PISTA MONDIALE. QUEL CAMBIO DELL'AUSTRALIA IN RETTILINEO... VIDEO

PISTA | 28/02/2020 | 08:00
di Fabio Perego

In questo Campionato del Mondo l'Australia ha inserito nella prova dell'inseguimento a squadre una variazione che per i "puristi" della pista è in odore di blasfemia: il cambio in rettilineo.


Infatti come si può notare dal video, le atlete effettuano il cambio in rettilineo, quasi come se fosse una cronosquadre piuttosto che sfruttare la pendenza della curva come nel più classico e collaudato sistema.


Come si spiega? Ovviamente nel box australiano bocche cucite ma forse la scelta è dovuta ad una diversa distribuzione della potenza nella fase del cambio: infatti, così facendo si attenuerebbe il picco dovuto alla parte ascendente del cambio (l'atleta infatti "spinge" per salire verso l'alto) e si otterrebbe una migliore distribuzione dei watt.

Una cosa è certa, serve un quartetto molto omogeneo e con atlete molto forti, infatti come dicevamo, la potenza deve sempre essere distribuita, a differenza del cambio classico dove nella fase discendente l'atleta applica minor potenza ed ha un periodo di recupero. Di fatto, ragionando con i tecnici di diverse Nazioni, sembra escluso che lo stesso si possa fare con i le squadre maschili a causa della evidente differenza velocità di crociera del quartetto. Cercheremo comunque di saperne di più: certo è che se ci ha provato l'Australia che è una delle Nazioni all'avanguardia nella specialità, prima o poi è un test che dovrà essere almeno provato anche dalle altre nazioni. Ai posteri l'ardua sentenza.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


Nel suo primo anno con la Intermache – Wanty Gobert Lorenzo Rota, bergamasco di 26 anni, più volte è andato vicino alla vittoria e il prossimo anno vuole fare meglio. Nella squadra belga è arrivato uno sponsor italiano conme la...


Il 16 dicembre verrà alzato il velo sulla edizione 2022 della Vuelta a España e i riflettori cominciano a puntarsi su Madrid per la cerimonia di presentazione ufficiale. Conosciamo già le pprime tre tappe che si svolgeranno in Olanda, con...


Dopo la vittoria di Wout Van Aert a Boom, tutti gli appassionati del ciclocross attendono con molto interesse il rientro alle corse di Mathieu van der Poel, previsto per il prossimo 18 dicembre a Rucphen. A frenare l’entusiasmo dei tifosi...


Il 2022 sarà un anno importante e speciale per il Club Ciclistico Canturino 1902. La blasonata equipe comasca festeggerà i 120 anni di fondazione e, per la prima volta nella sua storia, allestirà una formazione femminile nella categoria Donne Junior....


La storia d’amore tra Marco Villa e la pista durada oltre trenta anni. Da dilettante prima, poi all'esordio nel professionismo icon i colori di Amore e Vita Beretta nel ’94, scoperto e lanciato dal più grande talent scout del ciclismo...


Il mongolo Jambaljamts Sainbayar (Terengganu Cycling Team) ha vinto il The Princess Maha Chakri Sirindhorn's Cup Tour of Thailand che si è concluso con la sesta e ultima frazione in località Hat Yai Park dove si è imposto l'olandese Adne...


Una giornata fredda in puro stile ciclocrossistico ha contraddistinto la 7^ tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross. Ieri a Fonzaso, in provincia di Belluno, si sono assegnate le maglie dei campioni veneti e dei campioni provinciali. Organizzazione collaudata del Gruppo...


Davide Toneatti, Eva Lechner e Samuele Scappini hanno conquistato il successo all'Internazionale Ciclocross di San Colombano Certenoli in provincia di Genova. L'azzurro Toneatti, della formazione DP66 Giant SMP; si è aggiudicato l'open maschile anticipando Nicolas Samparisi (Kmt Alchemist) e Antonio...


Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI