LEGAL THRILLER. LA GIUSTIZIA AMERICANA A CACCIA DI BRUYNEEL

GIUSTIZIA | 04/10/2019 | 07:50

Se siete appassionati del genere legal thriller, vi troverete a vostro agio nel seguire la vicenda di Johan Bruyneel, dal quale il governo degli Stati Uniti vuole avere 1,2 milioni di dollari di multa che sono stati inflitti all’ex tecnico belga dalla giustizia americana.

Il quotidiano USA Today riporta la notizia che Bruyneel finora non ha pagato e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha assunto assistenza legale in Spagna per perseguire Bruyneel, che vive nei pressi di Madrid.

Secondo quanto pubblica il quotidiano, «Il consulente spagnolo del governo americano, attraverso un notaio, ha tentato di contattare personalmente Bruyneel nella sua residenza a San Sebastián de los Reyes, Madrid, per consegnargli una copia della documentazione di questi procedimenti»: così scrive il governo degli Stati Uniti in documenti depositati il mese scorso a Washington, DC.

«Il notaio spagnolo è stato in grado di confermare che la persona che ha aperto la porta della residenza era Bruyneel, ma lo stesso Bruyneel ha rifiutato di accettare i documenti».

Ricordiamo che Bruyneel è stato condannato negli Stati Uniti per sfruttamento illegale (leggi ricorso al doping) di parte dei soldi versati per la sponsorizzazione del suo team da parte della US Postal, ente pubblico statunitense. Nella sentenza emessa lo scorso anno, il giudice Christopher Cooper ha stabilito che «Bruyneel ha ricevuto in maniera indebita 1.228.700 dollari».

Bruyneel non ha mai voluto andare negli Stati Uniti per rispondere alle convocazioni e ora non accetta comunicazioni da parte del governo americano ma Paul Scott, legale di Floyd Landis (dalla sua confessione è partito tutto e, come avvenuto per Armstrong, una percentuale della cifra in questione spetterà proprio a Landis), è sicuro: «Può scappare finché gli pare, ma la giustizia alla fine lo raggiungerà».

Aggiornamento alla prossima puntata...

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Sono considerati il nostro prossimo futuro del ciclismo e se le cose procedono in questo modo possiamo dormire sonni più che tranquilli. La categoria Under 23 è l’autentico specchio di quello che verrà, la via di mezzo tra innocenza e...


Da molti anni la nazionale femminile è un punto di forza del ciclismo italiano: le donne non hanno mai mancato di portare a casa preziose vittorie e medaglie nelle spedizioni azzurre e anche quest’anno non si sono smentite. Anche se...


Gli juniores sono la categoria degli atleti più giovani, i "piccoli" del ciclismo che conta, ma da sempre sono in grado di regalarci grandissime soddisfazioni. Anche nella stagione appena conclusa i ragazzi di Rino de Candido non sono stati da...


È stato un anno intenso per ciclismo italiano, una stagione ricca di risultati importanti, ma soprattutto grandissime emozioni. Sono state ben 78 medaglie quelle conquistate dagli azzurri, con 13 maglie iridate, 16 titoli europei. Si tratta di un bottino molto...


Androni Giocattoli Sidermec protagonista oggi al Giro d’Onore della Federazione Ciclistica Italiana. È stata l’annuale cerimonia dei riconoscimenti alle medaglie del ciclismo italiano (ben 78 nel 2019) a portare nuova vetrina al team campione d’Italia. Nella cornice del Baluardo della...


Jakub Mareczko è stato operato al setto nasale agli Spedali Civili di Brescia. L'intervento, eseguito dal dottor Luca Pianta e perfettamente riuscito, ha comportato la deviazione dei turbinati del setto nasale e si è reso necessario per risolvere i problemi...


La Neuron è una piattaforma estremamente versatile ed una delle più conosciute di Canyon: con i suoi 130 millimetri di escursione consente di affrontare qualsiasi terreno, dai lunghi tour alpini alle escursioni più divertenti dietro casa. Con il nuovo modello di punta...


Sarmede, piccolo borgo in provincia di Treviso, è il Paese della Fiaba ma ha anche tanta storia da raccontare, soprattutto legata al ciclismo perché è qui che è nato e ha vissuto il grande Vito Favero. Se passate per questa...


Migliaia di persone si sono date appuntamento oggi a Saint-Léonard de Noblat per dare l’ultimo saluto a Raymond Poulidor, scomparso mercoledì scorso all’età di 83 anni. Tantissimi volti noti del ciclismo francese, a cominciare da Chistian Prudhomme, direttore del Tour,...


La Vuelta ha deciso di fissare uno dei traguardi più prestigiosi della prossima edizione - in programma dal 14 agosto al 6 settembre 2020 - sul mitico Tourmalet. Ad anticipare la notizia è il quotidiano La Dépêche du Midi: dopo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy