UAE TOUR. VIVIANI: «VOLEVO SBLOCCARMI SUBITO».

PROFESSIONISTI | 28/02/2019 | 15:40
di Diego Barbera

Un finale pazzesco per Elia Viviani che rimonta in modo funambolico negli ultimi 50 metri sia Marcel Kittel sia soprattutto l’ex-compagno e ora rivale più temibile Fernando Gaviria battendoli infine con un colpo di reni magistrale. Il campione italiano rompe subito il digiuno dimostrando smalto, freddezza e grande classe, con una volata adrenalinica che porterà tanto ottimismo per le prossime gare.

Le impressioni dello sprinter della Deceuninck Quick Step poco dopo aver tagliato il traguardo.

Quanto significa questa vittoria su Gaviria oggi?
«Significa tanto perché dopo una stagione con tantissime vittorie come quella del 2018, ricominciare con Fernando che non è più un compagno di squadra, ma è un rivale aggiungeva un problema non da poco. Anche perché credo che sia il velocista più difficile da battere e lo ha dimostrato in occasione della prima tappa con lo sprint incredibile»

Come hai vissuto questi giorni in attesa di una nuova occasione?
«Non mi sentivo molto tranquillo negli scorsi giorni perché ho pensato molto al mio secondo posto e quindi puntavo molto sulla tappa di oggi perché volevo subito sbloccarmi mentalmente, altrimenti si corre il rischio di inanellare piazzamenti su piazzamenti».

Cosa avete cambiato rispetto alla prima tappa?
«Abbiamo cambiato strategia perché impostando diversamente la volata si poteva battere. Quello di oggi è stato uno sprint davvero entusiasmante perché eravamo cinque in linea e sono riuscito a venire fuori negli ultimi 30 metri. Kristoff e Gaviria ci avevano infatti anticipato e Kittel era partito da solo sulla sinistra così ho deciso di prendere a destra. In un primo momento ho pensato fosse troppo tardi, ma quando mi sono accorto che stavo superando tutti, dato che ero molto più veloce, ho provato davvero una splendida sensazione»

Cosa ti porta questo successo?
«Sono davvero felice di questo risultato perché mi da ottimismo per le gare che verranno. Avevo anche messo in conto che sarei potuto tornare a casa a secco e non sarebbe stata una tragedia, ma con una vittoria è decisamente meglio».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Jos Van Emden, belga del Team Jumbo Visma, si è aggiudicato la Cronometro delle Nazioni Elite che si è disputata a Les Herbiers in Francia. Van Emden ha fatto segnare il miglior tempo in 55'02" anticipando di 11" un superlativo...


La statunitense Leah Thomas ha vinto la Crono delle Nazioni per donne Elite a Les Herbiers, in Francia. L'atleta della Bigla ha chiuso la prova in 36'04" anticipando di 41" la norvegese Heine, di 55" la danese Norsgaard e di...


Nuova vittoria per il talento Eli Iserbyt. Il belga, della Pauwels sauzen, conquista la terza prova della Coppa del Mondo Elite battendo sul circuito di Berna (Svizzera) il connazionale e campione nazionale Toon Aerts, mentre in terza posizione si piazza...


La Coppa D'Inverno numero 98 è stata vinta da Tommaso Rigatti. Il 21enne trentino della General Store Essegibi ha anticipato Filippo Bertone della Iseo Rime Carnovali; in terza posizione, con un ritardo di 3" ha tagliato il traguardo Francesco Di...


La campionessa europea Annemarie Worst (777.be) ha vinto per distacco la terza prova della Coppa del Mondo di Ciclocross donne Elite. Sul ciruito elvetico di Berna, la giovane olandese ha preceduto la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Corendon Circus) di...


Grande prestazione di Francesca Barale contro il tempo. La campionessa d'Italia, del Pedale Ossolano Idroweld, ha dominato la Crono delle Nazioni per donne allieve coprendo la distanza di 17, 2 km attorno a Les Herbiers, in 27'28" anticipando di 55"...


Riccardo Lucca, valido dilettante della Work Service Coppi Gazzera, è tra i maggiori protagonisti del Tour della Nuova Caledonia in svolgimento nel territorio francese a sud del Pacifico. Il corridore trentino, 22 anni, ha infatti conquistato la seconda semitappa della...


Mads Pedersen ha tagliato un altro traguardo importante: infatti, il campione del mondo ha sposato la sua Lisette, coronando così la storia d'amore che li lega da anni. A Lisette e Mads, quindi, i nostri auguri... iridati.


Thibau Nys ha vinto la prima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross per Juniores che si è disputata a Berna, in Svizzera. Il figlio del grande Sven, belga della AA Drink, ha preceduto di 14" Michels e di 34"...


Successo di Andrea Gatti nel Trofeo Polisportiva Camignone-12sima Medaglia d'Oro Giuseppe Presti che chiude la stagione su strada 2019 degli Juniores. Il portacolori del Team Lvf si è imposto sul traguardo bresciano anticipando Andrea Busatto della Libertas Scorzè, e Francesco...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy