CPA. I CORRIDORI CHIEDONO UNA DISTANZA MINIMA ALLE MOTO IN CORSA

PROFESSIONISTI | 13/05/2019 | 16:39
L’Associazione Internazionale dei Corridori denuncia un problema che si sta presentando in molte corse in giro per il mondo: l’eccessiva vicinanza delle moto agli atleti durante lo svolgimento della gara.
Il presidente del CPA Gianni Bugno, raccoglie le segnalazioni dei protagonisti del movimento e le rilancia ai vertici dell’UCI, agli organizzatori e a tutti gli operatori in corsa. «La sicurezza delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi è fondamentale, così come il corretto svolgimento della corsa. Il risultato agonistico deve essere il più giusto possibile, non può essere compromesso da scie, che seppur di pochi secondi possono inficiare il regolare svolgimento della manifestazione. Sono gli stessi corridori a chiedere ai motociclisti, soprattutto della tv, di stare a una maggiore distanza da loro, sia che si trovino all’attacco o all’inseguimento. La tecnologia di cui ormai disponiamo permette riprese di ottima qualità anche a una distanza maggiore di quella che, purtroppo, sta diventando abituale. Pretendiamo una maggiore attenzione a questo problema intollerabile, che crea rischi per la sicurezza degli atleti, influenza l’andamento delle gare e pregiudica il valore sportivo degli atleti» commenta il due volte campione del mondo dal Giro d'Italia.
Al meeting della Commissione Sicurezza dell’UCI di giugno il CPA riproporrà la proposta di fissare una distanza minima di sicurezza tra veicoli e corridori già presentata nelle precedenti riunioni. In attesa di poter mettere mano ai regolamenti vigenti si chiede a tutti gli operatori in corsa di dimostrare una sensibilità maggiore a questa richiesta che arriva direttamente dagli attori principali della corsa, che deve essere sicura, giusta e spettacolare.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

L’Operazione Aderlass continua a scuotere il mondo del ciclismo e lo fa ad altissimo livello: l’Uci sta indagando sul coinvolgimento, nell’affare doping che ruota attorno al dottor Mark Schmidt, del numero uno del Team Bahrain Merida, lo sloveno Milan Erzen.Dalle...


Ieri il Giro d'Italia è passato da San Zenone Po e ha portato una carezza ideale a Gianni Brera, che tante edizioni della corsa rosa ha raccontato con la sua penna. Andrea Maietti, grande amico del giornalista pavese, ci regala...


Un ragazzo del 1993 che vince con la stessa disinvoltura con cui sorride. Un’azienda che dal 1954 scalda il cuore e i muscoli degli sportivi. Anni, storie, esperienze diverse che in circostanze normali non si sarebbero incontrate. Ma queste sono...


Dani Navarro torna a sorridere. Lo spagnolo, ricoverato dal 14 maggio scorso al Policlinico di Tor Vergata, sarà dimesso domani e potrà fare ritorno a casa. Il portacolori della Katusha Alpecin era rimasto coinvolto in una brutta caduta a Frascati...


Quando vinse il Giro di Lombardia del 1938, il sorriso sghembo, il ciuffo ribelle, la faccia da Sudamerica. Quando si aggiudicò la Tre Valli Varesine del 1940, superando per un niente Mario Ricci, grazie a un colpo di reni da...


Si delinea una starting grid di altissimo livello per il Cycling Stars Criterium in progamma a Belluno la sera di lunedì 3 giugno. Anche Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step), già vincitore della passata edizione, sarà della partita. Il forte sprinter...


Tempi moderni, verrebbe da dire, e cambia anche il modo di lavorare al Giro d'Italia. Da quest'anno, infatti, il comunicato ufficiale della organizzazione di corsa ha perso una pagina importantissima, una delle più attese: ci riferiamo al classico e preziosissimo...


E' il giorno di Fausto Coppi, al 102° Giro d'Italia. La leggenda del Campionissimo riecheggerà sulle strade della tappa odierna Cuneo-Pinerolo di 158 km, omaggio alla cavalcata solitaria di Coppi del 1949. Per l'occasione, anche Bianchi celebra il mito di...


Sale la febbre da Giro in Val di Sole. Ad esattamente sette giorni dalla partenza della diciassettesima tappa del Giro d’Italia di Mercoledì 29 Maggio (Commezzadura/Val di Sole-Anterselva, 180 Km), c’è grande entusiasmo nella capitale italiana della Mountain Bike per...


Federico Zurlo conquista un'esaltante vittoria nella quinta tappa del Tour of Japan. Percorso senza un metro di pianura, quello della quinta frazione, con partenza ed arrivo a Minami Shinsu. Dieci  giri, 123 chilometri di puro agonismo. L'arrivo è adatto a...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy