OSCAR TUTTOBICI. THOMAS CAPRA CRESCE NELLA SCIA DI MATTEO TRENTIN

TUTTOBICI | 08/11/2019 | 07:55
di Giulia De Mao

L'Oscar tuttoBICI Esordienti 2° anno Gran Premio Uae Emirates va al trentino Thomas Capra. Il portacolori del Veloce Club Borgo, storica società nella quale sono cresciuti professionisti del calibro di Matteo Trentin e Andrea Pasqualon, ha preceduto nettamente il laziale Fedrico Amati del Team Logistica Ambientale e il brianzolo Matteo Fiorin della Fiorin System Cars. Il 14enne di Carzano (Trento) ha centrato ben 23 vittorie in stagione, tra le quali meritano una menzione speciale il titolo italiano su strada e quello dell’omnium sprint su pista.

Ne hai perse pochissime...
«L'anno scorso ero già andato bene, nel corso di questa stagione volevo migliorarmi. Ci sono riuscito e ne sono felice. Puntavo alle corse più importanti non al numero, invece ho vinto anche più che nel 2018. Posso ritenermi soddisfatto».

Con chi devi condividere questo premio?
«Con mamma Roberta, papà Domenico e mia sorella Alessia, che mi portano alle corse. Oltre alla mia famiglia devo ringraziare la squadra, a partire dall'allenatore Luca Tognon e dal presidente Stefano Casagranda».

Qual è il tuo terreno preferito?
«La salita, ma finora in gara non ne abbiamo affrontate di dure, vedremo dall'anno prossimo... Tra i campioni in attività mi pace molto Vincenzo Nibali, proprio per le sue caratteristiche, ma apprezzo molto anche atleti che provengono dalle mie parti come Trentin, che è cresciuto nella mia stessa squadra, e Daniel Oss».

Quanto ti diverte praticare ciclismo?
«Tanto perchè è uno svago. Da piccolo giocavo a calcio ma non mi piaceva perchè volevo fare tutto da solo. Quando ho provato con la bici mi è subito piaciuta. Ora sono consapevole che anche nel ciclismo il gioco di squadra è fondamentale, ma quando ho iniziato mi sembrava uno sport individuale, in cui la vittoria o la sconfitta dipendevano unicamente da me. A 5 anni mi sono presentato nella pista del team, volevo provare ma non avevo ancora l'età per gareggiare così per un anno intero ho fatto solo gli allenamenti finchè da G1 ho potuto attaccare il primo numero alla schiena».

Perchè un ragazzo della tua età sceglie di correre in bicicletta?
«Pedalare è un'ottima valvola di sfogo. Quando sono arrabbiato, un giro mi cambia l'umore. Per ora il sacrificio più grande che mi impone il ciclismo è il poco tempo da dedicare agli amici, ma fa parte del gioco».

Come ti immagini da grande?
«Voglio diventare un corridore professionista. So che la strada è lunga e dura ma ci proverò con tutto me stesso. Se non dovessi riuscire mi piacerebbe lavorare come fisioterapista. Intanto, nel dubbio, studio. Frequentano il Liceo Scienze Applicate Degasperi a Borgo Valsugana».

Per scoprire la classifica finale e tutti i dettagli del Gran Premio UAE Emirates CLICCA QUI

ALBO D'ORO ESORDIENTI II° ANNO

1997    Diego Barbetta
1998    Luca Amoriello
1999    Salvatore Dorio
2000    Marcello Pavarin
2001    Davide Bonomi
2002    Matteo Bugno
2003    Paolo Locatelli
2004    Antonio Viola
2005    Giuseppe Fonzi
2006    Gianni Bellini
2007    Eddy Scquizzato
2008    Niko Colonna
2009    Mattia Viel
2010    Gianmarco Begnoni
2011    Stefano Vettorel
2012    Alessandro Covi
2013    Tiziano Guglielmi
2014    Samuele Manfredi
2015    Francesco Della Lunga
2016    Francesco Calì
2017    Manuel Oioli
2018    Dario Igor Belletta
2019    Thomas CAPRA

GIÀ PUBBLICATI

Esordienti I° anno - Franco CAZZARÒ

Donne Eordienti - Federica VENTURELLI

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Nei giorni scorsi vi avevamo raccontato la storia di Daniele Peschi, giovane affetto da disabilità mentale con la passione del ciclocross, e della sua guida Vanessa Casati, che voleva concretizzare il suo sogno di partecipare ai Campionati Italiani di CX.Mentre...


C'era un ultimo tassello da completare nello scacchiere della AG2r La Mondiale per la prossima stagione e a sistemarlo ci penserà Hary Tanfield. ¡E infatti il britannico, classe 1994, il corridore chiamato a completare l'organico della formazione francese. Tanfield è...


Il Giro d'Italia di "Gambe, la strada è di tutti" continua. Lunedì prossimo la Fondazione Michele Scarponi porterà a Pinerolo (TO) il documentario che racconta, a partire dalla storia di Michele, ucciso nell'aprile del 2017 mentre si stava allenando in...


Anche quest’anno, l’atteso click-day non ha tradito le aspettative: i primi 10.000 pettorali per l’edizione 2020 sono infatti stati assegnati in appena 20 minuti, dovuti per lo più ad un rallentamento del server.Il più veloce ad aggiudicarsi la partecipazione è...


Caro direttore, le chiedo nuovamente ospitalità: questa volta ci tengo molto a fare pubblicamente un ringraziamento alla famiglia Iannelli. Voglio che tutti sappiano che in questi giorni abbiamo ricevuto una donazione dai genitori di Giovanni Iannelli. Un gesto che, lo...


  Johnatan Canaveral  uno scalatore sudamericano di grande prospettiva approderà alla Giotti Victoria per la stagione 2020. Affiancato da AFB Cycling Academy di Alberati (già ex corridore di Stefano Giuliani in Mobilvetta) Fondriest e Bianco, che in questi anni ne...


NTT Pro Cycling: è questo il nome del team sudafricano che raccoglie l’eredità della Dimension Data. L'annuncio ufficiale arriva da Tokyo, dove ha sede lo sponsor NTT, ed è accompagnato dalla presentazione della maglia che sarà protagonista sulle strade del...


Completati gli importanti innesti sportivi e chiuso quindi il roster 2020 del #GreenTeam, la Bardiani CSF Faizané annuncia il primo elemento che andrà a comporre una nuova immagine per la stagione 2020: il nuovo logo. Come già precedentemente annunciato dalla stagione sportiva...


Continua a essere versato sangue sulle strade del mondo. Continuano a morire ciclisti, spesso giovanissimi. Ieri in Bretagna, a margine del ciclocross organizzato a Pleumeur-Bodou, ha perso la vita un ragazzo di 16 anni. Poco prima delle 15, l'adolescente originario di...


Ragazzi, ci siamo! Abbiamo spento presto la luce ieri sera, chiudendo Katmandu fuori dalle finestre. Ma addormentarsi non è stato facile, adrenalina a mille in corpo, anche se dovrei esserci abituato… Ma è così, ogni vigilia porta emozioni diverse e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy