POGACAR. «OGGI SONO FELICE E IL TOUR NON E' FINITO...»

PROFESSIONISTI | 16/09/2020 | 19:22
di Francesca Monzone

Il giovane sloveno è felice. Si è battuto finché ha potuto nella tappa regina di questo Tour de France. La più difficile, con quel traguardo inedito fino a Meribel,arrivando sul Col de Loze.

Tadej Pogačar è felice, anche se non ha vinto la tappa e non ha tagliato il traguardo prima del suo rivale Roglič. Il ventunenne portacolori della Uae Emirates si consola con un altro premio, ha conquistato un’altra maglia importante, quella a pois del miglior scalatore.

«Ho visto che c’era la possibilità di prendere la maglia a pois e ho pensato di farlo. C’erano 10 punti disponibili in cima al passo della Madeleine, quindi sono andato a prenderli. Poi ne ho presi altri anche nell'ultima salita. Mi sono detto: perché no? Se ho la possibilità, voglio prendere anche questa maglia e sono molto felice di averlo fatto, perché ora ne ho due».

Pogačar così dopo aver sfilato la maglia bianca di miglior giovane a Egan Bernal, adesso si è preso quella a pois di miglior scalatore. Sul traguardo di tappa, Tadej è arrivato terzo, perdendo 15 secondi da Roglič. «E’ vero oggi ho perso dei secondi da Roglič su una salita veramente difficile. Ho dato veramente il massimo e anche la squadra ha fatto lo stesso e lo abbiamo dimostrato con il terzo posto».

Per il capitano della UAE Emirates, il Tour non è finito oggi e ci sono ancora possibilità per conquistare la maglia gialla. «Domani saremo pronti per affrontare una nuova tappa dura e poi dovremo affrontare la cronometro di sabato. Il Tour non è finito e tutto può ancora succedere».

Il ventunenne di Klanac ha raccontato tutta la difficoltà della tappa di oggi, con l’ultima salita veramente interminabile e la voglia di lottare ancora. «Oggi è stata una giornata infernale. Posso dire di aver fatto una delle salite più difficili della mia carriera. Il mio obiettivo rimane sempre la maglia gialla, ma se non dovessi riuscire a prenderla, sarò felice con la maglia bianca e quella a pois».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Se la Slovenia è entrata nella storia del Tour de France, a farlo è stato quest'anno anche lo Stato di Israele. Per la prima volta, infatti, il team Israel Start Up Nation ha preso parte alla Grande Boucle, ma questo...


Nel corso del Tour de France che si è concluso ieri la gendarmeria ha perquisito la stanza dell'hotel in cui soggiornava Nairo Quintana con la sua squadra. Lo scrive 'L'Equipe'. Secondo il quotidiano sportivo transalpino, nella serata di mercoledì i...


Saranno celebrate domani, martedì 22 settembre, le esequie di Vito Liverani, il grande fotogiornalista scomparso sabato all'età di 91 anni. La cerimonia si terrà alle ore 11 nella Chiesa di Santa Maria Beltrade in via Oxilia.


Il cinque volte vincitore del Tour de France Eddy Merckx non vuole rimanere in silenzio e critica il lavoro della Jumbo-Visma, spiegando perché, secondo lui, hanno perso il Tour. «Hanno giocato con il fuoco e per questo hanno perso. Hanno...


Il sogno tricolore di Kevin Pezzo Rosola si è infranto a pochi centimetri dal traguardo in località "Il Ciocco", a Barga nei pressi di Lucca, dove si sono svolti i Campionati Italiano di Mountain Bike 2020. Un secondo posto importante...


Sidi presenta la nuova Fast, un concentrato di performance e tecnologia che garantisce le caratteristiche di rigidità, morbidezza e flessibilità dei prodotti dell’azienda trevigiana con una facilità di regolazione precisa e migliorata. Anche in questo nuovo modello sono state testate...


Non aveva ancora sulle spalle la maglia gialla quando Tadej Pogacar ha inviato al Comitato Organizzatore dei Campionati del mondo UCI 2020 di Imola - Emilia Romagna questo video, ma già aveva nel mirino la rassegna iridata che andrà in...


Archiviata anche la passerella finale degli Champs Elysées, è il momento di fare i conti: il Tour de France 2020 ha raggiunto quota 30 ritiri. Di 176 corridori partiti il 29 agosto, 146 hanno preso parte alla decisiva crono di ieri....


Tom Pidcock, vincitore quest'anno del Giro d'Italia Under 23, è il primo acquisto del Team Ineos Grenadiers per la prossima stagione. Lo anticipa il Telegraph spiegando che il giovane britannico è solo il primo tassello della rifondazione che Sir Dave...


In 170 alla bella festa presso la sede della Misericordia di Carmignano per festeggiare gli 80 anni di Franco Bitossi, un grande campione del ciclismo nato in questo comune nella piccola borgata di Camaioni sulle rive del fiume Arno, e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155