TIRRENO. DUMOULIN: «IL DOPING NON È SCOMPARSO DAL NOSTRO MONDO»

PROFESSIONISTI | 15/03/2019 | 09:58
di Guido La Marca

 

Se ne parla ma non tantissimo: sui giornali. Ma l’argomento è sulla bocca di tutti, anche alla Tirreno-Adriatico e non solo lì. La cosa curiosa è che per la prima volta un corridore dice apertamente di essere stupito del fatto che pochi giornalisti fanno domande sull’argomento, che è poi l’operazione Aderlass (“salasso”).

Thibaut Pinot fa sapere che «La vita continua e c’è da guardare avanti». Tom Dumoulin, come è sua abitudine, non si nasconde dietro ad un dito e nemmeno ad uno stucchevole «no comment». Anzi a Ciro Scognamiglio della Gazzetta dello Sport spiega che la confessione di Georg Preidler, 28enne austriaco della Groupama-Fdj (dal 2018) dopo 5 stagioni nel gruppo diventato Sunweb dal 2017, l’ha parecchio turbato: «È terribile, mi sono sentito tradito», ha spiegato aggiungendo: «Mi sono sorpreso che mi sia stato domandato poco su questo argomento finora. I giornalisti ne devono parlare. Bisogna mantenere alta l’allerta, il doping non è scomparso dal nostro mondo».

Ricordiamo che l’operazione Aderlass è scattata a fine febbraio durante i Mondiali di sci nordico di Seefeld, Austria, con 9 arresti e le immagini shock di una autoemotrasfusione di un arrestato. Al centro la figura di Mark Schmidt, ex medico tedesco che nel ciclismo aveva lavorato per la Gerolsteiner. Nel ciclismo ha subito confessato un altro austriaco, Stefan Denifl. Nel garage di Erfurt (Germania) di Schmidt sono state sequestrate di 40 sacche di sangue. Dall’interrogatorio del medico Schmidt, effettuato nei giorni scorsi a Monaco di Baviera, sono attese novità: alcune fonti danno per certo il coinvolgimento di uno sportivo italiano.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Stai Atenti
15 marzo 2019 11:44 fabiomartini
C'e squadre che a un mese di gare e gia sono al top a vincere tanti corse, che sembra strani. Cosa sarà...

Continuiamo a farci del male.
15 marzo 2019 14:48 Bastiano
Solo dicendo che il fenomeno non esiste, non ci si migliora. Gestendo male casi di positività, condonati per compiacere i potenti, non aiuta a creare un futuro migliore.
Svegliatevi e prendete realmente le distanze da tutto questo schifo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  Una serata piacevole nel salone polivalente della Parrocchia di Casale di Prato promossa dalla società calcistica C.F. 2001 con un bel campione di ciclismo come Andrea Tafi, che a 52 anni continua a pedalare, anche se il sogno di...


Cinque giorni di fuoco tra Emilia e Romagna attendono la Neri Sottoli - Selle Italia - KTM di Francesco Frassi e Luca Scinto che da domani dirigeranno la squadra per la Settimana Internazionale Coppi & Bartali. Cinque le frazioni in...


Non da oggi, e forse già da troppo tempo, diverse sono le province, regioni e comuni, che per concedere l’autorizzazione allo svolgimento delle gare ciclistiche, pretendono in cambio una liberatoria firmata dall’organizzatore dove, oltre a confermare di aver preso visione...


La Sanremo non è andata come aveva sognato, ma Elia Viviani si mantiene ampiamente al comando della classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Vittoria. Il veronoese della Deceuninck Quick Step, che domenica andrà a caccia di rivincite nella Gand-Wevelgem, conserva un...


  Una bici per Raisi. Ne avevamo scritto 15 mesi fa proprio qui, su Tuttobiciweb. Una bici da corsa per un ruandese di Kigali – Raisi, appunto – appassionatissimo di ciclismo, di identità imprecisa, di età misteriosa, povero e senza...


Alla vigilia della “Classicissima”, una delle gare più emozionanti e spettacolari del calendario internazionale, primo grande appuntamento nella stagione delle due ruote, la grande famiglia del ciclismo si è ritrovata a Milano per un’occasione speciale, una di quelle circostanze in...


  Ieri, lunedì 25 marzo 2019, si sono svolti a Rozzano, grosso centro attaccato a Milano, nella zona sud, i funerali di Mario Radaelli, 84 anni, milanese nato in zona piazzale Loreto, scomparso nel fine settimana dopo breve malattia. Persona...


Se sull’arrivo di via Roma abbiamo assistito alla vittoria in volata di un grandissimo Julian Alaphilippe su un gruppo di attaccanti, un epilogo analogo si è consumato sull’arrivo virtuale della prima prova del Cyclissime Game. Nei panni di Alaphilippe, Martino...


Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato della società organizzatrice del Giro della Valle d'Aosta e della Young Cup Gentili società, è con rammarico che vi comunichiamo che la terza edizione della Young Cup in programma domenica 16 giugno non si farà....


La bici gravel nasce per essere libera, o ancora meglio, per farvi correre liberi su qualsiasi terreno. Uscire in bici e passare dall’asfalto allo sterrato con tutta la sicurezza del mondo è davvero fantastico e vi permette di passare ore...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy