LANGKAWI. RIVERA: «QUESTA ERA LA MIA TAPPA, ORA AIUTERÒ PACIONI & CO»

PROFESSIONISTI | 10/02/2020 | 16:30
di Nicolò Vallone

Questo lunedì 10 febbraio è stato un tripudio in salsa italo-malese al Tour de Langkawi: tra i primi 10 nella tappa di Genting Highlands troviamo 2 corridori della Terengganu (Ovechkin e Quintero) e 3 corridori della Sapura, tra i quali due italiani (Celano e Ficara), di cui uno ha indossato lal maglia gialla (Celano). Contestualmente, la Vini Zabù KTM, con un roster incline alla scalate, ha portato nella top 10 della classifica generale Fortunato e Bongiorno. E poi c’è il vincitore della gara, che italiano non è, ma per un team italiano corre: Kevin Rivera, scalatore costaricano della Androni Giocattoli Sidermec.

Un successo nella frazione più impegnativa, maturato con un super inseguimento in salita nei 5 km finali sul russo Ovechkin (vincitore del Langkawi due anni fa), che non vale a Rivera la maglia gialla, dato che la febbre lo ha condizionato pesantemente a inizio Tour facendogli perdere immediatamente oltre 10 minuti dai leader, ma certamente costituisce una bella soddisfazione per un talento da altura che a giugno compirà 22 anni e con la Androni inanella risultati già da 3 anni: ha vinto un Tour of China II (2017) e un Sibiu Cycling Tour (2019) e ha aperto questa stagione conquistando due tappe e il terzo posto alla Vuelta al Tachira.

Queste le sue dichiarazioni: «Dopo essere stato male la scorsa settimana, mi sono ripreso e grazie anche all’aiuto dei miei compagni ce l’ho fatta, nella tappa che era proprio “la mia” per caratteristiche. Sono molto contento! La maglia gialla? Ritardo a parte, sarà proprio difficile perché ora ci sono quattro tappe prevalentemente in pianura. Ora il mio compito sarà aiutare Pacioni e tutti i miei compagni per cercare di regalare alla Androni Giocattoli Sidermec un'altra vitoria di tappa».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


È stata ancora una volta un’Androni Giocattoli Sidermec protagonista quella che ha disputato le ultime corse prima del grande appuntamento del Giro d’Italia che partirà il 3 ottobre prossimo. La squadra in questi ultimi giorni si è divisa con la...


Il colombiano dell’Arkea-Samsik Nairo Quintana, attraverso i social network, ha confermato di essere indagato dalle autorità francesi per sospetto uso doping e ma difende dalle accuse. Quintana assicura di essere pulito e spiega che nella sua stanza sono stati rinvenuti...


La nuova puntata di BlaBlaBike si occupa di due grandi appuntamenti: il primo appena terminato, e ci riferiamo al Tour de France, ed il secondo ormai all'orizzonte, e si tratta chiaramente del campionato mondiale. È Marco Marcato, gregario di fiducia...


Caro Direttore, quando si sostiene che il Ciclismo è uno Sport non si dice tutta verità. È molto di più di una forma di atletismo fisico, che già di suo ha i crismi della disciplina, ovvero di regole alle quali...


Direzione Veneto e Toscana per la formazione della Delio Gallina Colosio Eurofeed di Cesare Turchetti. Archiviata la trasferta in Polonia (Tour Malopolska), e l'internazionale Trofeo città di San Vendemiano in cui Luca Paladin ha raccolto una significativa nona posizione, la...


Finalmente i tifosi possono tornare a incitare i propri campioni dal vivo. Rispettando la distanza di sicurezza e indossando la mascherina, gli appassionati di ciclismo potranno assistere al Campionato del mondo UCI 2020 a Imola, in Emilia-Romagna. Da oggi sul sito ticketone sono in vendita gli ambiti...


Lo storico marchio transalpino ha recentemente presentato la nuova 765 Optimum+, una bici che fa della versatilità la sua arma migliore e punta a conquistare quel gruppo di ciclisti che non è ossessionato dal performance a tutti i costi. Questo...


Novità in casa Bardiani Csf Faizanè: con l’arrivo di Kevin Rivera e Jonathan Canaveral, entrambi già professionisti, il team della famiglia Reverberi abbandona dopo un decennio la linea interamente italiana, pur mantenendo le caratteristiche di Greenteam, basato su atleti giovani...


Sono ancora in custodia cautelare le due persone coinvolte nel caso di doping che ieri ha fatto tremare il mondo del ciclismo, al termine del Tour de France. Secondo il quotidiano L’Equipe, si tratterebbe del medico personale e del fisioterapista...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155