COPPI VINCE SEMPRE E COMUNQUE: A "IL GRANDE AIRONE" IL PREMIO CONI 2020

LIBRI | 15/09/2020 | 07:46

Fausto Coppi vince sempre e comunque. Così viene quasi naturale pensare e dire vedendo il prestigiosissimo riconoscimento attribuito dal CONI, nell’ambito del 54^ Concorso Letterario, nella sezione Saggistica, quale vincitore del primo premio, all’opera realizzata, a quattro mani, da Auro Bulbarelli e Giampiero Petrucci verso la fine dell’anno 2018, per i tipi della Gribaudo Editore.


Il nome e la figura di Auro Bulbarelli non hanno certamente bisogno d’ulteriori illustrazioni, sia per tradizione familiare, sia per attività propria che lo vedono già da quasi una trentina d’anni sotto le luci della ribalta giornalistica televisiva in posizioni e ruoli di massimo rilievo.


Accendiamo un “faretto” al riguardo di Giampiero Petrucci, il co-autore, conosciutissimo da vari addetti ai lavori ciclistici, con la nota biografica-ciclistica di questo schivo, ma a suo modo “personaggio” autentico, amante delle due ruote e d’unica e documentatissima precisione statistica.

g.f.

Giampiero Petrucci è nato a Viareggio nel 1963: è geologo e storico di ciclismo con all'attivo una trentina di libri sulle corse e sui campioni meno celebrati come Gerbi, Belloni e Valetti. Tra le sue opere, la storia completa di "Sanremo" e "Lombardia" ma anche di corse minori come Giro di Toscana e GP Larciano. Ha catalogato, con gli amici del gruppo "Il Velocipede", oltre 7000 corridori italiani di tutti i tempi con le schede della loro carriera e con "W Tutti" è riuscito a ricordare tutti i protagonisti del Giro d'Italia. Al suo attivo anche un corposo "Dizionario del ciclismo italiano".

 

"Coppi per sempre" è il risultato di tre anni di ricerche e studi sul Campionissimo. Un lavoro certosino, sviluppato attraverso l'accurata analisi dell'intera bibliografia su Coppi, costituita da oltre 400 testi, ed il ritrovamento di foto inedite e notizie ancora sconosciute. Il libro presenta circa duemila foto e reperti storici, con riproduzioni di giornali e riviste ma anche figurine e cartoline, ottenuti grazie anche al fondamentale supporto ed aiuto dei principali collezionisti italiani di memorabilia ciclistici e coppiani in particolare i quali hanno condiviso e messo a disposizione degli autori i loro archivi con passione, entusiasmo e competenza.

Senza l'apporto di tutti coloro che hanno contribuito alle ricerche, circa un centinaio di persone, il libro non avrebbe potuto essere così completo ed ottenere un risultato così prestigioso. Petrucci e Bulbarelli sono stati solo i catalizzatori ed i finalizzatori di un gruppo che nel ricordo del Campionissimo ha trovato stimoli ed energie atte a completare, nel Centenario della nascita di Coppi, un'opera meritevole di un riconoscimento tanto prestigioso per un'occasione unica ed irripetibile. La difficoltà principale nella stesura del libro è stata la scelta delle foto da inserire (sono state scartate almeno mille immagini) ed il loro esatto posizionamento in senso cronologico nonchè il riconoscimento dei vari personaggi presenti, realizzato attraverso un accurato studio storico sulle varie figure, non solo corridori, che nel tempo si sono interfacciati con Fausto. "Coppi per sempre" da molti è ormai considerato la "Bibbia" del Campionissimo, un lavoro imprescindibile per chi voglia conoscere a fondo la carriera e la vita del Grande Airone.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team Qhubeka ASSOS ha svelato oggi la sua maglia per la stagione 2021. Con una conferenza online dal ritiro di Girona dove Giacomo Nizzolo e compagni sono impegnati, la dirigenza dell'unica formazione africana World Tour ha mostrato con orgoglio...


Ha dovuto saltare un'edizione a causa della pandemia, ma in questo 2021 il Tour of the Alps tornerà in grande stile. Con 12 formazioni World Tour, 8 Professional, una Continental e la Nazionale Italiana, la corsa euroregionale è già sicura...


Letizia Paternoster deve fare i conti con il Covid19: lo annuncia lei stessa con un post sui social. «Speravo di iniziare meglio il 2021 ma purtroppo anche io, come milioni di persone al mondo, sono stata colpita dal Covid-19. Quella...


Dopo la rinuncia forzata all’edizione 2020, il Tour of the Alps è ripartito in grande stile. La riconferma dei percorsi e delle sedi di tappa che avrebbero dovuto ospitare l’evento euro-regionale nella stagione passata rappresentava un importante indizio in questo...


Grande appuntamento, quello di oggi alle ore 17.00; il Tour of the Alps svelerà con uno speciale web TV in streaming l’elenco delle 22 formazioni ai nastri di partenza della 44a edizione (19-23 aprile). Il segnale sarà diffuso, oltre che...


Dylan Groenewegen tornerà a correre al Giro d'Ungheria che scatterà il 12 maggio per concludersi il 16 maggio. Il velocista olandese è squalificato fino al 7 maggio per aver provocato la caduta di Fabio Jakobsen al Giro di Polonia. «Spero...


Tuttobiciweb e Tuttobicitech sbarcano anche su Telegram! Da oggi potrai infatti trovare tutte le news più importanti della giornata anche sul nostro canale Telegram, che si aggiunge ad una già vasta offerta che comprende Facebook, Twitter, Instagram e YouTube. In...


La notizia rimbalza dall'Olanda - a scriverla è WielerFlits - anche se riguarda la Germania: gli organizzatori della Eschborn-Francoforte, tradizionale appuntamento del 1° maggio, hanno deciso di rinviare la corsa a causa della pandemia. Lo scorso anno la corsa tedesca...


Continua indissolubile la partnership tra il Team Amore & Vita ed il maglificio VELO+ dell’ex professionista (ed atleta di Fanini) Maurizio Spreafico, ed oggi, si è ufficialmente svelata la maglia da gara 2021. Si tratta di un “Throwback” in casa...


Ce ne aveva parlato qualche tempo fa Beppe Saronni (nella foto di Roberto Bettini) e oggi è tornato a parlarne con Luca Gialanella sulle colonne de “La Gazzetta dello Sport”. Ci aveva anticipato tutto il 20 ottobre scorso («Ricostruiamo il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155