ADRIATICA IONICA, PROLOGO FIRMA LA MAGLIA VERDE

PROFESSIONISTI | 07/06/2018 | 14:12
La famiglia dell’Adriatica Ionica Race cresce con una nuova, entusiasmante partnership. Prologo, azienda leader nella produzione di selle e di accessori per il ciclismo, è lo sponsor della maglia verde – realizzata da GSG Cycling Wear –, quella che distinguerà il miglior scalatore nell’inedita corsa a tappe in programma da mercoledì 20 a domenica 24 giugno.

L’accordo raggiunto con Prologo ci riempie di orgoglio in vista dell’imminente debutto – le parole di Moreno Argentin, ideatore dell’Adriatica Ionica Race insieme a Marco Ferro di Quanto Basta s.r.l. –. Dopo Gabetti, NAMEDSPORT> e Full Speed Ahead, ora un’altra azienda rinomata nel ciclismo e da sempre vicina ai campioni sostiene il nostro progetto. Rappresentiamo una novità nel calendario europeo delle corse a tappe, la grande fiducia che ci viene accordata dimostra che siamo sulla strada giusta».

Il verde indica scalata, agilità e resistenza. La maglia con il marchio Prologo verrà assegnata dopo ogni tappa al leader della classifica dei gran premi della montagna. Si tratta di un riconoscimento prestigioso considerando anche che il terreno di sfida prediletto per gli scalatori sarà il mitico Passo Giau, una salita che ha fatto la storia del ciclismo. “Prologo crede nei nuovi progetti, per questo siamo lieti e orgogliosi di contribuire alla nascita di una corsa Italiana ed essere al fianco di un grande campione nonché grande uomo come Moreno Argentin – il commento di Salvatore Truglio, brand manager di Prologo –. Da sempre siamo vicini al ciclismo professionistico che consideriamo fondamentale per la creazione e lo sviluppo dei nostri prodotti utilizzati dai ciclisti di tutto il mondo. Ci legheremo alla maglia verde del miglior scalatore dell’Adriatica Ionica Race. Sarà sicuramente una vetrina importante per diffondere maggiormente il nostro Brand, per questo non potevamo far mancare il nostro sostegno a un appuntamento di questa portata, che diventerà sicuramente una tappa fissa nel calendario delle migliori squadre internazionali”.

AIR 2018, CINQUE TAPPE TRA VENETO E FRIULI
L’Adriatica Ionica Race, gara di categoria 2.1 inserita nel calendario Europe Tour dell’Unione Ciclistica Internazionale, si correrà in cinque tappe dal 20 al 24 giugno e percorrerà le regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia.

L’Adriatica Ionica Race vanta l’importante patrocinio del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) Euregio “Senza Confini” presieduto da Luca Zaia, che comprende Regione Veneto, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Land Carinzia. Il progetto della gara non si ferma al 2018 ma guarda al futuro con l’obbiettivo in cinque anni di arrivare fino ad Atene, in Grecia, seguendo le antiche rotte della Serenissima.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per il protocollo sicurezza varato dall’Uci e dal Direttore sanitario dell’organizzazione mondiale del ciclismo il Professor Xavier Bigard ai primi di maggio vale solo un punto: «il protocollo rimane dipendente dalle leggi e dalle misure locali e nazionali in vigore...


Nairo Quintana dovrà osservare due settimane di riposo assoluto dopo l'incidente di cui è stato vittima ieri, quando è stato investito da una vettura mentre si allenava insieme al fratello Dayer e a Cayetano Sarmiento. Colpito dallo specchietto retrovisore di...


Il motore FSA System HM 1.0 era stata una delle più belle sorprese di Eurobike e oggi la stessa FSA ne annuncia con entusiasmo l’avvio per la produzione di massa. Questo vuol dire che i produttori di telai e-road potranno...


Non solo i ciclisti ma tutta la carovana sta lucidando ottoni e attrezzature per rimettersi in moto in occasione delle prime gare di stagione, dopo il lungo lockdown che ha bloccato i ciclisti. E non fa eccezione casa Astoria che...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Edvald Boasson Hagen scalda i motori e si prepara ad affrontare il suo decimo Tour de France. Il 33enne norvegese ha vinto tre tappe della Grande Boucle, due nel 2011 e una nel 2017. «Spero di far parte della selezione...


La gran voglia di riprendere l’attività è tangibile da tempo. Eppure la ripresa delle gare deve avvenire in sicurezza, soprattutto in questa fase di emergenza Covid-19 che stiamo attraversando. Ed il Comitato Regionale Umbria non si...


Gli anni che terminano con la cifra “0” hanno portato spesso grandi novità al Tour de France, hanno visto scrivere importanti pagine di storia, hanno portato alla ribalta personaggi e aneddoti. Ve li vogliamo raccontare, in attesa della corsa che...


La Toscana non sarà solo la prima regione in Italia ad ospitare una gara professionisti dopo il Lockdown (le Strade Bianche a Siena il 1° agosto). Lo sarà infatti anche per il ciclismo giovanile con la riunione su pista di...


Si è scritto in questi giorni, con ineccepibile rispondenza al vero, che l'Italia (politica e non) si è accorta solo ora di Mondragone, provincia di Caserta, per il focolaio di Covid che ha infierito sul nucleo di cittadini bulgari, presenti da...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155