GIRO DELLE BALZE. E' TRIS STAGIONALE PER ZANONCELLO

DILETTANTI | 30/03/2019 | 16:00

Un'altra grande prestazione ha regalato alla Zalf Euromobil Désirée Fior la terza affermazione stagionale. Un successo di squadra, giunto al termine della terza e combattutissima edizione del Giro delle Balze, che ha visto i ragazzi diretti da Luciano Rui e Gianni Faresin correre con autorità e compattezza.


Nonostante i diversi attacchi che si sono succeduti nel corso dei 132 chilometri in programma, infatti, sono sempre state le maglie bianco-rosso-verdi a tenere sotto controllo la situazione. E' stata la Zalf Euromobil Désirée Fior a imporre il proprio forcing anche nel corso dell'ultima ascesa a Piantravigne: un ritmo forsennato che ha ridotto il gruppo dei migliori ad appena 21 unità e che ha permesso alla formazione trevigiana di pilotare al meglio lo sprint vincente di Enrico Zanoncello.


Il velocista di Vallese di Oppeano (Vr) ha finalizzato così il gran lavoro di tutto il team, centrando il tris stagionale dopo le vittorie di Mareno di Piave e alla Cuneo-Imperia e confermando una volta di più la propria crescita atletica: "Sono felicissimo di aver centrato questa vittoria, anche oggi niente sarebbe stato possibile senza questa fantastica squadra. I miei compagni mi hanno permesso di risparmiare energie preziose durante la corsa e poi mi hanno lanciato uno sprint perfetto" ha confidato Zanoncello dopo il traguardo. "Grazie ai consigli di Gianni Faresin quest'anno sono migliorato molto in salita e questo mi consente di poter ambiere anche a traguardi più impegnativi come quello di oggi. Domani sarò a Trento per la Bolghera, i miei prossimi obiettivi? Mi piacerebbe fare bene alla Milano-Busseto sabato prossimo e alla Vicenza-Bionde che si correrà a metà aprile a pochi chilometri da casa mia".

Incassato con soddisfazione il terzo successo del 2019, la Zalf Euromobil Désirée Fior si prepara ad affrontare la doppia sfida di domani che vedrà gli alfieri della formazione di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior al via della Piccola Sanremo di Sovizzo (Vi) e della Bolghera di Trento.

Ordine d'arrivo
km.132 in 3h 24' media/h 38,824

1 ZANONCELLO Enrico Zalf Euromobil Desiree Fior

2 MORI Filippo Work Service Videa Coppi Gazzera

3 NESI Nicolas Work Service Videa Coppi Gazzera

4 PICCOLO Simone Team Casillo Maserati

5 MAGLI Filippo Mastromarco Sensi Dover

6 MASI Davide Mastromarco Sensi Dover

7 SOWINSKI Artur Pol - VPM Porto Sant'Elpidio

8 QUARTUCCI Lorenzo Team Cinelli

9 ZANDRI Francesco Maltinti Lampadari BCC

10 BIONDI TURCANU Veaceslav Futura Team Rosini

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
DAVIDE REBELLIN ENNESIMA VITTIMA DI OMICIDIO STRADALE Art. 589 Bis Cod. Pen.   Il tragico evento che ha visto vittima il nostro amico Davide ha scosso tutto il mondo del ciclismo, ma non solo, poiché il fatto è stato talmente...


Il programma antidoping dell'UCI, uno dei più completi al mondo, è una priorità per l'UCI e per tutti gli stakeholder del ciclismo. Per aumentare l'indipendenza e la professionalizzazione del suo programma, l'UCI ha delegato tutti gli aspetti operativi antidoping all'ITA...


La carriera dei neoprofessionisti italiani parte dai banchi di scuola, nel ricordo di Davide Rebellin e di Ercole Baldini, presidente ACCPI per due stagioni. Un folto numero di ragazze e ragazzi hanno partecipato all'incontro formativo rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e...


È stato individuato il camionista responsabile dell'investimento mortale dell'ex campione di ciclismo Davide Rebellin. Si tratterebbe di un cittadino tedesco di 62 anni, identificato grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca. Dopo l'incidente, avvenuto l'altro ieri, l'uomo aveva...


Gianni Savio, manager di lungo corso del ciclismo italiano, dedica parole colme di emozione al ricordo di Davide Rebellin: «Provo una tristezza infinita pensando a quanto è successo a Davide Rebellin. Di Davide ricordo il sorriso buono e i modi...


Da oggi è ufficialmente in vigore il nuovo statuto del CPA – Cyclistes Professionnels Associés e per tutti i ciclisti e le cicliste della massima categoria si prospettano novità importanti. Lo scorso 21 novembre l'associazione mondiale dei corridori ha...


Caro Direttore, per chi ama il Ciclismo non possono certo questi definirsi giorni felici. Prima l'omicidio stradale in danno di Davide Rebellin e, dopo poche ore, il Padreterno che si porta via Ercole Baldini. Ce n'è ben a sufficienza per...


48 ore dopo la tragica morte di Davide Rebellin, è ancora complicato farsene una ragione. E lo è ancora di più per chi, come Davide Formolo, ne era amico, collega e compagno di allenamenti. I due vivevano nei pressi di...


Lo staff tecnico azzurro del ciclismo ha reso omaggio alla memoria di Franco Ballerini al cimitero di Casalguidi in provincia di Pistoia, e quindi a casa di Alfredo Martini a Sesto Fiorentino presenti le figlie di Alfredo, Silvia e Milvia....


«Ridurre il numero di vittime della strada si può». Davide Cassani, già ciclista e ct della Nazionale, ha corso con Rebellin. Anche lui fa parte della categoria "mai senza bici": da ex, pedala regolarmente. Curiosamente, deve il suo ritiro dalle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach