ANNUNCIO ASTANA: ARRIVA GIANNI MOSCON, PER LUI UN BIENNALE

MERCATO | 29/09/2021 | 17:20

Gianni Moscon approda al Team Astana e difenderà i colori del team kazako nel 2022 e nel 2023. «Dopo sei anni trascorsi in una squadra, farò un passo importante nella mia carriera. Penso che questa sia una sorta di nuova sfida per me, la motivazione a continuare a crescere e una nuova esperienza arriva al momento giusto. Nel corso degli anni sono riuscito ad accumulare molta esperienza e ora vorrei sfruttarla in una nuova squadra, in un nuovo ambiente. Nella mia prima stagione all'Astana spero di essere il più utile possibile alla squadra e, naturalmente, cercherò di raggiungere alcuni successi personali. Spero di potermi esprimere al meglio nelle gare di altissimo livello. Ovviamente dobbiamo ancora discutere i piani per la nuova stagione ma ci sono molte gare importanti in calendario, quindi spero di poter ottenere grandi risultati».


Alexandr Vinokurov, General Manager 2022 del team, sottolinea: «Siamo lieti di dare il benvenuto nel nostro team a Gianni Moscon, un corridore molto forte e versatile. Oltre ad essere un corridore per òe gare di un giorno e le cronometro individuali, Gianni è un elemento affidabile in grado di fornire un grande supporto ai leader nei grandi giri. Dopo sei anni nella stessa squadra, speriamo che questo trasferimento ad Astana permetta a Gianni di crescere ulteriormente come corridore, perché è ancora giovane e ha un grande potenziale.»


Copyright © TBW
COMMENTI
Troppo tardi,temo
29 settembre 2021 23:57 pickett
Ormai é l'ombra del corridore di qualche anno fa,l'abbiamo constatato anche domenica.La carriera se l'é bruciata facendo il gregario in Inghilterra, spremuto come un limone.Non credo potrà tornare quello di Innsbruck.Stia attento Ganna a non commettere lo stesso errore,gli anni passano in fretta.

per pickett
30 settembre 2021 10:11 Ponciarello
Ganna non sta commettendo errori, la gestione di Cioni & C. su di lui è ottima.
Quest'anno saltando le classiche s'è portato a casa due tappe al Giro (con maglia rosa), oro olimpico e bis mondiale a cronometro. Se l'anno prossimo decidono di improntargli la preparazione sulla strada si toglierà grosse soddisfazioni anche lì (vedi Sanremo e Roubaix).
Moscon ha avuto molte ombre e nessun vero punto di riferimento, mi ha dato l'idea di lavorare tanto a vuoto senza una vera programmazione come vedo per Ganna.
Speriamo che in Astana trovi una struttura in grado di valorizzarlo perché gli anni passano molto in fretta e non vorrei che dopo gli anni inglesi ormai la sua mentalità fosse solo quella dell'uomo squadra con qualche giorno in libera uscita...

in teoria
30 settembre 2021 12:04 fransoli
dovrebbe avere più libertà, almeno che non venga sacrificato sull'altare di Miguel Angel Lopez nei grandi giri... non conosco esattamente il roster dell'Astana ma l'unica punta per le corse in linea, tolto Aramburu che va alla Movistar, mi pare Lutsenko, un pò poco.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E' iniziata ufficialmente da San Vincenzo nei pressi di Cecina, in Toscana, la stagione 2024 della Petrucci Parkpre Team Aries. La formazione piemontese è in collegiale sul territorio livornese per ultimare la fase di preparazione in vista del debutto ufficiale in...


La prima corsa del 2024 per Primoz Roglic sarà in Francia, quando il 3 marzo lo vedremo al via della Parigi-Nizza. La stagione dello sloveno proseguirà poi con i Paesi Baschi e poi il Giro del Delfinato, prima di volare...


Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


La Coppa San Geo che si corre sabato 24 febbraio con partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Felice del Benaco, fin dalla sua prima edizione è stata seguita, descritta, corteggiata e vinta da giornalisti e corridori che...


Il più giovane della squadra è il lucchese Pini che compirà 19 anni il 7 marzo prossimo; quello con la maggiore età invece Senesi classe 2002. E’ una squadra giovane, tutta di under 23 la lucchese Gragnano Sporting Club-La Seggiola,...


“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti....


Oggi, 14 anni fa, morì Vanni Pettenella. Grazie al Comune di Milano, e in particolare al Municipio 9, ho dato parole e voce a questo podcast sulla vita e i miracoli di un pistard geniale e semplice. A ricordo di...


La tappa più dura del Tour du Rwanda arriva già al terzo giorno su otto: sette Gran Premi della Montagna in 140 chilometri a premiare il giusto mix di tenuta e potenza. Un tragitto da Huye a Rusizi che premia...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi