale, ancora nel delicato e non facile ruolo di C.T. della Nazionale di Ciclismo Professionisti (con funzioni di coordinatore per altre categorie e specialità) nei mesi scorsi si sono espressi i più disparati e controversi giudizi. Da patrimonio del Ciclismo per il Bel Paese a speculatore interessato, da salvatore della Patria ad emerito ed incallito incompetente.

È quasi storia vecchia che, pur conseguendo risultati apprezzabili tenuto altresì conto del cosiddetto materiale umano a disposizione, quella che in ambito Federale era una sorta di convivenza forzata tra soggetti ormai separati in casa si è poi risolta con un sostanziale benservito, tanto diplomatico quanto risentito. Reciprocamente, sorrisi tirati, parole di circostanza e ringraziamenti che sapevano tanto di agognato commiato. Ognuno per la propria strada, quasi che le ragioni o il torto fossero esclusiva di una parte e non anche dell’altra.

Non certo un bello spettacolo. Tanto meno per chi, come il sottoscritto, si ostina a credere che la Disciplina del Ciclismo sia una roba seria, che ti insegna anche a vivere. Ricorrente il richiamo ai vari aspetti soprattutto dell’agonismo del pedale come, ben a ragione, di “parodia della vita”.
Resta il fatto che, a Dio piacendo, l’anno che ci aspetta rivedrà il “Giro d’Italia U.23” in ragione della incrollabile passione e del risoluto convincimento del… benemerito trio Marco Pavarini - Marco Selleri - Davide Cassani.

L’ augurio sincero che questa potenziale “fucina” di corridori  che rappresenta il “Giro baby” svolga appieno la propria funzione. L’auspicio, poca cosa ma significativa, di un semplice «Grazie Davide», particolarmente da parte di chi si dice regga le sorti del Ciclismo Nazionale.

Cordialmente, Fiorenzo Alessi

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach