COPPA FIERA MERCATALE. SOBRERO PER DISTACCO

DILETTANTI | 16/04/2019 | 17:21
di Antonio Mannori

Un’edizione speciale per la Coppa Fiera di Mercatale in occasione dell’edizione delle nozze di diamante di questa classica, che rimane sempre una delle più belle gare per i dilettanti, unica nel calendario italiano ad avere la possibilità di schierare un numero di atleti superiore ai 200. Un’edizione particolare ed un vincitore magnifico, straordinario nel finale quando si è liberato di Murgano e Orlandi per andare a vincere a braccia alzate la sua seconda gara stagionale dopo le Strade Bianche di Romagna.

Sobrero era tra i grandi favoriti della corsa toscana (232 partenti di 39 società) ma per il ventiduenne piemontese della Val D’Ossola occorre dire che ha avuto un compagno di squadra formidabile nel russo Konychev che non faceva parte della fuga nata dopo 20 Km protagonisti 9 corridori, ma che è stato bravissimo al pari di Di Felice nel riportarsi sui battistrada e poi lavorare in maniera incredibile fino al momento in cui è entrato in azione un Sobrero super. Per lui i complimenti del c.t. Marino Amadori che lo conosce ampiamente per averlo guidato l’ultima volta in maglia azzurra sabato scorso in Belgio dove il vincitore di Mercatale Valdarno non ebbe una giornata felice.

Rinnovati i complimenti al magnifico vincitore diretto dall’ex campione del mondo under 23 Francesco Chicchi, sono altri i corridori che meritano ampi elogi per come si sono espressi in questa gara magnificamente organizzata dalla Poli Sport del presidente Fabrizio Carnasciali che aveva ideato un finale di gara inedito, spettacolare, bello e difficile, con la salita di Poggio San Marco a 8 Km dall’arrivo. Complimenti al ventenne Mantovani, brillante e reattivo, a Murgano, fin tropo generoso sulle due salite finali, a Orlandi e Tarozzi che si sono battuti sempre con vigore senza mai perdere lucidità. Bella la prestazione anche del valdarnese del primo anno Benedetti che sulle strade di casa è stato tra i più vivaci pagando solo nel finale. Di Konychev abbiamo detto; è stato fondamentale per la riuscita della fuga e per il sostegno che ha dato al suo compagno Sobrero. Tanti gli atleti al via, numerosi gli sportivi e tante anche le personalità presenti, con il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco che ha dato il via alla gara assieme alla vice presidentessa vicaria Daniela Isetti, e poi Cazzaniga ed Elli per la Struttura Tecnica Nazionale, Giacomo Bacci presidente del Comitato Regionale Toscana, mentre con il c.t. Amadori, anche il coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani.

La gara ha avuto uno svolgimento lineare. Dopo 23 Km la fuga risultata decisiva protagonisti Grendene, Tagliani, Murgano, Orlandi, Sobrero, Tarozzi, Benedetti, Mantovani, Dorigoni. A loro si sono aggiunti al Km 75 Konychev e Di Felice. Il vantaggio per gli 11 di testa è oscillato tra i 40” ed il minuto e mezzo. Il plotoncino ha resistito fino all’attacco finale della salita di Miravalle (quinto passaggio) quando si è frazionato su di un allungo di Murgano e Sobrero. Dietro Orlandi, Tarozzi, Mantovani, Benedetti. Su Poggio San Marco ancora Murgano all’attacco, con Sobrero che lo ha seguito in tutta tranquillità e quando da dietro gli inseguitori ad iniziare da Orlandi si facevano sotto ecco la stoccata micidiale e perentoria di Sobrero che è letteralmente volato verso il traguardo facendo valere le doti di freschezza, di cronomen, mettendo in mostra la sua classe.

Ordine d'arrivo
km 154 in 3h 42'49 media/h 41,469

1 SOBRERO Matteo Ita - Dimension Data for Qhubeka

2 MANTOVANI Sebastiano Viris Vigevano  20"

3 MURGANO Marco Team Casillo Maserati

4 ORLANDI Massimo Cycling Team Friuli

5 TAROZZI Manuele In Emilia Romagna

6 ALEOTTI Giovanni Cycling Team Friuli

7 PICCOLO Simone Team Casillo Maserati

8 SMARZARO Daniel General Store Effegibi F.lli Curia

9 CORRADINI Michele Team Fortebraccio

10 BATTISTELLA Samuele Dimension Data for Qhubeka

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Autentica tappa per uomini da classiche, l'ultima del Binck Bank Tour: vittoria per Oliver Naesen che ha preceduto Van Avermaet e De Plus. Proprio quest'ultimo, 23enne scalatore belga, ha conquistato il sucesso finale regalando alla Jumbo Visma l'ennesimo trionfo dei...


C'è la firma del britannico Fred Wright sulla quarta tappa del Tour de l'Avenir, la Mauriac - Espalion di 158, 2 km. Secondo posto di giornata per lo svizzero Joël Suter e terzo per il norvegese Soren Waerenskjold  con l'azzurro...


Di rientro dai mondiali in pista di Francoforte, dove si è classificato al quinto posto nell'Inseguimento individuale, Andrea Piccolo ha subito lasciato il segno con una grande impresa. Il corridore del Team Lvf ha conquistato per distacco la corsa in...


Dominio assoluto della Mitchelton Scott sulle strade della Repubblica Ceca. Lucas hamilton ha infatti vinto la quarta e ultima tappa della corsa davanti al compagno di squadra Daryl Impey. E nella classifica finale, parti invertite con Impey primo e Hamilton...


Un altro successo di prestigio per Marta Bastianelli. La campionessa italiana e vincitrice del Giro delle Fiandre, si è imposta nella Postnord Vargarda West Sweden gara di World Tour donne elite che si è disputata in Svezia sulla distanza di...


I fratelli Danny e Boy Van Poppel torneranno a correre insieme il prossimo anno con le insegne della Wanty-Gobert.Il giovane, Danny, 26 anni, ha ottenuto in carriera vittorie alla Halle-Ingooigem, alla Binche-Chimay-Binche e in tappe della Vuelta e dei giri...


Una classifica finale che ha rispecchiato fedelmente i valori ed i meriti visti in questa splendida corsa sulle strade della Versilia che ancora una volta l’Unione Ciclistica Piano di Mommio, con Antonio D’Alessandro, Cristina e Piero Batini, hanno organizzato in...


Dopo la terza e penultima tappa (domenica 25 gran finale al Ghisallo) Alessandro Ceci torna ad indossare la maglia bianca di leader del Giro della Provincia di Como per Allievi. Proprio in virtù del quarto posto, conquistato quest'oggi a Vertemate...


Claudio Chiappucci è davvero un campione “multitasking”: questo pomeriggio alle 18, infatti, il Diablo sarà ospite del Circolo Tennis di Porto San Giorgio e sfiderà in un match che si annuncia appassionante il mitico Adriano Spinozzi, organizzatore del Gp Capodarco...


La sicurezza è uno dei temi più dibattutti quando si parla di ciclismo. Dopo alcune brutte cadute negli anni 90 si era deciso di adottare protezioni con piedini invisibili negli sprint delle grandi corse. Improvvisamente ci ritroviamo catapultati indietro di oltre...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy