Il 17 dicembre sentenza sul caso Lefevere-Dedecker

| 30/11/2007 | 00:00
il tribunale civile di Bruges si pronuncerà il 17 dicembre sulla causa che oppone Patrick Lefevere, team manager della Quick Step Innergetic, al senatore belga Jean-Marie Dedecker. Il tema sono le dichiarazioni rilasciate da quest’ìultimo durante una trasmissione televisiva nel 2006: Patrick Lefevere ritiene che abbiano nuociuto alla sua squadra. Il senatore aveva detto, senza far nomi, che tre fra i migliori ciclisti belgi avevano sostenuto una “cura di doping” in Italia nel febbraio del 2006 spendendo 24.000 euro. Esperanza bvba (la società di Patrick Lefevere) e l'IPCT (associazione dei team di ProTour) hanno chiesto un indennizzo di 25.000 euro mentre Celio Sport & Image (società del manager di Tom Boonen, che corre nel team di Lefevere) ha chiesto un euro a titolo provvisiorio. Da parte sua, Jean-Marie Dedecker chiede 25.000 euro di risarcimento per procedura vessatoria. Secondo gli accusatori, parlando senza far nomi e senza citare prove Jean-Marie Dedecker ha oltrepassato i limiti della libertà di opinione. La richiesta di risarcimento in solido è motivata dal fatto che, in qualità di senatore, Dedecker è coperto da immunità parlamentare e non può quindi essere giudicato per calunnia e diffamazione. sport.be
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Chris Froome torna a parlare per la prima volta in questo 2020 e lo fa dal ritiro in Gran Canaria, dove ha ripreso a lavorare duramente per recuperare dal bruttissimo incidente di cui è stato protagonista nello scorso mese di...


Ciclismo e sci a Sestriere è il grande tema discusso oggi in una conferenza stampa al termine della prima giornata di gare di Coppa del Mondo di sci alpino. Infatti, sabato 30 maggio, la località piemontese ospiterà per l’ottava volta...


  Cinque olimpionici, i quattro del ciclismo (Livio Trapè, Marco Giovannetti, Marcello Bartalini per la cronosquadre, Silvio Martinello per la pista più quello del tiro a volo Luciano Giovannetti), il presidente dell’Associazione Allenatori di Calcio Renzo Ulivieri e per la...


Domani, a Lambrugo nel Comasco, per il Team Piton sarà l'ultimo appuntamento per chiudere una stagione strepitosa. L'ultimo traguardo per poi mettere la parola fine sull'annata 2019-2020 di Ciclocross. Sarà anche l'occasione di applaudire e ammirare la fresca maglia tricolore...


Alla vigilia del debutto stagionale, il Team Bahrain McLaren ha ospitato un evento esclusivo ad Adelaide. Gli appassionati hanno avuto l'opportunità di ascoltare la visione unica del team proposta da John Allert, direttore generale del Team Bahrain McLaren, e di...


Fare squadra con le squadre: questo è sempre stato il credo Davide Cassani e dello staff azzurro per far crescere una nuova generazioni di ciclisti, e questo continua ad essere. Si sono conclusi quest’oggi i test metabolici e funzionali dedicati...


La lunga e faticosa risalita di Alessandro Frangioni, dopo l'incidente in allenamento, e' gia iniziata. Sottoposto a intevento chirurgico dal dottor Paolo De Luca presso l'ospedale di Sant'Omero (Teramo), il corridore teramano ha già avviato la sua fase di recupero...


Alberto Volpi è pronto per cominciare la sua 22esima stagione da direttore sportivo. Dopo aver corso tra i professionisti dall’84 al ’97, il tecnico milanese - classe 1962 - è salito in ammiraglia nel 1998 con la Riso Scotti e...


Thibaut Pinot va controcorrente: se Nibali e Valverde, per fare due esempi, hanno deciso di rinunciare a far classifica al Tour per puntare ai Giochi Olimpici, il francese è convinto del contrario. «Io sono convinto che il vincitore della prova...


Ci prepariamo a vivere le Olimpiadi più ecologiste ed ecologiche della storia, ma dobbiamo prepararci ad avere da Tokyo notizia di qualche problema inatteso... Di che tipo? Beh, diciamo di pratiche sessuali. Mettere dieci o dodicimila giovani in uno spazio...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155