ADDIO A GIUSEPPE CAINERO, FU GREGARIO DI COPPI E DEFILIPPIS

LUTTO | 22/05/2020 | 11:21
di Franco Bocca

Ancora un lutto nella grande famiglia del ciclismo torinese. Si è spento nella sua casa di Altessano, all'età di 87 anni, Giuseppe Cainero, che gareggiò tra i professionisti dal 1956 al 1961 al servizio di capitani che si chiamavano prima Fausto Coppi e poi Nino Defilippis. Nato in provincia di Udine, ma trasferitosi ad Altessano quando era ancora in fasce, tra i dilettanti aveva vinto tra l'altro la Coppa Sicurtà, la Torino-Cuneo, il Trofeo Camurati e il campionato piemontese d'inseguimento su pista. Nel '52 giunse 3° nel G.P. d'Autunno, gara di 215 chilometri aperta a dilettanti e indipendenti vinta al Motovelodromo da Defilippis, che in quella stagione aveva già conquistato una tappa e indossato la maglia rosa al Giro d'Italia.

Passò professionista nel '56 nella Carpano-Coppi, voluto espressamente dal Campionissimo, che ne aveva individuato le doti di passista-scalatore stilisticamente perfetto. Nella stagione del debutto giunse 2° nel Campionato di Zurigo (1° Clerici) e nella Milano-Vignola (1° Baffi), 3° nel Giro del Ticino. Nel '58 diede vita con altri 8 corridori ad una maxi-fuga nella Milano-Sanremo: transitò primo sul Turchino e fu tra gli ultimi, nel finale, ad arrendersi all'incalzare del gruppo. A metà stagione conquistò il fiore all'occhiello della sua carriera imponendosi in volata nel Campionato di Zurigo, davanti al tedesco Junkermann e agli elvetici Graf e Gimmi.

Sceso dalla bici, entrò nella Polizia Municipale di Venaria, di cui divenne comandante: ruolo che ricoprì fino al pensionamento, avvenuto nel 1994. Da tempo sofferente, Giuseppe Cainero lascia nel dolore la moglie Clelia e i figli Gisella e Roberto. I funerali saranno celebrati sabato alle 14,30 nella Parrocchia San Lorenzo Martire di Altessano.

da La Stampa - edizione di Torino

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Proseguono i lavori di preparazione della 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), in programma al Velodromo “Attilio Pavesi” dal 30 luglio al 4 agosto, nuova collocazione nel calendario dopo un primo rinvio della manifestazione (che in origine sarebbe...


La bicicletta sta vivendo una nuova giovinezza, favorita dall'emergenza e dalle nuove regole che governano la nostra vita. E le due ruote possono diventare uno strumento prezioso anche per le vacanze, per scoprire l'Italia, per imparare ad amare il nostro...


Sono i paradossi - forse inevitabili ma sempre paradossi - del ciclismo che cerca di ripartire. L’Uci non ha ancora fornito alle squadre alcuna indicazione su protocolli e norme da seguire, ma chiede sin d’ora indicazioni su raduni e ritiri...


Jens Keukeleire, corridore belga della EF Pro Cycling, ha contratto il coronavirus e in una intervista raccolta da Sporza spiega: «Sono stato testato qualche settimana fa e ho avuto il virus nel mese di marzo: ho avuto la febbre e sentivo...


Passione allo stato puro, e tanta voglia di Parigi-Roubaix... L'appuntamento con la regina delle pietre è ancora lontano - la corsa è stata posta in calendario per il 25 ottobre - ma l'attesa sta già crescendo. E allora oggi Les...


Niente Europa del Nord per il Women’s WorldTour in questa stagione. Dopo l0’annullamento delle due prove svedesi di Vargarda, infatti, analoga decisione arriva dalla Norvegia: gli organizzatori del Giro di Norvegia femminiel che era in programma dal 13 al 16...


È inutile negarlo, nonostnte manchino tredici mesi dall'evento i Giochi Olimpici continuano a destare grande preoccupazione. Il governo giapponese e gli organizzatori sono al lavoro per studiare ogni tipo di possibile scenario e cercare ogni tipo di soluzione per cercare...


Davvero un bel colpo, quello messo a segno da Marc Madiot per la sua Groupama FDJ: sono stati annunciati oggi infatti ben quattro rinnovi contrattuali e tutti per tre anni. Nelle stagioni 2021, 2022 e 2023 vedremo continuare a pedalare...


Nuovo appuntamento in programma questa sera alle ore 20.30 con «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12). La puntata odierna è in gran parte dedicata alla Sprint Ghedi, storica società che opera...


La schiettezza non è certo dote che manca a Patrick Lefevere ed il general manager della Deceuninck Quick Step non la nasconde nemmeno parlando della pandemia e delle sue conseguenze. «Ci sono squadre che hanno lasciato a piedi i loro...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155