GIRO D'ITALIA CROSS. CORRIDONIA PRONTA A VESTIRSI DI ROSA

CICLOCROSS | 08/10/2020 | 07:30

Dal Veneto alle Marche in pochi giorni. Il fattore comune è la costa adriatica, da Corridonia meno visibile ma pur sempre vicina. È questa la cifra dei ritmi serrati del 12° Giro d’Italia Ciclocross, che sabato e domenica 10/11 ottobre vivrà nelle Marche la seconda tappa dell’edizione 2020/2021. In casa della Bike Italia Tour, che organizza in collaborazione con l’ASD Romano Scotti, sarà il parco verde del centro commerciale CorridoMniaad ospitare la carovana per rimettere in discussione le maglie rosa conquistate a Jesolo. Sul collaudato tracciato dell’edizione 2019 – prevista qualche modifica non di spessore – che dal prato porta gli atleti sin sulla sabbia del fiume Chienti, alternando contropendenze a tratti tecnici e tratti veloci, lo spettacolo è assicurato e gli ampi spazi garantiscono il giusto distanziamento che il contenimento del Covid impone.


La conferenza stampa di presentazione si terrà sabato 10 ottobre, alle 18:00, nella sala consiliare del municipio di Corridonia (in piazza Filippo Corridoni, 8). L’aula, scrigno d’arte e sede della massima assise cittadina, per le norme Covid è limitata a 30 posti a sedere, cui aggiungere altri 20 collocati nell’atrio adiacente. Per questo motivo l’ASD Romano Scotti ha predisposto l’ingresso su prenotazione mediante una richiesta formale sul sito ufficiale e la diretta streaming sui canali social. Inoltre, diversamente dalla prassi consueta, i pass box e parcheggio, saranno consegnati il sabato pomeriggio presso la segreteria di gara, contestualmente al ritiro.

«Benvenuti, cari amici del ciclocross. Ben ritrovati a Corridonia – saluta Francesco Baldoni, presidente del Bike Italia Tour - Anche se con poco tempo a disposizione, considerata la situazione globale che tutti noi stiamo vivendo, siamo riusciti a mettere in piedi l’organizzazione della seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross, con la collaborazione dell’infaticabile ASD Romano Scotti. Questo è già un bellissimo successo, adattandoci in breve tempo a procedure e sistemi nuovi. Con la collaborazione e il rispetto di tutti sono certo che riusciremo a vivere un evento molto bello e in sicurezza. Un grazie di cuore lo dedico al centro commerciale Corridomnia per il sostegno e la grande ospitalità logistica, ci consente di sviluppare al meglio la nostra passione ciclistica. Questo ci gratifica molto. E alla popolazione tutta diciamo: le cose si possono fare, anche in grande: baste seguire le regole!».

IL GIC IN TV – Rai Sport segnala di aver inserito in palinsesto le prime due tappe del Giro d’Italia Ciclocross. Il GP Città di Jesolo, l’apertura, andrà in onda sui canali 57 e 58 del DTV venerdì 9 ottobre alle ore 19:30, mentre la tappa di Corridonia è in programma per venerdì 16 ottobre alle 17:45. Sulle altre emittenti la tappa di Jesolo sarà disponibile secondo questo calendario:


  • Bike smart mobility (all'interno della trasmissione Scratch) Giovedì 8 ore 21.00
  • Teleromagna (e canale 518 di Sky): venerdì 9 ore 20.00
  • Toscana TV sport (canale 194 Toscana): mercoledì 14 ore 21.00
  • TeleBoario, (canale 71 Lombardia): sabato 1o ore 20.30
  • Bike smart mobility (canale 259 digitale terrestre) manderà in onda lo speciale nei seguenti orari (venerdì sera ore 22.30; sabato notte ore 04.30; sabato pomeriggio 16.30; domenica mattina 10.30).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il nuovo leader della Vuelta di Spagna è l'ecuadoriano Richard Carapaz, che ha tolto a Primoz Roglic la maglia rossa della classifica generale. Adesso il corridore della Ineos Grenadiers è al comando della corsa con un vantaggio di 18” su...


Caro Nibali, finisce qui il calvario. Per te e per noi. Non neghiamolo: si avverte anche un certo senso di liberazione. In un Giro nato di suo già parecchio sconclusionato, per i motivi inevitabili che sappiamo, s'è dovuto incassare pure...


D come dubbio. Nel senso di incertezza, dilemma. Al Giro ne sono stati sollevati di continuo: la maggior parte sono rimasti sospesi in aria. Bellino è il direttore generale di Rcs o un giudizio tecnico su questo Giro? Perché si...


Tao Geoghegan Hart ce l’ha fatta, ha vinto il Giro d’Italia. I pronostici non avevano sbagliato, sulla carta veniva dato come netto favorito nei confronti di Jai Hindley e alla fine la strada lo ha confermato. Una crono incredibile, la...


Palermo, Camigliatello Silano, Valdobbiadene e Milano: Filippo Ganna firma uno straordinario poker in un Gior d’Italia che non potrà mai dimenticare e che lo consacra tra i grandi. Per la prima volta, dopo aver divoratouna pizza nella lunga attesa sulla sedia...


Vincenzo Nibali ha chiuso il suo Giro d'Italia con il trentesimo posto nella cronometroa 1'27" da Super Ganna e con il settimo posto finale a 8'15" dal sorprendente vincitore Tao Geoghegan Hart. «E’ stato un anno difficile, complicato, nel quale...


Jai Hindley è lo sconfitto di giornata, anche se il suo Giro d’Italia è stato davvero eccezionale. «Ovviamente in questo momento sono molto deluso e il risultato è difficile da accettare. Ma sarò sempre orgoglioso di quello che ho fatto...


Ion Izagirre mette a segno il colpaccio nella sesta tappa della Vuelta, la Biescas - Sallent de Gállego. Aramón Formigal di 146. km. Lo spagnolo della Astana è stato il migliore sui Pirenei spagnoli, è entrato nella fuga che ha...


Al termine dell'edizione 103 del Giro d'Italia il presidente Renato Di Rocco ha commentato: "Milano ha accolto il Giro con un disciplinato entusiasmo, dimostrando ancora una volta la maturità del pubblico del ciclismo. La corsa rosa ci dice che lo...


Tao Geoghegan Hart è il re del Giro d'Italia, Filippo Ganna firma il poker di vittorie. È questo il verdetto della crono decisiva della corsa rosa: i 15, 7 chilometri della Cernusco sul Naviglio-Milano hanno regalato al campione del mondo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155