IL TIROLO PUNTA SUL TOTA PER RAFFORZARE LA COOPERAZIONE EURO-REGIONALE

PROFESSIONISTI | 07/04/2021 | 11:31

Fin dalla sua nascita il Tour of the Alps ha incarnato i valori di collaborazione e cooperazione promossi dall’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, declinandoli nella sfera sportiva. Dopo i difficili mesi appena trascorsi e le limitazioni a viaggi e spostamenti, sarà proprio il ciclismo e la corsa euro-regionale in programma dal 19 al 23 aprile 2021 a rappresentare un momento di svolta verso un nuovo inizio.


In occasione della firma del nuovo Gruppo Europeo di Collaborazione Territoriale (GECT) ad Alpbach, in Tirolo, lo scorso agosto, la formula del Tour of the Alps è stata riconosciuta punto di riferimento per la promozione di iniziative ed eventi transfrontalieri. Anche grazie alla corsa euro-regionale, nel corso degli ultimi anni è aumentata la consapevolezza fra i cittadini sul ruolo dell’Euregio ed è su queste solide basi che Tirolo, Alto Adige e Trentino hanno rilanciato ulteriormente la loro collaborazione.


“Soprattutto al giorno d’oggi sta diventando sempre più evidente che la cooperazione transfrontaliera è fondamentale per il nostro futuro”, spiega il Managing Director di Tirol Werbung Florian Phleps. – “Nel nostro caso, il ciclismo ha avuto un ruolo pioneristico. Con il Tour of the Alps abbiamo creato un simbolo di cooperazione efficace per la nostra euro-regione e la sua popolazione. Intendiamo espandere queste iniziative congiunte con la rete Euregio Connect, fondata nella scorsa estate per questo scopo”.

D’altro canto, il ciclismo è di casa in tutto l’Euregio e soprattutto in Tirolo dove si promuove la bicicletta non solo come mezzo privilegiato per scoprire i piaceri della montagna attraverso il turismo ecosostenibile ma anche ospitando importanti eventi internazionali. Tra questi c’è sicuramente il Tour of the Alps, che per la terza volta nelle prime quattro edizioni vedrà Innsbruck come sede di tappa.

L’impegno del capoluogo tirolese e dell’ente di marketing territoriale Tirol Werbung per la promozione del ciclismo in tutte le sue forme ha visto nel 2018 la sua massima espressione con il mondiale di ciclismo su strada di Innsbruck, vinto dallo spagnolo Valverde. Tuttavia, anche la mountain-bike sta trovando un’importante visibilità grazie a Laura Stigger e Mona Mitterwallner, giovani e talentuosissime regine del fuoristrada.

“Dopo la pandemia mondiale e le tante limitazioni per i viaggi e gli eventi sportivi, vogliamo guardare all’estate 2021 con ottimismo: il Tour of the Alps rappresenta il lancio perfetto, e si aggiunge al desiderio di attività in montagna e all’aria aperta emerso in questo periodo” ha dichiarato Phleps.

Kaunertal

Dopo aver ospitato l’arrivo nella prima storica tappa del Tour of the Alps 2017 vinta dal compianto Michele Scarponi, Innsbruck ospiterà la frazione inaugurale anche dell’edizione 2021 lunedì 19 aprile. Dopo 140,6 km partendo da Bressanone, la carovana raggiungerà la capitale del Tirolo affrontando per due volte un circuito, animato dalla salita di Axams, asperità affrontata nella prova a cronometro a squadre dei Campionati del Mondo 2018.

La seconda frazione in programma martedì 20 aprile si snoderà interamente in Tirolo con partenza da Innsbruck e arrivo a Feichten im Kaunertal. Per l’occasione il Tour of the Alps attraverserà le strade di casa del fuoriclasse dello sci Benni Raich, prima di affrontare due volte l’ascesa del Piller Sattel, la seconda dal versante più impegnativo prima di affrontare la salita finale verso il traguardo.

