FSA AL FIANCO DI ADRIATICA IONICA

PROFESSIONISTI | 05/06/2018 | 12:57
A poco più di due settimane dal grande debutto, l’Adriatica Ionica Race continua a crescere e lo fa grazie alla nuova partnership con Full Speed Ahead, azienda leader mondiale nel settore della componentistica per bici da strada e mountain bike. Fsa sarà lo sponsor della maglia rossa – realizzata da GSG Cycling Wear – che premierà in ciascuna tappa il primo nella classifica a punti della corsa che si svolgerà da mercoledì 20 a domenica 24 giugno.

Siamo orgogliosi di avere al nostro fianco un’azienda conosciuta in tutto il mondo, apprezzata per la qualità dei suoi prodotti e da sempre vicino ad atleti e competizioni professionistiche – le parole di Moreno Argentin, ideatore della corsa insieme a Marco Ferro di Quanto Basta s.r.l. –. L’intesa che si è creata da subito con Full Speed Ahead è il segno che il progetto dell’Adriatica Ionica Race riscuote consensi e viene apprezzato. Stiamo lavorando duramente per una grande edizione inaugurale, ma nel frattempo mettiamo anche le basi per il futuro. Nel fare questo, il sostegno dei nostri partner è fondamentale”.

Il migliore sprinter in gruppo sarà identificato dal rosso, un colore che esprime velocità e competizione: valori ben presenti nel dna di Full Speed Ahead e che compaiono anche nel nome. “Siamo felici di sostenere la nascita di una nuova corsa professionistica in Italia – il commento di Claudio Marra, vice president e global marketing manager di Full Speed Ahead –. Come azienda abbiamo sempre creduto nell’importanza delle sponsorizzazioni, come opportunità per far conoscere il nostro brand nel mondo delle competizioni ciclistiche. Da anni Full Speed Ahead è al fianco di numerosi team professionistici e dei più grandi campioni delle due ruote. Così abbiamo immediatamente sposato l’iniziativa degli organizzatori dell’Adriatica Ionica Race, in assoluta controtendenza rispetto agli ultimi anni. Il rilancio del movimento ciclistico italiano passa anche dalle manifestazioni, e per questo motivo siamo lieti di associare il nostro brand a una delle maglie più prestigiose messe in palio dall’organizzazione”.

AIR 2018, CINQUE TAPPE TRA VENETO E FRIULI
L’Adriatica Ionica Race, gara di categoria 2.1 inserita nel calendario Europe Tour dell’Unione Ciclistica Internazionale, si correrà in cinque tappe dal 20 al 24 giugno e attraverserà le regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia.

L’Adriatica Ionica Race vanta l’importante patrocinio del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) Euregio “Senza Confini” presieduto da Luca Zaia, che comprende Regione Veneto, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Land Carinzia. Il progetto della gara non si ferma al 2018 ma guarda al futuro con l’obbiettivo in cinque anni di arrivare fino ad Atene, in Grecia, seguendo le antiche rotte della Serenissima.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quella che avrebbe dovuto essere una grande festa per la ripartenza in Belgio, si è trasformata in una giornata di tragica tristezza. È accaduto a Wortegem-Petegem, dove la madre del campone del Belgio Tim Merlier ha organizzato una corsa amatoriale...


Il campione del Sudarica Ryan Gibbons ha vinto la prima tappa del Tour de France virtuale precedendo il canadese Pier-André Coté della rally Cycling e l'australiano Nick Schultz della Mitchelton-Scott, mentre Mathieu van der Poelè rimasto ai piedi del podio....


La neoprofessionista britannica April Tacey, portacolori della Drops, ha vinto la prima tappa del Tour de France virtuale precedendo in una ppassionante testa a testa la statunitense Kristen Faulkner (Tibco-SVB) e l'olandese Chantal van den Broek-Blaak (Boels-Dolmans). Tra le grandi...


Un filo di voce, ferma. Come una vita spezzata. «Sono a pezzi, non ho parole - spiega a tuttobiciweb Marco Velo -. Eravamo in mezzo alla campagna, dove il traffico in pratica non c'è. Avevamo proprio scelto la campagna per...


E' una di quelle decisioni che un organizzatore non vorrebbe mai trovarsi costretto ad assumere. Una scelta che diventa ancor più difficile e triste quando quell'organizzatore risponde al nome dell'appassionatissimo Giampietro Bonin e la corsa in questione è il 45° Gp Sportivi...


Il giovane talento belga Mauri Vansevenant ha firmato ufficialmente un contratto con la Deceuninck Quick Step fino alla fine del 2023 e dal 15 luglio sarà a tutti gli effetti un professionista. «Volevo concludere la scuola prima di questo salto,...


"Abbiamo appreso con sorpresa da fonti parlamentari del ritiro dell'emendamento al Decreto rilancio, depositato dall'On. Nobili in fase di conversione e finalizzato a introdurre alcune importanti modifiche al codice della strada: è una decisione che prende in contropiede il mondo delle...


Una tragedia, l'ennesima, che scuote il mondo del ciclismo tutto e va a toccare una delle figure più conosciute del nostro movimento, Marco Velo, braccio destro di Davide Cassani. Questa mattina ha perso la vita la compagna dell'ex professionista bresciano,...


Per il protocollo sicurezza varato dall’Uci e dal Direttore sanitario dell’organizzazione mondiale del ciclismo il Professor Xavier Bigard ai primi di maggio vale solo un punto: «il protocollo rimane dipendente dalle leggi e dalle misure locali e nazionali in vigore...


Nairo Quintana dovrà osservare due settimane di riposo assoluto dopo l'incidente di cui è stato vittima ieri, quando è stato investito da una vettura mentre si allenava insieme al fratello Dayer e a Cayetano Sarmiento. Colpito dallo specchietto retrovisore di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155