TIRRENO. DUMOULIN: «IL DOPING NON È SCOMPARSO DAL NOSTRO MONDO»

PROFESSIONISTI | 15/03/2019 | 09:58
di Guido La Marca

 

Se ne parla ma non tantissimo: sui giornali. Ma l’argomento è sulla bocca di tutti, anche alla Tirreno-Adriatico e non solo lì. La cosa curiosa è che per la prima volta un corridore dice apertamente di essere stupito del fatto che pochi giornalisti fanno domande sull’argomento, che è poi l’operazione Aderlass (“salasso”).

Thibaut Pinot fa sapere che «La vita continua e c’è da guardare avanti». Tom Dumoulin, come è sua abitudine, non si nasconde dietro ad un dito e nemmeno ad uno stucchevole «no comment». Anzi a Ciro Scognamiglio della Gazzetta dello Sport spiega che la confessione di Georg Preidler, 28enne austriaco della Groupama-Fdj (dal 2018) dopo 5 stagioni nel gruppo diventato Sunweb dal 2017, l’ha parecchio turbato: «È terribile, mi sono sentito tradito», ha spiegato aggiungendo: «Mi sono sorpreso che mi sia stato domandato poco su questo argomento finora. I giornalisti ne devono parlare. Bisogna mantenere alta l’allerta, il doping non è scomparso dal nostro mondo».

Ricordiamo che l’operazione Aderlass è scattata a fine febbraio durante i Mondiali di sci nordico di Seefeld, Austria, con 9 arresti e le immagini shock di una autoemotrasfusione di un arrestato. Al centro la figura di Mark Schmidt, ex medico tedesco che nel ciclismo aveva lavorato per la Gerolsteiner. Nel ciclismo ha subito confessato un altro austriaco, Stefan Denifl. Nel garage di Erfurt (Germania) di Schmidt sono state sequestrate di 40 sacche di sangue. Dall’interrogatorio del medico Schmidt, effettuato nei giorni scorsi a Monaco di Baviera, sono attese novità: alcune fonti danno per certo il coinvolgimento di uno sportivo italiano.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Stai Atenti
15 marzo 2019 11:44 fabiomartini
C'e squadre che a un mese di gare e gia sono al top a vincere tanti corse, che sembra strani. Cosa sarà...

Continuiamo a farci del male.
15 marzo 2019 14:48 Bastiano
Solo dicendo che il fenomeno non esiste, non ci si migliora. Gestendo male casi di positività, condonati per compiacere i potenti, non aiuta a creare un futuro migliore.
Svegliatevi e prendete realmente le distanze da tutto questo schifo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Lo sport italiano si è scoperto un po’ più ricco. La legge di bilancio ha destinato infatti il 32% delle entrare fiscali generate dal settore sportivo allo sport stesso. Il che tradotto in linguaggio terreno, significa che all’approvazione della legge...


La seconda edizione della Adriatica Ionica Race (che si correrà dal 24 al 28 luglio) avrà tra i suoi protagonisti una Deceuninck - Quick-Step che, dopo i successi mietuti nel 2018, arriva con grande ambizoone e con un team di...


Obiettivo raggiunto per l'atleta trevigiana: nella frazione finale (San Vito al Tagliamento - Udine, 120 km) del 30° Giro Rosa Iccrea Soraya Paladin termina al quarto posto dietro a Marianne Vos, Lucinda Brand e Lotte Kopecky, mantenendo la Top 10...


Il primo giorno di riposo ci permette anche di fare i conti in tasca alle squadre per quanto riguarda i guadagni conquistati fino ad ora. A guidare la classifica, naturalmente, la Jumbo Visma forte delle sue quattro vittorie di tappa...


Dall'ospedale di Saint Etienne, Alessandro De Marchi ha postato un messaggio con tanto di foto. «Eccomi. Ammaccato ma sorridente. Voglio ringraziare le moltissime persone che mi hanno mostrato il loro affetto con messaggi e chiamate di incoraggiamento. Come potete vedere...


È la squadra rivelazione dell'anno - e non solo del Tour - e sta gettando solide basi per costruire il proprio futuro. Richard Plugge, manager della Jumbo Visma, è infatti alle prese con un grande lavoro di trattative e soprattutto...


  La stagione agonistica del ciclismo su strada e su pista è nel pieno dell'attività ma le società che svolgno quella crossistica e del mountain-bike sono già al lavoro per giungere ben preparati agli appuntamenti che più contano tra la...


Davide Cattelan (Borgo Molino Rinascita Ormelle), tra gli Juniores e Mikhail Rocchi (Santa Maria Codifiume), tra gli Allievi sono i vincitori della 3^ edizione del Gran Premio Alfredo Fornasiero alla Memoria-Medaglia d'Oro Fratelli Vito, Renzo e Remo svoltasi domenica a...


  Molto spesso le associazioni danno per scontato, se non sono titolari di P.IVA, di non dover presentare alcun dichiarativo, ma la situazione può non essere sempre così. Di norma ogni anno tra i mesi di giugno e luglio è...


I Vittoria Corsa Graphene 2.0 godono di una fama eccezionale, una reputazione guadagnata vincendo corse su corse, dal Tour de France passando per le Classiche fino ai campionati Mondiali. Insomma, si tratta di un prodotto plurivittorioso che si esalta grazie al Graphene...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy