Fanini dice "no" ai principi del Belgio. «Ma se rilanciano...»

| 31/07/2007 | 00:00
Vulcanico lo è sempre stato, adesso si prende anche il lusso di dire di no ai principi del Belgio. Ivano Fanini, fondatore e presidente di Amore&Vita, in questi mesi è al centro di una importante trattiva immobiliare: come rivela La Nazione, infatti, i principi del Belgio sono interessati all'acquisto di Villa Fanini, splendida dimora seicentesca che sorge a Gragnano, in provincia di Lucca. Ad essersi innamorati di Villa Fanini sarabbe in particolare il principe Philippe e sua moglia Mathilde d'Udekem d'Acoz ma soprattutto la principessa Astrid. «Anche se questa proprietà fa parte della mia vita e ad essa ho dedicato venticinque anni di cure e di attenzioni, potrei riflettere sulla proposta - spiega Ivano Fanini - ma rilancio: mi hanno offerto venti milioni di euro e ho detto di no, ma se arrivassero a trenta...».
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Andrea Bagioli, neoprofessionista valtellinese della deceuninck Quick Step, ha vinto allo sprint la prima tappa del Tour de l'Ain, la Montréal-la-Cluse-Ceyzeriat di 139, 5 km, regolando allo sprint Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) e Stefan Bissegger (Suisse).   ORDINE D'ARRIVO 1...


Dopo un inizio di estate con il sereno, sui Campionati del mondo di ciclismo in Svizzera si stanno accumulando nuove nuvole, che all'orizzonte appaiono sempre più nere. Il motivo? A preoccupare gli organizzatori sono le restrizioni anti Covid attualmente...


Fabio Jakobsen è stato risvegliato dal coma farmacologico in cui era stato posto mercoledì subito dpo la caduta al Giro di Polonia. Le sue condizioni vengono giudicate «buone» secondo quanto riporta un tweet dell’organizzazione di corsa. Ore 14.40. Il Pubblico...


  Che cos’è veramente la Milano-Sanremo? È una corsa, è una delle classiche, è la leggenda, ma forse è molto di più. È un sogno, uno di quelli che si esprimono da bambini, in sella ad una bici o incollati...


L’organizzatore di CI2020 dice la sua sulle caratteristiche del nuovo Campione. Perché accontentarsi di un nome? Come ha ricordato Filippo Pozzato, il percorso di CI2020 non è stato studiato per un solo tipo di ciclista. Quindi può non bastare essere super...


La Milano-Sanremo è tradizionalmente una gara per velocisti potenti o per uomini da azione solitaria, il caldo e un percorso che sfiora i 300 km potrebbero riservare sorprese o al contrario favorire una volata se i big non riuscissero a...


Andrea Pasqualon è pronto a guidare la sua Circus Wanty Gobert sulle strade della Classicissima: «La Milano-Sanremo è un evento speciale per tutti gli italiani, perché fa davvero parte della storia del nostro Paese. Inoltre, non ci sono molte classiche...


La stagione 2020 della Iseo Serrature Rime Carnovali riprenderà in questo weekend grazie alla due giorni del Monferrato che vedrà i ragazzi diretti da Mario Chiesa e Daniele Calosso impegnati a Fubine (Al).Sabato saranno in gara Matteo Furlan, Mattia Pellizzer, Luca Regalli,...


Dopo l’incidente nello sprint della prima tappa del Tour de Pologne che mercoledì ha visto coinvolto Fabio Jakobsen assieme a Dylan Groenewegen ed altri corridori, continua il dibattito sull’ accaduto. Ai commenti di Patrick Lefevere, Silvio Martinello e Robbie McEwen...


L’asfalto è rovente, le fontanelle sono sempre troppo poche e la colonnina sale senza fermarsi, ma questo è il momento della stagione che preferisco e non mi dispiace affatto pedalare con il grande caldo, anzi lo trovo un bellissimo stimolo....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155