LANGKAWI. QUINTA TAPPA AL MALESE SALEH, PELUCCHI E' 3°. CELANO RESTA LEADER

PROFESSIONISTI | 11/02/2020 | 09:01
di Nicolò Vallone

Il “day after Genting Highlands” premia l’idolo di casa Harrif Saleh, della Terengganu, che vince la quinta tappa del Tour de Langkawi in 3h39’42’’, bruciando al photofinish Max Walscheid della NTT (che conserva maglia verde Petronas) e Matteo Pelucchi della Bardiani CSF Faizanè. Resta in gruppo Danilo Celano, che quindi non perde terreno e mantiene la maglia gialla con distacchi invariati su Fedorov (30’’) e Ovechkin (35’’).

La super-salita di ieri, con la maligna collaborazione dei problemi di stomaco che stanno affliggendo diversi corridori, ha mietuto tre ritiri: Blake Quick (St. George), Colby Lange (Wildlife Generation) e Ryota Kaihara (Aisan; per lui nessuna questione di salute, solo un’attitudine alle corse a tappe ancora da forgiare). Chi invece sta continuando a tirare a tutta nonostante un’intossicazione alimentare è Samuele Battistella, chiamato a dare il suo contributo alla NTT in una giornata quasi da “ora o mai più” per l’unico team World Tour presente in questo Langkawi.

I 117 superstiti dei 123 partiti a inizio corsa hanno dovuto affrontare oggi un percorso da 165,8 km, da Kuala Kubu Bharu a Ipoh, terza città più grande della Malesia. Uno di quei “mangia e bevi” che mettono alla prova le capacità delle squadre di restare compatti. E l’andamento della gara è un continuo moto ondulatorio all’interno del peloton, con velocità media di 50 km/h nei primi 30 km. Bisogna superare il 50° km per assistere alla prima fuga ben definita: un sestetto formato da Mattia Bevilacqua (Vini Zabù), Johan Le Bon (B&B Hotels), Amirull Mazuki (campione nazionale malese, della Terengganu), Kent Ross (Wildlife), Yuzuru Suzuki (Utsunomiya Blitzen) e Nik Zulkiflie (Nazionale Malesia) parte all’attacco fino a superare i 3 minuti di vantaggio sugli inseguitori, capitanati – come da copione – dalla Sapura (team della maglia gialla Celano) e dalla NTT.

Dopo l’ultimo sprint intermedio al km 87,9, vinto da Zulkiflie, i fuggitivi iniziano lentamente a perdere terreno. Nell’ultimo terzo di gara, Bevilacqua, Le Bon e lo stesso Zulkiflie si staccano e rientrano nel gruppone, che vede ora a tirare anche la Bardiani di Pelucchi. Il trio Mazuki-Ross-Suzuki continua a parlarsi e proseguire la corsa con fatica crescente, tanto che a 7 km dall’arrivo viene raggiunto e parte il countdown per la volatona, in cui Saleh prevale letteralmente per questione di centimetri su Walscheid. Altro arrivo nei primi 10 per Luca Pacioni della Androni Giocattoli Sidermec. Nella top 10 della classifica generale rimangono inoltre Fortunato e Bongiorno della Vini Zabù KTM.

I team malesi confermano i loro ottimi risultati in questa 25^ edizione della corsa di casa. La classifica generale per squadre vede infatti in testa la Sapura della maglia gialla Celano, seguita a 4’52’’ dalla Terengganu di Saleh (ma anche di Artem Ovechkin e Carlos Quintero, ottimi nella gran scalata di ieri). Domani la 6^ tappa, che prevede l’ultima scalata impegnativa del Tour de Langkawi a 40 km dall’arrivo.

