ADDIO AI "MAESTRI" AGGIO E MERLO: AVVICINARONO I GIOVANI TORINESI AL CICLISMO

LUTTO | 18/09/2020 | 07:37
di Franco Bocca

 


A poche ore di distanza l'uno dall'altro, il ciclismo torinese ha perso due dirigenti di lungo corso, che con ruoli diversi ma con identica passione avevano dedicato buona parte della loro esistenza alla diffusione della bici tra i più giovani. Si chiamavano Enrico Merlo e Piero Aggio, avevano entrambi 86 anni e, curiosamente, tutti e due si erano avvicinati al ciclismo nel 1959.


Proprio in quell'anno, infatti, Merlo, che nella vita di tutti i giorni era funzionario di banca, entrò nello staff dirigenziale della Rostese, subito dopo la fondazione del team, e ne divenne Presidente nel 1963. Poi ne rimase al vertice fino al 2008 e sotto la sua guida il team di Rosta diventò una delle società di riferimento del ciclismo giovanile piemontese, collezionando due titoli continentali su pista, con Bagarello e Taraglio, una quindicina di maglie tricolori e oltre 150 titoli regionali nelle varie specialità della bici: strada, pista e ciclocross. Dopo aver visto crescere ciclisticamente Fabio Felline, il suo ultimo pupillo, da una decina di anni Merlo si era trasferito in Sardegna con la moglie Giuliana e la sua morte, avvenuta all'ospedale di Olbia, ha suscitato profondo cordoglio in tutti i ragazzi, ora diventati adulti, che non hanno dimenticato il carisma e l'innata eleganza del loro grande Presidente. 

Piero Aggio, che era nato in un piccolo paese del Padovano, giunse a Torino proprio nel 1959 e subito cominciò a collaborare con il G.S. Capella di Collegno, che successivamente cambiò la sua denominazione in Polisportiva Borgonuovo. Infaticabile factotum del club, di cui per molti anni ha ricoperto la carica di vice-Presidente, era un vero esperto nell'organizzazione delle gare, sia giovanili sia cicloamatoriali, di cui conosceva ogni segreto. Per oltre trent'anni si è occupato fattivamente di Telethon, la raccolta di fondi per la lotta alle malattie genetiche che ha sempre visto la Polisportiva Borgonuovo in prima linea sul fronte della solidarietà. Lascia la moglie Bruna, i figli Barbara e Luca e i nipoti Manuela e Andrea. I suoi funerali saranno celebrati domani (venerdì) alle 15 nella parrocchia Santa Chiara in via Vandalino a Collegno.   

da La Stampa - edizione di Torino

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sfreccia la maglia azzurra di Luca Coati sul traguardo di Bubano di Mordano, nel Bolognese. Il corridore veronese di San Floriano, della squadra continental Qhubeka Assos che quest'oggi ha corso con la maglia della Nazionale Italiana, allo sprint si è...


Come da pronostico, Stefan Kung ha vinto la quarta tappa della Vuelta Valenciana, una crono di 14, 3 km disputata tra Xilxes e Playa Almenara. Lo svizzero, campione europeo della specialità, ha fatto segnare il tempo di 16’12”920 pedalando alla...


Chi sarà l’erede di Mathieu Van der Poel all’Amstel Gold Race 2021? Sono in tanti a porsi questa domanda e i nomi più gettonati sono quelli di Wout Van Aert, Primoz Roglic e Jualian Alaphilippe. Era il 1966 quando la...


Il quarto posto centrato da Michael Zecchin alla Vicenza-Bionde ha certificato la crescita graduale di tutta la Work Service Marchiol Vega targata 2021. Un percorso, quello guidato dai tecnici Mirco Lorenzetto, Biagio Conte ed Emilio Mistichelli, che nei prossimi otto...


Jasper Philipsen ci ha preso gusto e ha centrato il successo nella settima tappa, la Marmaris-Turgutreis di 180 km. Nello sprint conclusivo il belga della Alpecin Fenix ha preceduto Greipel e Cavendish, uscito un po’ in ritardo. Quinto posto per...


Oscar Sevilla continua a stupire: lo spagnolo del Team Medellín, 44 anni, ha vinto il prologo della Vuelta a Colombia, disputatosi a Yopal sulla distanza di 7, 6 km.  Dietro di lui, i suo compagno di squadra Fabio Duarte, staccato...


Il team Alé BTC Ljubljana torna in gara domani, domenica 18 aprile, per un'altra grande classica del calendario internazionale UCI Women’s WorldTour, l’Amstel Gold Race, in Olanda. La corsa misura in totale 116 chilometri e si svolgerà su un circuito...


Il fitto calendario di corse proporrà all’UAE Team Emirates, come prossimo appuntamento, l’impegnativa breve corsa a tappe del Tour of the Alps (2.Pro): in programma dal 19 al 23 aprile, la gara si svolgerà in territorio austriaco e italiano, con...


Prima vittoria della stagione per il Team F.lli Giorgi. A regalarla è stato il siciliano Andrea Alfio Bruno che ha vinto sulle strade di casa una cronometro. La manifestazione, abbinata al Giro delle Madonie, si è svolta a Cefalù, in...


La sesta prova stagionale del calendario UCI Women's World Tour è la Amstel Gold Race, in programma domenica 18 aprile nei Paesi Bassi, e come già accaduto anche nei cinque eventi precedenti la A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155