MAROCCO. PRIMA VITTORIA DI COLEDAN IN MAGLIA WILIER

PROFESSIONISTI | 13/04/2018 | 17:21
Marco Coledan coglie il suo primo successo con la maglia della Wilier Selle Italia imponendosi per distacco nell'ottava tappa del Tour du Maroc.
L'aveva accarezzata due giorni fa, oggi è realtà. Marco Coledan conquista la sua prima vittoria in carriera nell'8^ tappa del Tour du Maroc al termine di una fuga lunghissima conclusa in solitario con pochi secondi sul gruppo regolato dal suo compagno di squadra Jakub Mareczko.

Una doppietta di classe con Coledan che ha staccato i suoi compagni di fuga negli ultimi 10 km di tappa resistendo al ritorno del gruppo e confermando, con la decima vittoria della Wilier Triestina - Selle Italia, uno stato di condizione eccellente come si era già visto fin dal primo giorno della corsa a tappe africana.

Non ci sono cambiamenti in classifica generale, guidata sempre dal francese Riviere, nè in quella a punti con Jakub Mareczko sempre ben saldo al comando.

Domani penultima tappa, 151 km totalmente piatti con arrivo a El Jadida

Da segnalare che i corridori marocchini oggi non hanno preso il via per protesta contro le cattiva condizioni in cui sono costretti a pedalare e per i mancati pagamenti di precedenti edizioni e di altre gare.

Copyright © TBW
COMMENTI
Come dice il mio "amico"...
13 aprile 2018 18:43 Fra74
Luca Scinto, "VINCERE NON E' MAI FACILE", è vero. Sono perfettamente d'accordo.
Ora, però, senza voler sminuire affatto questi atleti e le loro capacità, chiedo al mio "amico" Luca Scinto, di elencarmi i corridori che sono passati nelle formazioni da lui "guidate", e poi "acquistati" in squadre WT o che abbiano spiccato il Volo CICLISTICO.
Ad maiora, "amico" Luca Scinto.
Al prossimo commento.
Francesco Conti-Jesi(AN).

Signor fraffa 74
13 aprile 2018 19:50 blardone
Perché continua parlare per nulla .io ricordo Visconti .Griko.il grande Dimitri Grabosky ecc ecc .Il signor Scinto puo avere tanti difetti ma ha la passione nel cuore e questo lo porta ad essere troppo bravo . .....brutta la gelosia.Blardone

boh...
13 aprile 2018 20:00 roger
Una squadra professional che nel 2018 va a fare una corsa così è veramente svilente...soprattutto per i corridori. Ad esempio, come fa ad essere motivato a correre in questo modo uno come Pozzato? Per il resto si potrà vincere anche ogni giorno, perfino tutte le tappe in programma ma realmente cosa conta? Vediamo poi al Giro d'Italia....

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


Un grave lutto ha colpito la Movistar Team: si è spento ieri, colpito da un infarto, il massaggiatore Pep Toni Escandell, 52 anni. Era tornato alavorare al team spagnolo proprio nell''inverno scorso dopo lunghi anni alal Lotto Soudal: un ritorno...


Patria del ciclismo declinato in ogni specialità, le Fiandre avranno un nuovo velodromo. Sarà un impianto avveniristico e polifunzionale, che potrebbe entrare in funzione già nel 2023. Ieri è stato firmato l'accordo tra il Governo regionale delle Fiandre e il...


  Fra i tanti primati che Ivano Fanini può vantare c'è anche quello degli anni 1988 e 1989, quando fu artefice di una operazione binaria tra due squadre professionistiche create sommando gli investimenti: la Seven Up Fanini con D.S.Franco...


Scicon Sports non è solo un’azienda leader nella produzione di borse portabici (un vero must per chi viaggia spacco con le due ruote al seguito) e valigie da viaggio per ciclisti, ma con ottimi risultati produce occhiali sportivi e abbigliamento per ciclisti e...


Strade bianche che s’inoltrano nella campagna lombarda, da percorrere facilmente a piedi o in bicicletta, per ritrovare un tempo sospeso e tutto per noi. Le 33 proposte sono radunate secondo i grandi orizzonti geografici della regione: la pianura, i fiumi,...


Sono tornati in sella e hanno cominciato subito a riassaporare il gusto della vittoria. Sono i ragazzi del Veloce Club Borgo che hanno ripreso oggi l'attività partecipando al Gran Premio di Kostanjevica na Krki, un criterium giovanile in terra slovena....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155