ADAM BLYTHE AL PASSO D'ADDIO

PROFESSIONISTI | 31/10/2019 | 10:06

È ormai diventata una consuetudine, quella di annunciare sui social la decisione di chiudere la carriera e alla regola non sfugge il britannico Adam Blythe.

«Per me è tempo di chiudere la carriera agonistica. La bici è stata tutto per me fin da quando ero piccolo e mi ha accompagnato dalle corse per il paese con i miei compagni fino ai grandi giri e alla vittoria nella mia gara di casa, la Ride London. Sono cresciuto in questo sport ed è stato un viaggio bellissimo che chiudo con un sacco di storie e bei ricordi. Ho visto lo sport cambiare molto negli ultimi dieci anni, con i sacrifici sempre più numerosi per competere ai massimi livelli. Ora è il momento giusto per fermarmi, passare più tempo con mia moglie e i nostri tre bellissimi bambini, mentre mi concentro sul mio futuro in questo sport. Adoro andare in bicicletta e non riesco a immaginare di non fare parte di questo mondo, quindi non vedo l'ora di esplorare tutte le nuove opportunità che mi si presenteranno per lavorare nel ciclismo e con le persone che amo».


Blythe ha esordito tra i prof nel 2009 come stagista della davo, poi ha corso per Omega Pharma, BMC, NFTO, Orica, Tinkoff e Aqua Blue prma di chiudere quest’anno con la Lotto Soudal. Tra i suoi successi più importanti il Circuit Franco-Belge (con due tappe) nel 2010, il Memorial Frank Vandenbroucke nel 2012, la RideLondon nel 2014 e il titolo britannico su strada nel 2016.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alcune zone d’Italia cambiano nuovamente colore, quindi può essere utile ricapitolare la situazione e soprattutto ribadire come si può dar seguito alla propria passione per la bicicletta. GIALLO. Restano gialle 4 regioni più la Provincia autonoma di Trento in base...


Ci sorprende, ma non più di tanto. E da almeno un anno e mezzo che Tom Dumoulin (nella foto di @BettiniPhoto) non è più lo stesso, che è tormentato e su di lui circolano da tempo voci di stanchezza. Ora...


La campionessa del mondo Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) ha vinto il classico appuntamento con il Flandriescross di Hamme, in Belgio, prova valida per il Trofeo X20 Badkamers per la categoria donne elite. L'iridata, apparsa in ottime condizioni di...


La Colombia è delusa: uno dei suoi idoli, Egan Bernal, inizierà la sua stagione dalla Vuelta a la Comunidad Valenciana e non dai Campionati Nazionali. La notizia è arrivata ieri, quando gli organizzatori della corsa spagnola hanno ufficializzato i nomi...


Richie Porte ha vinto la terza tappa del Santos Festival Cycling, trionfando sulla salita di Willunga Hill davanti al compagno di fuga Luke Plapp. Il corridore australiano della Ineos Grenadier, che in questa occasione gareggia per il Team Garmin, è...


Questa domenica 24 gennaio sulle strade della provincia di Valencia ci sarà l’atteso debutto in maglia ciclamino di Giovanni Visconti, in occasione del debutto europeo del team. Il team, che si allena sulle strade di Benidorm, tra Valencia ed Alicante,...


Aaron Gate e Olivia Ray sono i vincitori della Gravel and Tar che si è disputata in Nuova Zelanda. In campo maschile il navigato Gate (Black Spoke Pro Cycling) allo sprint ha regolato il compagno di fuga, e di club,...


La campionessa italiana Alice Arzuffi rientrerà nel weekend per la quinta e ultima prova della Coppa del Mondo di ciclocross. Dopo la conquista della maglia tricolore delle Elite a Lecce e il collegiale con la Nazionale Italiana ad Ardea, nella...


Wout Van Aert in Spagna si sta godendo la bella stagione con la sua Jumbo-Visma, prima di tornare in Belgio e affrontare il Mondiale ad Ostenda. Il 2020 si è concluso con tanti successi per lui, ma il nuovo anno...


Ancora un podio, ancora un secondo posto. È il bilancio della sesta tappa di ieri alla Vuelta al Tachira in Venezuela per l’Androni Giocattoli Sidermec. Sul traguardo in salita della Casa del Padre piazza d’onore per lo svizzero Simon Pellaud...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155