IL MINISTRO COSTA SCRIVE ALLA FEDERAZIONE: COMPLIMENTI PER IL LAVORO DI FORMAZIONE

NEWS | 26/06/2020 | 07:43

Un importante riconoscimento per l’attività della Federazione Ciclistica giunge dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa, che oggi ha inviato al presidente Di Rocco la seguente lettera:

“Egregio Presidente
desidero ringraziarLa per l’apprezzamento e il sostegno espresso in ordine al recente provvedimenti concernente il bonus mobilità.
L’obiettivo dell’intervento normativo è quello di fornire alla collettività gli strumenti necessari per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente che la circonda, attraverso la promozione di buone pratiche e linee guida per la mobilità sostenibile. In tal senso, la comunità ciclistica da Lei presieduta, attraverso l’impegno e i risultati raggiunti negli eventi nazionali e internazionali, svolge un ruolo di fondamentale importanza dal punto di vista ambientale e sportivo.
Desidero, inoltre, rivolgere un particolare apprezzamento al lavoro svolto in materia di formazione che garantisce l’incremento di figure professionali nel settore sportivo.
Colgo l’occasione per inviarLe i miei più cordiali saluti.
Sergio Costa”

Il Ministro, quindi, nel ringraziare il presidente Di Rocco per il sostegno ai recenti provvedimenti legati al bonus mobilità, riconosce il ruolo ricoperto dal ciclismo dal punto di vista ambientale e sportivo. Ruolo che si è manifestato in questi anni non soltanto attraverso l'adozione di pratiche rispettose dell’ambiente e della sicurezza, ma con un impegno complessivo che va dalla valorizzazione, nelle scuole e tra i ragazzi, della bicicletta come stile di vita sano, rispettoso dell’ambiente e in grado di valorizzare cultura e territori, fino alla formazione di figure professionali in grado di operare in diversi contesti, compreso quelli turistico ambientali.

Ringrazio il Ministro Costa - ha commentato il presidente Di Rocco - per questo importante attestato. La formazione di nuovi profili professionali qualificati che possano operare nel mondo della bicicletta continua ad essere uno dei principali obiettivi della Federazione che da tempo ha allargato il proprio sguardo oltre l’aspetto prettamente sportivo, convinta del valore che la bicicletta può assumere nella costruzione di un paese migliore. Siamo ben lieti di mettere a disposizione delle Istituzioni la nostra esperienza e le nostre capacità per costruire insieme questo futuro”.

Copyright © TBW
COMMENTI
MINISTRO COSTA
26 giugno 2020 08:58 maxspeed2
belle parole ministro ma purtroppo in questo momento il ciclismo aspetta altre risposte altrimenti andremo solo tutti a passeggio. se non fate correre e crescere i giovani non ci sara' futuro. Spero che la sua lettera la faccia interlocuire con chi ci dovrebbe dare il via

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Domani a  Roveredo di Guà, in provincia di Verona, si torna a gareggiare con una prova a cronometro di 20 km. Con tutte le precauzioni legate ai protocolli antiCovid, il Team Colpack Ballan sarà in gara con 3 atleti: Antonio Tiberi...


Il 7 luglio il Presidente Renato Di Rocco, il Segretario Generale Paolo Pavoni, il Responsabile della Commissione Tutela della Salute e Medico Federale dott. Marciano e il Segretario della stessa commissione, dott. Mirri, hanno tenuto una call con la Commissione...


Anche Alberto Contador non ha resistito al fascino dell’Everesting e ha vinto la sfida che si era proposto di superare: arrivare a 8.848 metri di dislivello affrontando più colte la salita di Navapelegrín. L’ex campione ne aveva parlato quasi per...


"Sento di dover fare qualcosa per i ragazzi che gareggiano nelle categorie giovanili. Sono riconoscente a questo mondo, visto che qualcuno prima lo ha fatto per me. Vorrei poterli portare in bici i giovani, mi posso spostare nel raggio di...


Remco Evenepoel si sta allenando con i compagno di squadra della Deceuninck Quick Step in Val di Fass e tra meno di tre settimane si schiererà al via della Vuelta a Burgos, la prima gara ufficiale UCI della squadra dopo...


Nell'ambito degli appassionati di statistica emergono alcune curiosità ciclistiche. In questo caso ecco una graduatoria dei plurivincitori di tutti i tempi al netto dei circuiti.  Al primo posto primeggia sempre, come semrpe, sua maestà Eddy Merckx, con 263 successi, che...


Lo scorso anno la Movistar ha sorpreso tutti al Giro 2019 con Richard Carapaz e una condotta di gara che ha messo in croce i grandi favoriti Nibali e Roglic, ora promette di fare altrettanto puntando su Marc Soler. Maximilian...


Le sirene della Israel Start-Up Nation hanno suonato forte, ma alla fine Jasper Stuyven ha deciso di continuare la sua avventura con la Trelk Segafredo, firmando un rinnovo del contratto biennale. Stuyven nel team israeliano avrebbe potuto ritrovare il tecnico...


Nel corso di questi cinque mesi Chiara Teocchi è stata certamente una delle biker azzurre più "chiaccherate" ed attese nel panorama nazionale. Non fosse stato per lo stop forzato dal lockdown certamente un normale svolgimento degli impegni agonistici avrebbe richiamato...


Finalmente, dopo mesi di lockdown, non senza difficoltà, il team Casillo Petroli Firenze Hopplà torna a gareggiare. Sabato 11 luglio, Samuele Carpene, Luca Coati e Marco Murgano disputeranno la cronometro individuale a Roveredo di Guà, in provincia di Verona. I...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155