Mercoledì 21 aprile sarà Imst, con la sua rinomata accoglienza, a ospitare il via della terza frazione che attraverso 162 km porterà gli atleti all’arrivo di Naturno. Il Tirolo sarà protagonista nella prima parte del percorso con un circuito cittadino per scaldare i muscoli prima di affrontare il Piller Sattel e salutare la carovana del Tour of the Alps nell’ascesa verso il Passo Resia.

IL PROGRAMMA DEL TOTA IN TIROLO

Lunedì 19 aprile (Prima tappa: Bressanone-Innsbruck, 140,6 Km)
15:30 – Arrivo Innsbruck – Rennweg

Martedì 20 aprile (Seconda tappa: Innsbruck-Feichten im Kaunertal, 121,5 Km)
10:15 – Ritrovo Innsbruck, Rennweg
10:50-11:50 – Foglio Firma
12:05 – Partenza Ufficiosa
12:15 – Partenza Ufficiale (Km 0)
15:30 – Arrivo Feichten im Kaunertal - Feichten

Mercoledì 21 aprile (Terza tappa: Imst-Naturno, 162 Km)
08:30 – Ritrovo Imst, Sparkassenplatz
08:40-09:40 – Foglio Firma
09:50 – Partenza Ufficiale (Km 0)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Signore e signori, ecco a voi Tom Pidcock! Il giovane talento britannico di presenta al grande pubblico vincendo alla maniera forte la Freccia del Brabante. Il ventunenne britannico della Ineos Grenadiers ha impallinato Van Aert e uno stanco Trentin in...


Da quando un ictus lo colse di sorpresa ad appena 21 anni durante il Giro delle Asturie, Alberto Contador ha affiancato un'altra missione a quella ciclistica: la lotta contro questo male, improvviso e a volte fatale. E in questi giorni...


La località balneare di Kemer, situata sulla bellissima costa mediterranea della Turchia, ha fatto da palcoscenico per una giornata storica in casa Deceuninck - Quick-Step: la conquista dell'800a vittoria della squadra belga in una gara UCI, firmata ancora da Mark Cavendish....


Mentre l’Uci esaminava il caso borracce, in corsa avveniva la prima squalifica di un corridore per posizione illecita. È accaduto alla Freccia del Brabante e il colpevole è Gijs Leemreize, corridore della Jumbo-Visma. Il ciclista olandese è stato squalificato dopo...


Riunito oggi in videoconferenza, il CCP (Consiglio del Ciclismo Professionistico) ha esaminato l'attuazione delle nuove norme introdotte nel 2021 – il 1° aprile per la maggior parte di esse – per rafforzare la sicurezza dei ciclisti durante le gare su...


Bontrager ha presentato oggi la nuovissima linea Aeolus RSL, ampliando la propria offerta di ruote ad alte prestazioni, spostando molto in alto l’asticella delle prestazioni. Le nuove Aeolus RSL saranno il nuovo punto di riferimento in termini di velocità e stabilità nel...


La prima delle cinque tappe de la Volta a la Comunitat Valenciana disputata oggi da Elche ad Ondara sulla distanza complessiva di 168, 9 chilometri è stata vinta da Miles Scotson (Groupama FDJ). il 27enne australiano è arrivato con 29...


Incredibile finale alla Freccia del Brabante con l'olandese Demi Vollering che alza un braccio su traguardo e subito dopo festeggia inquadrata dalle telecamere. Intanto pero' i giudici analizzano per lunghi minuti il fotofinish e alla fine danno la vittoria alla...


Mark Cavendish firma il tris personale sulle strade della Turchia e realizza quello che non gli era mai riuscito in carriera, ovvero vincere tre tappe consecutive nella corsa turca. Il britannico ha battuto ancora una volta il belga Philipsen e...


Vincenzo Nibali è caduto questa mattina in allenamento. Il siciliano della Trek Segafredo è appena rientrato da un lungo ritiro sul Monte Teide ed era impegnato nei lavori di rifinitura in vista del Tour of the Alps e della Liegi-Bastogne-Liegi....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155