GIRO D'ITALIA. GANNA PRENOTA IL ROSA, BERNAL NON VEDE L'ORA DI CORRERE

PROFESSIONISTI | 24/02/2021 | 17:02
di Bibi Ajraghi

Nessun ospite in studio per la presentazione dle Giro d'Italia numero 104, in ossequio alle norme anticontagio, ma tanti campioni in collegamento diretto o presenti con un video messaggio.


Filippo Ganna vede già rosa: «Sono felice della partenza dalla mia regione, vorrei davvero cercare di ripetere il risultato dello scorso anno a Palermo e quindi vestire la maglia rosa. Ho visto il percorso della crono di Torino, so che sarà una prova molto veloce e cercherò di farmi trovare pronto all'appuntamento».


Remco Evenepoel spera davvero di essere al via: «Come sapete, ho ripreso ad allenarmi dopo l'infortunio dello scorso anno al Lombardia. Il mio sogno è quello di essere pronto per il Giro d’Italia. Il percorso di quest’anno sembra essere davvero bello e difficile e a me interessa scoprire l’atmosfera della corsa rosa e conoscere i tifosi italiani».

Peter Sagan non parla di una sua possibile presenza ma racconta la sua esperienza del 2020: «Non ho ancora visto il percorso del Giro, perché ero in bicicletta ad allenarmi e sono arrivato giusto per collegarmi con voi. Mi è piaciuto molto tornare a correre in Italia lo scorso anno e vivere il mio primo Giro d’Italia. Peccato che la pandemia abbia reso impossibile l’abbraccio con il pubblico, speriamo che passi presto e che ci si possa incontrare sulle strade».

Molto attento alla presentazione il ct Davide Cassani: «Un Giro molto impegnativo e bellissimo, otto arrivi in salita, più facili nella prima metà e molto più impegnativi nella seconda parte. In più considerate che il tappone dolomitico ha sì l’arrivo in discesa ma prima propone davvero tanti chilometri di salita. Ci sono almeno 14 tappe nelle quali la classifica può cambiare».

L'ultimo italiano a vincere un Giro d'Italia è stato Vincenzo Nibali che dagli Emirati Arabi commenta: «Sono molto contento del percorso, ci sono tante salite importanti, alcune già nella prima settimana. Un Giro molto particolare con lo Zoncolan, cercheremo di prepararlo al meglio».

Infine il pretendente più atteso alla conquista della maglia rosa finale, Egan Bernal: «Sono molto felice di preparare il Giro d’Italia, una corsa che sogno di disputare sin dal mio primo anno in Italia alla Androni. Ho già provato la salita dell’Alpe di Mera, vi dico che sarà una tappa molto difficile. Vi aspetto davanti alla tivù a tifare per me e per tutti i ciclisti».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo GANNA. 10 e lode. Una freccia nel cuore, che annienta e ci porta via. Una freccia che fa centro, al primo colpo, come un anno fa, a quasi sessanta all’ora, con la consueta eleganza e quella potenza che su...


Kasper Asgreen è tornato! Il danese, vincitore del Giro delle Fiandre, mette la sua firma sulla quarta tappa della Volta ao Algarve, una cronometro individuale di 20, 3 chilometri che oggi si è svolta attorno alla località di Lagoa. L'atleta...


Ganna&Affini. Sembra la ragione sociale di una premiata ditta. E' quanto di meglio l'Italia possa aspettarsi, con l'aria che tira. Ma sì, prendiamoci questo simpatico aperitivo con Ganna e il suo degnissimo rivale, cercando di assaporarlo in tutto e per...


Filippo Ganna è tornato e lo ha fatto con quella potenza che ha sempre messo nelle sue vittorie. E’ felice, il campione mondiale delle prove contro il tempo, adesso è più sereno, anche se sa che prima o poi questa...


Onore a Ganna, ma in chiave vittoria nel Giro d'Italia come sono andate le cose in questa crono? Il migliore di tutti è stato Joao Almeida, quarto al traguardo con 17 secondi di ritardo da Ganna, seguito ad un solo...


Nel Giro della ripartenza, l'Italia sorride. Una freccia iridata sulle strade di Torino, una festa straordinaria per iniziare il Giro d'Italia 2021. Era il più atteso, Filippo Ganna, e non ha deluso le attese: li ha messi tutti in fila con...


Buon momento per Francesco Romano. Il corridore del Velo Racing Palazzago vince il Trofeo Menci per dilettanti, che si è corso stamane a Castiglion Fiorentino nell'Aretino. Il siciliano, che aveva già vinto la prima tappa del Giro di Romagna per...


B come Bellino. Nel senso di Paolo, direttore generale di Rcs Sport. E’ un cognome, non un complimento. Da non confondere con l’omonimo comune a un passo dalla Francia: piemontesi entrambi, ci si ferma lì, al massimo si passa il...


E' il colombiano Jhonatan Restrepo a firmare la prima vittoria per la Androni Sidermec al Tour du Rwanda. Il corridore di Gianni Savio, ha vinto infatti la breve cronometro individuale di Kigali (4, 5 km) coprendo la distanza di 6'27"....


Secondo posto di Francesca Barale nella Nations Cup in Francia. La campionessa italiana delle juniores, portacolori della Vo2 Team Pink, ha sfiorato il successo nella prima tappa del Tour du Gevaudan Occitanie in svolgimento sulle strade francesi. La Barale ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155