Barloworld pronta per la conquista del Portogallo

| 31/07/2007 | 00:00
È ancora forte l'emozione per il magnifico Tour de France disputato dal Team Barloworld, con due successi di tappa più numerosi piazzamenti, la maglia di miglior scalatore di Mauricio Soler, il secondo posto di Robert Hunter nella classifica a punti: la grande gara a tappe francese ha sicuramente segnato un punto di svolta nel progetto Barloworld che ha l'obbiettivo, come noto, di portare gradualmente questa formazione ai vertici mondiali. Ma il ciclismo non si ferma, e c'è poco tempo per crogiolarsi sugli allori. Scatta sabato prossimo – 4 agosto - e fino al 15 agosto il Giro del Portogallo che costituisce per il Team Barloworld un appuntamento sempre molto sentito, per via della forte presenza dello sponsor su questo mercato. Il Giro del Portogallo è una gara di due settimane, molto impegnativa e combattuta, spesso resa severa dal gran caldo. All'appuntamento la squadra si presenta con una formazione composta da atleti che ovviamente non hanno disputato il Tour de France, ma che non per questo si annunciano meno competitivi. Pedro Arrietunandia (che fino all'ultimo è stato in lotta per un posto al Tour), il giovane sudafricano John-Lee Augustyn (un altro gioiello di casa Barloworld, dopo Soler) e l'idolo locale Hugo Sabido sono i punti di riferimento della formazione guidata dal DS Valerio Tebaldi, il quale potrà contare anche su Giosuè Bonomi, Diego Caccia, sull'esperto Fabrizio Guidi (nella foto) per le volate e su James Perry. Molti di questi uomini hanno già fatto un buon rodaggio al Brixia Tour (miglior risultato, un settimo posto di Guidi) e dunque si avvicinano alla gara portoghese con giustificato ottimismo. Un grande successo durante il Tour de France per il sito ufficiale del team: raddoppiati i visitatori! All’eccellente Tour de France disputato dal Team Barloworld corrisponde anche un fantastico mese di luglio per www.teambarloworld.com, il sito ufficiale della squadra. Grazie ai continui aggiornamenti, alle immagini sempre accattivanti, il sito ha toccato il suo picco storico facendo registrare un +89,9% di visitatori e +109% di pagine viste. Da considerare anche l’importante dato dei nuovi visitatori, che sono aumentati dell’85,1%. La giornata di massima frequentazione sul sito è stata quella del 17 luglio, in occasione della vittoria di Mauricio Soler a Briançon, con 4.760 visitatori. Il dato generale del mese di luglio indica negli Stati Uniti (22%) il paese di provenienza del maggior numero di utenti; seguono Regno Unito (16%), Sudafrica (9%), Francia (7%), quindi Olanda, Italia, Colombia e Belgio (5% ognuno). Significativo anche il dato relativo alla permanenza media dei visitatori sul sito, che sfiora i 5 minuti: un’ulteriore dimostrazione di come, anche nella comunicazione sul web, il Team Barloworld sia stato assolutamente all’altezza della situazione.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«La buona notizia è che le condizioni sono stabili e ha superato discretamente un'altra notte e aver superato le 48 ore è un fatto positivo - racconta a tuttobiciweb Alex Carera, fratello di Johnny, vittima venerdì notte di un gravissimo...


«In questo gruppo c'è lo spirito che ho sempre voluto. Far convivere tutti dentro un unico programma è praticamente impossibile, però ho sempre cercato di equilibrare i lavori in modo che alla fine del blocco tutti avessero lo stesso carico...


Dopo aver ricevuto l'Oscar TuttoBici quale miglior allieva del 2021, Federica Venturelli è volata in Francia per disputare l'internazionale di Ciclocross a Besancon per donne juniores. Sul circuito disegnato attorno a la Malcombe, l'azzurra della Selle Italia Guerciotti ha conquistato...


Grave incidente per l'ex corridore professionista Beñat Intxausti Elorriaga, classe '86 , portacolori di team come Saunier Duval, Movistar e Sky, e nel 2013 maglia rosa al Giro d'Italia nella tappa di Pescara, è stato protagonista ieri sera di un...


Successo di Alessia Bulleri nel Ciclocross Abadinoko Udala Saria (Durango) che si è svolto ad Abadino, in Spagna. La livornese, classe 1993 del cycling Cafe Racing Team ha vinto di forza anticipando di 45" la francese Viviane Rognant (Ocf Team...


Ospite del canale televisivo Sporza durante la diretta della gara di ciclocross a Kortrijk, Wout van Aert ha raccontato del suo programma per il 2022, spiegando quali saranno i suoi obiettivi. Ci sarà la maglia verde del Tour de France...


Prima fila tutta del Team Piton alla quinta tappa del Giro d'Italia di Ciclocross, che oggi si è disputata a Mattinata in provincia di Foggia.Elisa Bianchi e Nicole Azzetti dominano la gara della categoria donne esordienti ragalando al sodalizio si...


La conferma è arrivata: Mathieu van der Poel farà il suo esordino stagionale nel ciclocross senza pubblico. Il rientro di Mathieu van der Poel nel ciclocross in Coppa del Mondo è stato fissato per il 18 dicembre a Rucphen in...


Gianni Moscon è sereno, sorridente, emozionato. Ha trovato un top team che gli dà fiducia e carta bianca. Lo ha scelto e gli darà i gradi di capitano per le classiche per cui è nato. Può parlare italiano, farsi vedere...


Viene in mente al vecchio giornalista delle due ruote senza motore (e senza pe­dalata assistita elettricamente) una sorta di paradosso che poi paradosso non è, come accade sempre o quasi, nella storia piccola e grande dell’umanità, dove la bizzarria massima...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI