LA EUSKADI MURIAS CHIUDE I BATTENTI A FINE STAGIONE

PROFESSIONISTI | 30/09/2019 | 15:29
di Carlo Malvestio

Brutte notizie per il ciclismo spagnolo, che a fine anno dovrà rinunciare alla Euskadi-Murias. La squadra basca chiuderà infatti i battenti per una mancanza di fondi che possa dare una seria continuità al progetto. Quello spagnolo, così come quello italiano, è uno dei movimenti che più ci rimette dalla nuova riforma dell'UCI, che intacca soprattutto le formazioni Professional, e un altro addio al ciclismo, dopo quello della Nippo-Vini Fantini-Faizanè, non può sorprendere più di tanto.


La formazione basca, attiva dal 2015 ma Professional solamente dall'anno passato, può comunque uscire di scena a testa altissima, con due vittorie di tappa alla Vuelta a España in altrettante partecipazioni. Oscar Rodriguez nel 2018 e Mikel Iturria quest'anno, hanno tenuto alta la bandiera basca nella corsa più importante del loro paese. Certo, è un peccato, perché i Paesi Baschi hanno dimostrato a più riprese di essere la regione spagnola di riferimento di questo sport, sia come percorsi che, soprattutto, come cornice di pubblico lungo le strade. Dopo l'Euskaltel-Euskadi, anche l'Euskadi-Murias deve però abbandonare i suoi tifosi. A questo punto, per i baschi, non resta che aggrapparsi al progetto di Mikel Landa, proprietario della squadra Continental Fundacion Euskadi.


«Cinque anni fa l'Euskadi-Murias è nata con l'intento di risollevare il ciclismo basco, nei primi tre anni come squadra Continental e poi come Professional - si legge nel comunicato ufficiale - Fin dall'inizio abbiamo puntato sui giovani, ponendoci come modello di eccellenza sportiva e organizzativa. Il nostro obiettivo era dare ai ragazzi e alle ragazze basche l'opportunità di confrontarsi nei palcoscenici più alti possibili del panorama internazionale. Il livello raggiunto ci ha obbligato ad alzare sempre più l'asticella, ma in questo momento non siamo più in grado di crescere con i nostri mezzi e abbiamo deciso di farci da parte. Oggi confermiamo ufficialmente che la squadra non proseguirà l'anno prossimo. Il bilancio di questi anni è però di grande soddisfazione, sotto tutti i punti di vista ».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
I professionisti devono essere di esempio a tutti coloro che li guardano, ciclisti o semplici appassionati che siano. E quindi l'Uci emana una nuova disposizione che vieta gli abbracci al termine di una corsa. Dopo i divieti sulle posizioni aerodinamiche,...


Il Gip del Tribunale di Alessandria ha deciso: è stato archiviato il fascicolo per la morte di Giovanni Iannelli, il ciclista di 22 anni che ha perso la vita nella volata della gara del Trofeo Bassa Valle Scrivia a Molino dei...


Non si fa tempo a salutare l'elezione del neo presidente federale Cordiano Dagnoni, che le carte bollate cominciano a volare nelle stanze della Seconda Sezione del Tribunale Federale (presieduta dall'avocato Adriano Simonetti ). Ieri sera, attorno alle 20, Angelo Francini...


Domenica la caduta alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, ieri la mancata partecipazione al Trofeo Laigueglia, oggi il verdetto emerso dopo approfondite analisi: Gianni Moscon ha riportato la frattura di un polso. A confermarlo è stato lo stesso corridore trentino della Ineos Grenadiers con...


La Zalf Euromobil Désirée Fior si appresta a vivere un'altra domenica decisamente intensa: oltre al già programmato appuntamento a Lucca per il 1° Trofeo One Penny che vedrà protagonisti Edoardo Faresin, Stefano Gandin, Federico Guzzo,  Alex Tolio, Riccardo Verza, Edoardo Zambanini e...


Terzo impegno agonistico per la EOLO-KOMETA Cycling Team in terra italiana, in soli quattro giorni. Dopo il debutto al Trofeo Laigueglia e il giorno dopo aver affrontato il debutto in una gara di categoria WorldTour nelle Strade Bianche, il team...


Il ciclismo e la caccia erano le due passioni di Aldo Manetti, morto a seguito di un improvviso malore mentre si trovava nella sua abitazione a Caserana di Quarrata. Aveva compiuto 77 anni due mesi fa. Per tantissimi anni ragioniere...


Sono arrivati insieme ieri a Bologna alcuni degli attesi protagonisti della Strade Bianche di sabato prossimo. Dall’aeroporto olandese di Schiphol con il volo delle 14:20 della KLM, Mathieu van der Poel e la sua Alpecin-Fenix sono saliti sull’aereo che li...


Dopo il primo trionfo stagionale nell’UAE Tour, la formazione emiratina guarda con fiducia alla prossima sessione di gare composta dalla classica italiana delle Strade Bianche (6 marzo) e dalla Parigi-Nizza (7-14 marzo). Alle Strade Bianche l’UAE Team Emirates schiererà una...


Gara di livello il Trofeo Laigueglia di ieri, che ha aperto la stagione italiana. E Androni Giocattoli Sidermec protagonista. Ad animare la corsa, infatti, tra gli altri fin nel circuito finale di Colla Micheri anche Mattia Bais. In fuga, prima...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155