DENNIS. «SI È PARLATO TANTO DI ME E... SONO ANCORA QUI»

MONDIALI | 25/09/2019 | 17:04
di Paolo Broggi

Rohan Dennis riappare dopo mesi di silenzio, dopo quel ritiro che tanto ha fatto discutere al Tour de France, e saluta il mondo dal gradino più alto del podio mondiale, riconfermandosi campione del mondo della cronometro al termine di una prestazione superlativa.

«Mi sono preparato da solo, ho lavorato con grande impegno soprattutto dal punto di vista mentale oltre che fisico. Non è stata la preparazione ideale, certamente mi è mancato il ritmo di corsa che pensavo di poter avere, ma ho preso subito un ottimo passo, al primo cronometraggio ero in vantaggio, quindi ho seguito il mio ritmo sulle salite. Il mio allenatore Brad MgGee in ammiraglia mi urlava nelle orecchie, mi ha aiutato molto in questo periodo e lo ha fatto anche oggi. È vero che non correvo da luglio, ma dopo quello che è successo al Tour sono riuscito concentrarmi su questa prova e a preparare l’appuntamento: si è fatto un gran parlare delle mie decisioni, ma oggi ho dimostrato che sono ancora qui e ho tanto da dare a questo sport. E questo risultato lo voglio condividere con le tante persone che mi sono sempre state vicino».

Per la cronaca, Dennis ha corso con una bicicletta anonima e non con la Merida del suo team. In testa non aveva nè casco nè occhiali Rudy Project, fornitore della squadra guidata da Brent Copeland, ma un casco di un altro brand. Fra l'altro tanto McGee quanto la moglie di Dennis erano nel parterre con in testa un cappellino con la scritta «Team Dennis». Aspettiamoci quindi nuovi sviluppi sulla querelle tra il corridore australiano e il Team Bahrain Merida, con il quale il campione del mondo ha ancora un anno di contratto.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Ai tempi della guerra fredda c’era la linea rossa rovente, ora i tempi si sono evoluti ed è la banda larga ad essere rovente... Si stanno intrecciando, infatti, le conference call tra l’Uci e gli stakeholders del ciclismo, tra le...


La notizia poteva per noi europei anche passare inosservata, perchè postata sui social in polacco, in pratica ad uso della sua nazione Michał Kwiatkowski si conferma ragazzo sensibile e mette a disposizione dei medici e degli infermieri della sua nazione...


Se ne parla ormai da giorni ma l'ipotesi sta prendendo via via maggiore concretezza: il Tour de France sta lavorando ad un rinvio di quattro settimane della corsa. Da sabato 25 luglio a domenica 16 agosto: ecco le nuove date...


Che passioni si coltivano ai tempi del coronavirus? Giacomo Nizzolo ne ha tre: la moda, i motori e... la barba. «A dire la verita - ha spiegato il ciclista della NTT nel corso dell'intervista realizzata per la nuova puntata di...


Tatiana Guderzo è salita in bicicletta anche quest’anno perché aveva un obiettivo da conquistare a tutti i costi: la sua quinta Olimpiade. La campionessa marosticense è fra i pochissimi atleti italiani in attività che possono vantare la partecipazione a quattro...


  La “Pedala con i Campioni”, da vent’anni classico appuntamento cicloturistico dell’8 dicembre nel Varesotto da sempre a scopo benefico, scende in campo per la lotta contro il Coronavirus. Gli ex professionisti della  provincia di Varese capitanti da Dario Andriotto,...


La Adriatica Ionica Race va ad allungare la già interminabile lista di gare ciclistiche che non andranno in scena nelle date programmate a causa del Coronavirus. Benché prevista nel calendario internazionale dei professionisti dal 14 al 18 giugno – l’UCI...


“Al ritorno del Trofeo Melinda 2009 litigai con Scinto e mi fece scendere dalla macchina. Mi lasciò a Padova”. Giovanni Visconti è un fiume in piena durante al diretta con LelloFerrara3.0 su Instagram. "Comunque poi sapevo che dietro c'era Pelosi,...


La competenza e l'innovazione hanno fatto di Corima il marchio che noi tutti conosciamo, una eccellenza che sforna prodotti in carbonio di altissimo livello da ben 30 anni! Nel 2010 le ruote MCC hanno stupito tutti grazie ad una struttura...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155