GIRO D'ITALIA A GALLIPOLI, LA KOKSIJDE ITALIANA

CICLOCROSS | 29/11/2018 | 07:21

Si lavora alacremente sulle dune costiere della “Spiaggia degli innamorati” e nei pressi del Caroli Hotel Ecoresort Le Sirenè. Nomi e circostanze felicemente coincidono perché tra Gallipoli e il Giro d’Italia Ciclocross è stato amore a prima vista. Sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, dalle prime ore di lunedì lo staff dell’ASD Romano Scotti è al lavoro per l’allestimento della quinta tappa della rassegna rosa invernale 2018/2019, la più delicata in chiave classifica generale perché segna l’ultimo appuntamento prima del gran finale di Roma. Le maglie rosa, bianca e rosa-fluo saranno infatti contese su un tracciato ad altissima intensità tecnica e elevato tasso di spettacolarità, disegnato sotto le fronde della pineta e tra la macchia mediterranea sulla sabbia candida e cristallina che rende famoso in tutto il mondo il litorale salentino.

Ad una sola settimana dall’appuntamento di Coppa del Mondo nelle fiandre belghe, il circuito delle dune sabbiose per antonomasia, il Ciclocross Italiano vivrà la sua a Koksijde in terra salentina e la logistica sarà tutta interna all’Ecoresort Le Sirenè del Gruppo Caroli Hotel, affinché pubblico, accompagnatori ed atleti possano vivere l’esperienza di un vero e proprio stadio del ciclocross a cielo aperto. Con il mare Jonio da un lato e ampi prati dall’altro, le maggiori insidie saranno nascoste tra la macchia e la pineta, su un circuito che esalterà le qualità dei crossisti. Dopo la pineta e le dune e i tratti a piedi in salita e in discesa si entra nel meraviglioso campo da golf, con ampie distese di prato, larghi e lunghi rettilinei. Il marchio di fabbrica dell’ASD Romano Scotti non si smentisce, anche questo percorso sarà spettacolare, a vista e tecnico.

Si entrerà nel vivo dell’evento sabato pomeriggio, con le prove ufficiali e la conferenza stampa, per proseguire domenica mattina con la prima gara, quella dei cicloamatori, prevista per le ore 9:00 (con anticipo di 30 minuti sul programma consueto), e poi via via tutte le altre (G6 promozionale, Esordienti, Allievi, Juniores-donne open nell’ordine) per terminare con la partenza degli Uomini Open alle 14:00. Termine della manifestazione, premiazioni incluse, previsto per le 15:45.
Contemporaneamente alle gare delle categorie superiori avrà luogo anche lo short track per giovanissimi G1-G5 su un percorso appositamente tracciato in collaborazione con la società pugliese ASD Ludobike Racing Team del DS Piero Loconsolo.

STEFANO MINERVA (Sindaco di Gallipoli) «Aprirsi ad ogni tipo di turismo non è solo una scommessa da vincere, ma un’opportunità da cogliere: Gallipoli ospiterà così la quinta tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Un evento importante che nasce dalla volontà e dalla lungimiranza di Attilio Caputo del Gruppo Caroli Hotels che coniuga e mette in rete vari nodi. Territorio, sport, natura: la sinergia di questi elementi fa sì che la nostra città diventi punto di riferimento mediatico per un nuovo tipo di target in grado di attrarre anche nuovi flussi turistici. Non solo, così facendo si continua con il piano di destagionalizzazione che l’Amministrazione sta portando avanti da un paio di anni. Uno sforzo importante dunque e non indifferente: da soli non si va avanti, perciò in tal senso è richiesto lo sforzo di tutti. Anche moralmente, ogni cittadino dovrebbe quindi supportare ogni evento e, in questo caso, scendere in campo, o meglio sulle dune, per tifare gli atleti che nel weekend si sfideranno. Chi lavora e collabora vince a priori ogni tipo di sfida. In bocca al lupo a tutti!».

«Non è la prima volta che insieme al gruppo Caroli organizziamo gare di ciclocross - Gli fa eco Giovanni Baronetti, amico di lunga data dell’ASD Romano Scotti, da tempo impegnato nel dietro le quinte per portare a Gallipoli il Giro d’Italia Ciclocross - questo è un sogno che si realizza, grazie alla fiducia di Attilio Caputo e alla famiglia ASD Romano Scotti, che ci hanno fortemente creduto. Da parte mia un caloroso saluto e un benvenuto alla carovana rosa del Giro d’Italia Ciclocross».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Riflettori puntatik sulle classiche delle Ardenne, i cui percorsi sono stati presentati oggi dagli organizzatori di ASO. La Doyenne, tornata nel cuore di Liegi nel 2019, lo farà anche nel  2020. Per il secondo anno consecutivo, la Liegi-Bastogne-Liegi maschile e...


Parla eritreo la seconda tappa della Tropicale Amissa Bongo, la più corta della corsa cjhe si svolge sulle strade del Gabon. Sul traguardo di Oyem, infatti, il ventenne Natnael Tesfatsion (NTT Continental Team) ha colto la sua prima vittoria nella...


Portano la firma prestigiosa di Alé Cycling le maglie del Giro d'Italia Giovani Under 23 e sono cinque: Rosa Enel - Leader della classifica generale Rossa Vodafone - Leader della classifica a punti Verde WorkService Group - Leader della classifica...


Nasce a Milano il 43° Giro d'Italia Giovani Under 23 Enel che andrà in scena dal 4 al 14 giugno prossimi. Sarà ancora una volta una sfida affascinante tra i migliori talenti mondiali e al tempo stesso un'occasione di crescita...


Non è cominciata con il piede giusto la stagione per Aliaksandr Riabushenko. Il bielorusso della UAE, infatti, è rimasto vittima di una caduta durante la prima tappa del Tour Down Under. Immediatamente soccorso e accompagnato in ospedale, Riabushenko è stato...


Saranno le scuole di Gemonio e Cittiglio ad ospitare i primi due appuntamenti 2020 del progetto scolastico “Pedala, pedala in sicurezza…” promosso dalla Cycling Sport Promotion e da anni parte integrante della formazione dei bambini delle scuole primarie e secondarie...


Sono davvero tante le iniziative che il mondo del ciclismo sta mettendo in campo per aiutare l’Australia profondamente ferita da una stagione di incendi senza eguali. Tra queste merita di essere segnalata quella proposta da Segafredo Zanetti Australia perché chiama...


Sam Bennett ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura conla Deceuninck - Quick-Step, ottenendo la sua prima vittoria in assoluto nel Tour Down Under sul traguardo di Tanunda, dove la corsa è tornata dopo sette anni. «Mentirei se...


Prima corsa dell'anno e prima vittoria della Deceuninck Quick Step, proprio come un anno fa: allora era stato Elia Viviani ad imporsi, oggi tocca a Sam Bennett. Il campione irlandese ha vinto allo sprint la tappa inaugurale del Tour Diwn...


Ci sono corridori che si avvicinano all'evento a fari spenti, senza fare proclami. Ci sono quelli, come Primoz Roglic, che sembrano non soffrire le pressioni e parlano apertamente delle loro aspettative.  La Jumbo Visma ha annunciato che alla Grand Boucle...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155