ACCPI LANCIA LA PETIZIONE "SIAMO SULLA STESSA STRADA: RENDIAMOLA SICURA"

INIZIATIVE | 11/02/2019 | 11:22

Dopo tanti appelli rimasti inascoltati, l'Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani mobilita il "gruppo" per far ascoltare la voce degli utenti deboli della strada. Nel ricordo di Michele Scarponi, i suoi colleghi hanno lanciato su change.org una petizione per la tutela della vita di tutti coloro che utilizzano la bicicletta.

Negli ultimi anni, in Italia, il numero degli incidenti che causano la morte o lesioni permanenti tra tutti coloro che usano le due ruote per spostarsi o praticare attività sportiva, è in costante aumento. Per fermare questa strage quotidiana, i ciclisti italiani chiedono al Presidente del Consiglio dei Ministri  Giuseppe Conte di:

 definire le sanzioni all’interno della Legge 366 del 19/10/1998 per gli enti che non provvedono a realizzare percorsi ciclabili nel caso di strade di nuova realizzazione o manutenzioni straordinarie come previsto dall’Art. 10 della stessa;

 definire una distanza minima di 1,5 metri per il sorpasso dei velocipedi all’interno dell’art.148 del codice della strada,  in sostituzione del termine “distanza adeguata” citato nello stesso;

 definire misure minime di sostegno psicologico alle vittime e ai loro parenti durante tutto il percorso post trauma; riconoscere tale percorso come patologia con i diritti economici, di lavoro e di tutela che ne conseguono; modificare il codice di procedura penale esistente assicurando ai parenti delle vittime di poter partecipare a pieno titolo al processo penale conseguente; l’adeguamento delle tabelle di indennizzo per le vittime che subiscono danni permanenti, l’istituzione di un percorso di sostegno psicologico e i loro familiari a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Il prossimo fine settimana l'Assocorridori lancerà ufficialmente questa iniziativa a Rovereto (TN) in occasione della presentazione del Safety Tour 2019, progetto rivolto all'educazione stradale dei bambini, e al Cosmo Bike Show di Verona, insieme alla Fondazione Michele Scarponi, alla Marina Romoli Onlus e alle altre realtà unite dalla voglia di strade più sicure. Per tutti.

Firma anche tu la petizione "Siamo sulla stessa strada: rendiamola sicura".

Copyright © TBW
COMMENTI
Ognuno x se
11 febbraio 2019 12:47 tralepieghe
Si parla di sicurezza mentre in parlamento si discute di far circolare le bici anche a sinistra


Mi permetto...
11 febbraio 2019 13:34 lele
..di far notare che il ciclista inteso come utilizzatore della strada con mezzo a pedali dovrebbe in primis pretendere di proteggere se stesso con l’obbligatorietà del casco che non esiste ancora legislativamente!
In Australia se fai 10 mt senza casco oltre a prendere la multa, di guardano come se avessi la peste!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  Un giorno di vantaggio sul gruppo, sulla carovana, sulla corsa. Ma le stesse tappe, le stesse strade, gli stessi chilometri. Paola Gianotti, la giramondo, è pronta ad affrontare il suo secondo Giro d’Italia, 24 ore prima dei 176 corridori,...


Caro Direttore, quando Gian Paolo Ormezzano mette su carta i suoi pensieri, c'è sempre da ammirarne la lucidità e, al contempo, la surreale capacità espositiva. Uso il termine "surreale" non certo a mo' di critica (che neppure mi permetterei rispetto...


Caro amico, non ho fatto in tempo a raccontarti ancora di ciclismo, e semmai di Sanremo e semmai di un nuovo Giro d’I­ta­lia. Tanto che importa, quello che era ed è stato di im­portante, il ciclismo, ce lo sia­mo già...


Vincenzo Nibali certo non è passato inosservato in questo Tour of the Alps: non c'è stata tappa, infatti, in cui il siciliano della Bahrain Merida non sia andato all'attacco, dando spettacolo e inseguendo la vittoria. E non sono passate inosservate...


  Atleti, dirigenti e rappresentanti di società delle varie discipline sportive saranno premiati e festeggiati lunedì 6 maggio a Verona in occasione del Galà dello Sport Veneto in programma, con inizio alle ore 17.30, nella Sala Domus Mercatorum della Camera...


Parla toscano il 3° Trofeo MyGlass organizzato dal team Alice Bike MyGlass di Cesenatico con il supporto della famiglia Segesta, titolare delle sedi MyGlass di Gambettola, Rimini e Ravenna. Gli 83 corridori partenti (dei 100 iscritti) sono stati impegnati sul...


A Baragiano, i veri protagonisti del giorno di Pasquetta sono stati gli allievi e gli juniores che hanno onorato al meglio la 59°edizione della Medaglia d’Oro Santissima Annunziata. Una prestigiosa manifestazione a coronamento di un impegno che l’Asd Baragiano Pedala...


E’ l’allievo Andrea Alfio Bruno del Forno Pioppi - Team Toscano Giarre il vincitore della 43^ Coppa Us Belfiore-Gp Liberazione, gara di 58 chilometri organizzata nella frazione folignate di Belfiore dall’Us Belfiore del presidente Federico Angeli, coadiuvato da Vincenzo Iorio,...


Einer Augusto Rubio Reyes trionfa a San Leolino in Toscana. Il colombiano del team Aran Cucine Vejus si aggiudica infatti il 6^ Trofeo Ciclisti in Bianco e Nero per dilettanti avendo ragione di Simone Piccolo e Marco Murgano entrambi del...


Carlos Barbero regala il successo alla Movistar nella prima tappa della Vuelta Castilla y Leon. Il corridore spagnolo ha regolato allo sprint Davide Cimolai della Israel Academy e lo spagnoloEnrique Sanz. Ma dopo lunga consultazione, con il corridore della Movistar...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy