TURCHIA. LUTSENKO BEFFA ULISSI A SELCUK

PROFESSIONISTI | 12/10/2018 | 15:09
di Diego Barbera

Diego Ulissi non ce l'ha fatta a ripetersi oggi a Selcuk, dove aveva vinto un anno fa. Il toscano della UAE Emirates è stato infatti beffato dal campione kazako Alexey Lutsenko (Astana) che ha conquistato successo e maglia di leader della classifica generale. Sulla salita finale il forte vento contrario ha bloccato tutte le velleità di chi voleva attaccare - tra colori che ci hanno provato anche il giovane friulano Matteo Fabbro - e i migliori se la sono giocata con un anomalo sprint: Ulissi è partito un po' lungo e negli ultimi trenta metri si è visto superare da Lutsenko.


Era la quarta tappa del Tour of Turkey, con partenza a Marmaris e arrivo in cima a Selçuk dopo 205,5 km. Si partiva con una salita fino a quota 620 metri dopo 36 km, successivo lungo tratto con discesa con alcuni strappi in mezzo e due salite al termine: al km 190,7 una di terza categoria fino a 250 metri e quella finale fino a 430 metri di seconda categoria. In mezzo, uno sprint al km 114,2 e uno sprint speciale al km 152,6.


I fuggitivi di giornata sono stati Bole (TBM), Keisse (QST), Rubio (BBH), Irisarri (CJR), Mihaylov (DMO), Sierra (MZN), Reyes (MZN) e Van Hecke (SVB). Raggiungevano 3'30'' dopo 120 km di gara. La UAE controllava la gara mantenendo il distacco non troppo dilatato con i fuggitivi ripresi prima dell'ultima salita. Sull'erta finale, qualche timido tentativo, ma il ritmo era meno indiavolato dell'anno scorso.

Si arrivava così allo sprint finale con Ulissi che partiva lungo, ma veniva ripreso da un Lutsenko in grandissimo spolvero che si vestiva così di turchese.

ORDINE D'ARRIVO

1 LUTSENKO Alexey (Astana Pro Team) 5:24:22
2 ULISSI Diego (Uae Team Emirates) 0:00:00
3 PRADES REVERTER Eduard (Euskadi Basque Country - Murias) 0:00:00
4 KNOX James (Quick - Step Floors) 0:00:00
5 ROCHE Nicolas (Bmc Racing Team) 0:00:02
6 GUERREIRO Rúben (Trek - Segafredo) 0:00:02
7 FINETTO Mauro (Delko Marseille Provence Ktm) 0:00:02
8 FERNANDEZ CRUZ Delio (Delko Marseille Provence Ktm) 0:00:02
9 FABBRO Matteo (Team Katusha Alpecin) 0:00:02
10 FRANKINY Kilian (Bmc Racing Team) 0:00:02
11 BOOKWALTER Brent (Bmc Racing Team) 0:00:02
12 FELLINE Fabio (Trek - Segafredo) 0:00:02
13 HAAS Nathan (Team Katusha Alpecin) 0:00:02
14 AGUIRRE CAIPA Hernan Ricardo (Manzana Postobon Team) 0:00:08
15 TEUNISSEN Mike (Team Sunweb) 0:00:09
16 SPRENGERS Thomas (Sport Vlaanderen - Baloise) 0:00:14
17 DELTOMBE Kevin (Sport Vlaanderen - Baloise) 0:00:14
18 ROVNY Ivan (Gazprom - Rusvelo) 0:00:15
19 ORJUELA GUTIERREZ Fernando (Manzana Postobon Team) 0:00:15
20 HOLLENSTEIN Reto (Team Katusha Alpecin) 0:00:22
21 FERRARI BARCELO Fabricio (Caja Rural - Seguros Rga) 0:00:28
22 PÖSTLBERGER Lukas (Bora - Hansgrohe) 0:00:30
23 PEYSKENS Dimitri (Wb Aqua Protect Veranclassic) 0:00:30
24 PADUN Mark (Bahrain - Merida) 0:00:30
25 PARDILLA BELLON Sergio (Caja Rural - Seguros Rga) 0:00:30
26 GARCIA SOSA Jhojan Orlando (Manzana Postobon Team) 0:00:36
27 SERRANO RODRIGUEZ Gonzalo (Caja Rural - Seguros Rga) 0:00:39
28 ÐURASEK Kristijan (Uae Team Emirates) 0:00:41
29 MENDES José (Burgos - Bh) 0:00:42
30 GRMAY Tsgabu Gebremaryam (Trek - Segafredo) 0:00:44
31 ARNDT Nikias (Team Sunweb) 0:00:47
32 DUARTE AREVALO Fabio Andres (Manzana Postobon Team) 0:00:47
33 DECLERCQ Tim (Quick - Step Floors) 0:00:59
34 VAN GOMPEL Mathias (Sport Vlaanderen - Baloise) 0:00:59
35 FOMINYKH Daniil (Astana Pro Team) 0:00:59
36 BROZYNA Piotr (Ccc Sprandi Polkowice) 0:01:17
37 SHILOV Sergei (Gazprom - Rusvelo) 0:01:21
38 CRAS Steff (Team Katusha Alpecin) 0:01:24
39 CABEDO CARDA Oscar (Burgos - Bh) 0:01:35
40 LIETAER Eliot (Wb Aqua Protect Veranclassic) 0:01:44
41 MORENO BAZAN Javier (Delko Marseille Provence Ktm) 0:01:50
42 CIESLIK Pawel (Ccc Sprandi Polkowice) 0:02:08
43 ANTUNES Amaro (Ccc Sprandi Polkowice) 0:02:08
44 HAUSSLER Heinrich (Bahrain - Merida) 0:02:08
45 SAYAR Mustafa (Turkish National Team) 0:02:11
46 MASSON Christophe (Wb Aqua Protect Veranclassic) 0:02:20