ORDINE D'ARRIVO

1 Mohd Harrif Saleh (Mas) Terengganu Inc. TSG Cycling Team 3:39:42
2 Maximilian Walscheid (Ger) NTT Pro Cycling Team 0:00:00
3 Matteo Pelucchi (Ita) Bardiani CSF Faizanè 0:00:00
4 André Looij (Ned) SSOIS Miogee Cycling Team 0:00:00
5 Taj Jones (Aus) ARA Pro Racing Sunshine Coast 0:00:00
6 Luca Pacioni (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 0:00:00
7 Ahmet Örken (Tur) Team Sapura Cycling 0:00:00
8 Tristan Ward (Aus) Team BridgeLane 0:00:00
9 Anuar Manan (Mas) Mazionale Malaysia 0:00:00
10 Gleb Brussenskiy (Kaz) Vino - Astana Motors 0:00:00

CLASSIFICA GENERALE

1. Danilo Celano (Ita) Team Sapura in 17.48’10”
2. Yevgeniy Fedorov (Kaz) Vino Astana Motors a 30”
3. Artem Ovechkin (Rus) Terengganu Inc. a 35”
4. Quentin Pacher (Fra) B&B Hotels Vital Concept a 1’13”
5. Pierpaolo Ficara (Ita) Team Sapura a 1’13”
6. Cristian Raileanu (Mdv) Team Sapura a 1’36”
7. Hideto Nakane (Gia) Nippo DElko Provence a 1’52”
8. Lorenzo Fortunato (Ita) Vini Zabù KTM a 1’56”
9. Carlo Julian Quintero (Col) Terengganu Inc. a 2’03”
10. Francesco Manuel Bongiorno (Ita) Vini Zabù KTM a 2’16”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Trasferta turca in vista per gli atleti in maglia ciclamino. Dal 20 al 23 febbraio si svolgeranno infatti le 4 tappe del Tour of Antalya, giunto alla sua terza edizione. Le prime due tappe, così come l’ultima frazione saranno probabilmente favorevoli...


A volte ritornano. Anche se sono voci o rumors. Il mondo del tennis potrebbe essere non tanto diverso da molti altri sport. Non vogliamo intingere il pane nelle disgrazie altrui, ma è chiaro che il nostro movimento non può sempre...


Un ragazzo è all’ospedale di Peschiera con fratture multiple (femore, omero...), un altro è in osservazione all’ospedale di Borgo Trento, a Verona, per una serie di botte: sono due atleti della categoria allievi dell’Ausonia, investiti da un’auto nei pressi di...


«Non vedo l'ora che il professor Arduini mi dia il via libera per salire sulla cyclette!». Matteo Moschetti morde il freno: sa che la strada per tornare alle corse è lunga, sa che non deve bruciare i tempi ma avrebbe...


E' stata una serata memorabile quella che il Fans Club dedicato ad Elia Viviani ha preparato l'altra sera per festeggiare il proprio beniamino, al Castello di Bevilacqua, in provincia di Verona, con la partecipazione di tanti grandi campioni dello sport...


Tom Dumoulin torna a sorridere e affida ai social network un messaggio che fa ben sperare sul suo recupero: «Come tutti sapete, non mi sono sentito bene di recente - ha scritto infatti l'olandese su Instagram -. Grazie agli esami,...


Trasferta in Turchia per la Vini Zabù - KTM che dal 20 al 23 febbraio correrà il Tour of Antalya. Seconda partecipazione per la squadra che per l'occasione sarà diretta da Luca Amoriello con la conferma di cinque elementi visti...


Lo avevamo intervistato diversi mesi  fa e da oggi possimo annunciare che Jose' Luiz Dantas e' il nuovo preparatore atletico della Valdarno Regia Congressi Seiecom del presidente Mario Cellai . Il team manager della squadra aretina Leonardo Gigli  ci ha...


Il più grande pilota di Formula 1 della sua generazione, Lewis Hamilton, e Lionel Messi, il più grande calciatore del mondo, sono stati dichiarati vincitori del prestigioso premio Laureus World Sportsman of the Year Award, consegnasto a Berlino davanti ad...


Cantù riapre le sue porte a Vincenzo Nibali: per la seconda volta, infatti, il C.C. Canturino ha invitato, come principale testimonial, per la presentazione della propria squadra Vincenzo Nibali. L’incontro è già stato fissato per martedì 25 febbraio presso il...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155