MOSCHETTI CONTINUA IL CAMMINO DI RIABILITAZIONE ALL'HUMANITAS DI BERGAMO

PROFESSIONISTI | 18/02/2020 | 12:54
di Guido La Marca

«Non vedo l'ora che il professor Arduini mi dia il via libera per salire sulla cyclette!». Matteo Moschetti morde il freno: sa che la strada per tornare alle corse è lunga, sa che non deve bruciare i tempi ma avrebbe voglia di... spaccare il mondo.

«Stavo bene davvero - racconta il velocista milanese della Trek Segafredo a tuttobiciweb - e la caduta all'Etoile de Besseges è stata una vera disdetta, davvero incredibile la frattura dell'acetabolo destro.... Per fortuna c'era Aurelie, la mia fidanzata, che era venuta a vedermi e quindi ha potuto tranquillizzare i miei genitori».

Come stai ora?

«Da domenica bene, la situazione è migliorata e i dolori hanno iniziato a diminuire. La riabilitazione? L'ho cominciata quando ero costretto ancora a letto, grazie a dei macchinari speciali. Il professor Arduini, che mi ha operato, mi ha proposto di restare inizialmente ricoverato all'Humanitas Gavazzeni di Bergamo per poter seguire in prima persona l'inizio della mia riabilitazione. In totale dovrei restare qui per almeno due settimane, nel frattempo lo staff ospedaliero e quello medico del team, guidato dal dottor Nino Daniele, stanno cercando di individuare la struttura più adatta per me. Su una cosa sono stati chiari: ci vorrà del tempo, ma tornerò quello di prima».

A proposito di tempo... hai qualche notizia sul tuo rientro?

«Impossibile fare previsioni, perché dipende da come il fisico reagirà alle cure, non esiste una tempistica uguale per tutti. Diciamo che una previsione attendibile potrebbe essere quella di ricominciare la preparazione a metà maggio. Io ho pazienza, ma non vedo l'ora...».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


Dopo due stagioni alla corte dell’Astana il cambio di casacca: dal Kazakistan alla Spagna nella Movistar Team dove il faro da anni è uno dei campioni che ha scritto la storia del ciclismo: Alejandro Valverde. Stiamo parlando di Davide Villella,...


Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e le...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155