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Michele Bartoli è stato un campione straordinario, buono come il pane. E con me ha vinto sette classiche, dico sette...». Giancarlo Ferretti, il sergente di ferro, apre il suo cuore nella nuova puntata di BlaBlaBike e racconta i suoi campioni,...


È stata la riunione più veloce della storia di Zoom: non per problemi tecnici, anzi, ma per l'accordo praticamente unanime sulla decisione da prendere: conferma totale delle indicazioni espresse dai lettori di tuttobiciweb, Marco Villa conquista l'Oscar tuttoBICI come miglior...


Il campione kazako Alexey Lutsenko ha rinnovato il suo contratto con l’Astana - Premier Tech per un'altra stagione, mentre il canadese Steve Bauer e il kazako Dmitriy Muravyev entreranno nel team come direttori sportivi. Così l’Astana- Premier Tech ha completato...


Dallo scorso 11 ottobre, dopo la corsa a Montecatini Terme in Toscana, ha attaccato la bici al chiodo e ha già trovato lavoro, ma il suo obiettivo è arruolarsi nell’Esercito. Questa è la storia di Aldo Caiati, nato il 19...


«Mi sentivo come su un Ferrari nel traffico di Milano alle 8 del mattino... magicamente questo test negativo mi ha proiettato direttamente nell’autodromo di Monza ! Finalmente!»: Filippo Ganna esulta e torna finalmente libero. Il quarto tampone ha dato esito...


La data è di quelle da ricordare: il 25 novembre del 1945, a poco più di 13 anni e mezzo, con tanto di documento “aggiustato” per raggiungere l’età consentita, Ernesto Colnago varcava i cancelli della “Gloria” e iniziava ufficialmente il...


I medici in questo periodo fanno, comprensibilmente e giustamente, più notizia degli sportivi. Non è però per questo che Matteo Bellia ha deciso di appendere la bici al chiodo e indossare il camice. Il 23enne di Domodossola, fino a quest’anno...


La loro è una storia d’amore nata sulla bici in Slovenia e oggi vengono considerati la coppia più bella del ciclismo. Stiamo parlando del vincitore del Tour de France Tadej Pogačar e di Urška Žigart, entrambi campioni nazionali, che stanno...


Enrico Battaglin, Bardiani-CSF-Faizanè, Capitolo II. I Reverberi lo avevano lanciato nel mondo dei grandi nel 2012 e ora, cinque anni dopo l’arrivederci, lo riaccolgono, ritrovando un corridore più maturo, consapevole dei propri pregi e difetti, e con ancora tanto da...


Ha portato in Belgio l’orgoglio tipico dei lombardi, è stato un ciclista professionista e negli anni Ottanta a guidarlo c’era Giancarlo Ferretti: da anni però è lui che dall’ammiraglia conduce i corridori verso il successo. Valerio Piva classe 1958, da Ceresara...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155